Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale Chi siamo

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747833
Visitatori di oggi 11/12/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Ricordiamo gli orari della segreteria del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS: mercoledì dalle 10:00 alle 14:00 e venerdì dalle 09:30 alle 13:30.


Il Gruppo Sportivo Dilettantistico non vedenti Milano ONLUS si occupa, da oltre 30 anni di diffondere e promuovere le varie discipline praticabili dalle persone con disabilità visiva attraverso l’organizzazione di corsi specifici, di manifestazioni e di gare.

Fondato nel 1980, il Gruppo sin dall'inizio ha organizzato corsi, manifestazioni e tornei di diverse discipline. Ne è un esempio il Torneo internazionale di torball "Città di Milano" che si svolge, senza interruzioni, il secondo sabato di maggio sin dal lontano 1980.

Nel 1990 ci siamo affiliati all'allora Federazione Italiana Sport Disabili (FISD), attualmente C.I.P. (Comitato Italiano Paralimpico), e negli ultimi anni abbiamo intensificato la nostra attività.

Recentemente ci siamo affiliati alla Fitarco, FISPIC, FISPES, FINP e AIBXC.

Tutti i nostri corsi, tenuti da istruttori specializzati, si svolgono in alcune strutture di Milano e provincia. Accanto ai corsi di ginnastica, nuoto, torball si sono aggiunti, di recente, corsi di pilates, di baseball, di GAG (Gambe Addominali e Glutei), di Showdown, di danza del ventre, di tango, di Tiro con l'arco, di scherma, di HEAT, di canottaggio e di arrampicata sportiva.

Il Gruppo, inoltre, si impegna a favorire la pratica di altre attività quali atletica leggera, sub, calcio, tandem, sci alpino, sci nordico, equitazione e vela.

Organizziamo ogni anno, una settimana bianca che si svolge a gennaio e alcune uscite sulla neve. Dal 2007 al 2010 abbiamo organizzato una setimana blu presso alcune famose località balneari. Nel 2007 abbiamo anche proposto una settimana verde a Falcade (BL). Alcuni nostri soci praticano l'equitazione presso il maneggio "Fattoria Laghetto" di Merate. Altri soci praticano la vela autonoma promossa e diffusa dall'associazione Homerus e l'attività subaquea in collaborazione con l'HSA Italia.

Abbiamo una squadra di baseball, il Thunder's five, a cui si è aggiunta, dal 2006, la nuova e agguerrita formazione dei lampi, che partecipano al campionato nazionale organizzato dall'Associazione Italiana Baseball per Ciechi (AIBXC).

A partire dal 2007, allineandosi alle vigenti normative, il nostro sodalizio ha operato una trasformazione societaria divenendo un Gruppo Sportivo Dilettantistico ONLUS.

Attualmente i soci sono circa 150, distribuiti fra atleti, guide, tecnici e simpatizzanti.

Il nostro impegno è anche verso una sempre maggiore diffusione e comunicazione delle nostre attività. A questo riguardo abbiamo realizzato un opuscolo rivolto a genitori, insegnanti e tutti coloro che hanno a che fare con non vedenti, che illustra le discipline e i corsi che noi promuoviamo. Potete leggere la presentazione dell'opuscolo e se siete interessati potete richiedere una copia contattando direttamente la nostra segreteria.

Notevole contributo allo svolgimento delle nostre attività viene fornito dalla sezione dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Milano, dall'Istituto dei ciechi di Milano, dagli enti locali e da alcuni amici a cui va un sentito ringraziamento.

Per concludere, cogliamo l'occasione per salutare con riconoscenza tutte le nostre guide, i nostri tecnici e i nostri amici che, con il loro costante impegno, contribuiscono alla crescita del nostro movimento.

Gruppo Sportivo Dilettantistico non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio, 7
20122 Milano
Tel/fax: 02 76 00 48 39
E-mail: info@gsdnonvedentimilano.org
website: http://www.gsdnonvedentimilano.org

CONSIGLIO DIRETTIVO

Il Consiglio direttivo del Gruppo Sportivo non vedenti Milano, che viene rinnovato ogni due anni, è attualmente composto da:

Carica Nome Telefono Email
Presidente Francesco Cusati 328 77 66 360 francesco.cusati@fastwebnet.it
Vicepresidente Domenico Leo 335 58 68 667 leod@fastwebnet.it
Segretario tesoriere Domenico Leo 335 58 68 667 leod@fastwebnet.it
Segretario / Consigliere Angela Bellarte 349 22 11 618 angela.bellarte@gmail.com
Consigliere Marina Gelmini 340 05 06 491 mcbgelmini@fastwebnet.it
Consigliere - delegato del presidente della sezione UICI di Milano Fabio Dragotto 340 59 16 963 fabio.dragotto@gmail.com

Cliccando qui, potrete scaricare il nuovo statuto del nostro Gruppo Sportivo File Doc 61k

Mentre Cliccando qui scaricherete il vecchio statuto del Gruppo Sportivo in formato compresso (11 Kbyte).

LA NOSTRA STORIA

Attraverso i link di questa sezione, potrai percorrere quella che è stata la storia del Gruppo Sportivo Non Vedenti di Milano. Rivivere le imprese quasi eroiche e certamente un po' folli di persone che se non fossero reali potrebbero benissimo essere dei personaggi di un libro d'avventura.

2016

Attenzione attenzione: previste Befane volanti a bassa quota, siate agili e pronti a scansarle!

Certamente agili e scattanti i soci del GSD; ed ecco come, con un anno di attività, successi, allenamenti e competizioni, si può riuscire a essere in forma perfetta!

C'è chi preferisce le palestre e i tavoli da Showdown, volando a Pajulahti, poi trasferendosi a Bologna dove Luca Liberali conquista un secondo posto, per continuare con Gianluca Russo che va a prendersi un terzo posto al 1° TORNEO NAZIONALE INDIVIDUALE DI SHOWDOWN "Abilmente Sportivi (Memorial Donato Gianfredi)” a Potenza.

Nel frattempo, ovviamente, gli amanti del freddo... Diciamo gli amanti dello sci, sono andati a cercare quella poca neve che è scesa a Predazzo, nella nostra mitica settimana Bianca.

Ci voleva proprio questo allenamento, perchè quest'anno, non lo sapete ma ve lo diciamo noi, due intrepidi soci... si sono iscritti alla Marcialonga! L'associazione Sportabili fornisce le guide, ma la voglia, la tenacia, il sudore, ce lo mettono Bruno e Diego! Soprattutto il sudore: sciano praticamente sull'acqua, sotto un bel sole, in questo anno stranissimo senza inverno, così la loro Marcialonga, tagliata a metà dai cancelli ormai chiusi per superato tempo limite, e quindi fine dell'avventura, vale davvero doppio!:

Per Bruno, l'anno avventuroso non finisce qui: a novembre, sempre con Sportabili, va alla conquista niente meno che dell'Everest!

Mentre Diego, complice ancora Sportabili, va a vedere fumare l'Etna. E si arrampica fino alla Capanna Margherita, quota 4500:

I Coccolini, la Gio e Attilio, Mao ed Angela, se ne vanno a fare 300 km del Camino di Santiago con l'Unione Ciechi di Trieste; ragazzi, non pensate mai che qualcosa sia irraggiungibile, perchè il socio del GSD ci arriva!

La nostra Martina intanto nuota, nuota... Partendo da Busto ARsizio per i Campuionati Paralimpici Lombardi, con tre primi posti e un record Nazionale, passando per Bergamo nel XVIII Meeting PHB per stabilire un nuovo record italiano, poi a Pescara per il Campionato Italiano Giovanile Promozionale FINP-FISDIR con altri due ori e un altro record italiano, e poi a Funchal ( Madeira - Portogallo ) per i Campionati Europei IPC, dove accede a 5 finali migliorando i propri tempi;

A Lignano sabbiadoro si svolgono i Campionati italiani di società e Martina si classifica prima nella sua categoria; deve darci dentro, perchè potrebbe esserci di più, molto di più!;

Il Tiro con l'Arco ha voglia di medaglie: nel XXIX Campionati Italiani Indoor PARA-ARCHERY di Suzzara Loredana Ruisi si prende due ori e Diego Chiapello due bronzi. Siccome però è bello vincere anche oltre frontiera... L'occasione è a Nantes (Francia),, nel il Visually Impaired Archery Tournament, con un altro primo posto per Loredana.

Agli Italiani Targa Para-Archery di Padova Loredana si prende un altro oro e un bronzo, e Diego un argento;

Scende in pista anche l'Atletica: Gaia Rizzi ha conquistato due Titoli Italiani ai Campionati Italiani Paralimpici di Ancona, e Arjola Dedaj due bronzi ai Campionati Europei Paralimpici di atletica leggera di Grosseto . Anche per lei c'è bisogno di allenamento!

Mentre il nostro ironman Alberto Ceriani va ad affrontare la Challenger di Venezia.

Anche la Scherma ci mette del suo, Ilaria Granata va a prendersi un terzo posto a Roma ai Campionati Italiani Paralimpici 2016.

Lo Showdown non si è mai fermato: ci sono i Campionati Italiani a Tirrenia, con un altro oro di Luca Liberali, un bronzo di Maurizio Scarso, e un argento di Jessica Buttiglione!; Luca Liberali si prende un argento anche all'VIII Trofeo Internazionale Candido Cannavò di Milano.

Ovviamente ci sono sempre i nostri corsi: ai consueti abbiamo aggiunto il Fitwalking, e riproponiamo il corso di Heat e quello di Golf e di Difesa Personale, per non parlare degli Scacchi.

Non manca il saggio di Danza delle nostre danzatrici del ventre in collaborazione con il Circolo Bentivoglio.

Siamo a ridosso dell'estate, ma qualcuno scopre che non potrà riposarsi... Martina, per esempio, va a vincere 4 ori e due argenti ai Campionati Italiani estivi Finp a Bergamo, e viene selezionata per andare alle Paralimpiadi di Rio!

Facciamo un bis? E facciamolo questo bis: anche Florinda Trombetta, già Londra 2012, viene riconvocata per completare la barca del 4Con e anche le sue vacanze saranno dedicate alla preparazione per questo evento fantastico.

Ma siccome tres è meglio che dos... Arriva la notizia che anche Arjola Dedaj volerà in Brasile, per Velocità e Salto in Lungo.

Intanto rinnoviamo il Consiglio Direttivo, perchè anche in ufficio il lavoro non manca mai.

E poi, per non lasciarea faticare solo le ragazze olimpiche, tutti sui monti per il week end lungo di Nordic.

Naturalmente Lampi e Tuoni gareggiano nel Campionato Italiano di Baseball, nella Coppa Italia, nel Trofeo Lombardia e nel Torneo di fine stagione.

Finiscono le Paralimpiadi e tornano le ragazze: decimo posto assoluto per il pararowing di Florinda, miglioramento dei propri tempi personali per Martina, e record personali e Nazionale nel Salto in Lungo per Arjola.

Settembre continua con il Pararowing Party, con la possibilità di avvicinarsi alla disciplina e di incontrare campioni, compresa Florinda.

Lo Showdown gioca in casa gli Europei, e diversi nostri atleti si trovano a Tirrenia con moltissimi altri campioni internazionali; successivamente Monica Defazio conquista un argento e Sonia Tranchina un bronzo al 3° Torneo nazionale individuale "Olympic Beach".

Siamo arrivati a dicembre ed è chiaro che non possa mancare il consueto Brindisi, quest'anno ancora più sfavillante. Viva le nostre tre magnifiche ragazze!

E ora che sapete tutto, che sapete dove si può arrivare, che sapete come si fa, invece di scansare le Befane, provate a impadronirvi delle loro scope volanti... Si sa mai che il prossimo anno organizziamo un corso di Quiddic!

2015

Un altro anno di tutti i colori per il GSD non Vedenti Milano.

Bianco di neve, ok, mica tanta... Azzurro di piscine, sempre! Rosso e verde di diamanti, viola dei lividi sulle mani degli showdownisti... E tutti gli altri colori per un altro grande anno di sport!

Ovviamente si apre in bianco, ma in realtà con molti, molti, molti sprazzi di verde prato... Per sette giorni sui pendii di Predazzo.

Con il ritorno ai monti del week end lungo di Nordic a luglio il verde è autorizzato.

Non manca l'azzurro dell'acqua delle piscine, Martina Rabbolini comincia a sciogliere muscoli e branchie con l'8° Trofeo di nuoto per Disabili “CITTA’ DI TRADATE” -Meeting Interregionale di Nuoto FINP HF/NV -Valido per il Trofeo “Futuri Campioni” FINP. nel quale ottiene ottimi risultati cronometrici, per andare subito dopo a vincere due ori e la classifica open ai Campionati Italiani di nuoto Paralimpico di Napoli (indoor) in vasca lunga, , e conquistare un primo e un secondo posto nel Campionato regionale FINP lombardia di Como.

Lo showdown comincia a Tirrenia con l'Italian top twelve, con un terzo posto di Domenico Leo, per trasferirsi subito dopo a Bologna per il Torneo Due Torri con l'oro di Luca Liberali e l'argento di Maurizio Scarso.

A Zola Pedrosa (BO), si svolgono invece i XXVIII Campionati Italiani Indoor di Tiro con l'arco, e i nostri arcieri non perdono occasione di incamerare le prime medaglie: oro per Diego Chiapello e Ivan Nesossi, e oro e argento per Loredana Ruisi; D'altra parte hanno appena ritirato la “STELLA DI BRONZO AL MERITO SPORTIVO” dalla Fitarco per i risultati strepitosi dello scorso anno, e dovranno pur difendere la loro reputazione!

Passiamo alle piste di atletica, perchè Matteo Comi e Ariola Dedaj portano a casa 5 titoli nazionali nei Campionati Italiani Paralimpici Indoor di atletica leggera di Ancona; intanto la nostra allenatrice di atletica Michela non manca di ragguagliarci sui primi risultati di Pavia della stagione dei nostri giovanissimi, Che subito dopo partecipano anche alla manifestazione di prove multiple di Busto Arsizio e più avanti al meeting di atletica di Fidenza.

C'è anche chi pedala, il nostro triatleta Alberto Piovani partecipa alla Gran fondo di Sant'Angelo Lodigiano e a maggio al triatlon sprint all'Idroscalo, per prepararsi allo strepitoso terzo posto sempre nel triatlon sprint ai Campionati Italiani di Rimini.

Martina continua a nuotare ottenendo altri due primi posti, a Busto Arsizio nella dodicesima edizione del Meeting interregionale lombardo di nuoto “Città di Busto”, e un primo e un secondo posto al Meeting interregionale di nuoto Lombardo I° Trofeo Delfini Cremona; nell'importante manifestazione di Lignano Sabbiadoro, il Campionato Italiano di Società, la Coppa Italia Maschile e la Coppa Italia Femminile di nuoto paralimpico e la Finale del Trofeo “Futuri Campioni”, Martina ottiene altri risultati di eccezione: tre primi posti e un secondo posto con importanti risultati cronometrici.

Gli arcieri affrontano invece il Trofeo Braille di Marina di Massa conquistando due argenti, di Loredana e Diego.

Dopo il periodo indoor, parliamo ancora di campionati italiani: per lo showdown due argenti, con Jessica Buttiglione e Luca Liberali; per l'atletica, agli Assoluti Paralimpici di Grosseto, Gaia Rizzi porta a casa un oro e un argento, Laura Tosetto due argenti, e Ariola Dedaj due ori.

Anche i nostri schermidori si sono guadagnati l'accesso ai Campionati Italiani, che si sono svolti in giugno. Ovviamente non mancano anche gli arcieri, nei XXVIII Campionati Italiani Targa Para-Archery di Padova, portano a casa un oro e un bronzo con Loredana Ruisi e un Bronzo con Diego chiapello.

L'allenatore Armando Bonechi tira le somme prima della pausa estiva.

Martina partecipa al XXI Memorial "Sveva Barani" - XXXVII Trofeo Città di Gallarate”, e gli ottimi tempi ottenuti gli valgono i biglietti per la convocazione ai Mondiali di Glasgow! Una bella intervista sul nostro sito ci vuole. Per scaldarsi, partecipa all'importante Meeting internazionale "Trofeo Sette Colli", poi va a vincere 2 ori e un argento di categoria e due ori e un argento anche nelle finali open a Busto Arsizio, nei Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico. Quando torna da Glasgow, è molto soddisfatta della sua prima avventura Mondiale, e del suo accesso a 4 finali. Per non smentirsi, in Polonia, a Szczecin, nel corso dei Winter Open Polish Championships in Swimming for Athletes with Disabilities 2015, ottiene ancora ottimi risultati, un primato personale e due terzi posti in gara open; e, tornata in Italia, ottiene ancora due primi posti e un secondo posto al “6 ° Meeting Internazionale di Brescia”.

Lo showdown vola anche in lituania, per il Torneo Internazionale di Druskininkai, e torna a Tirrenia per il 2° Torneo nazionale individuale "Olympic Beach" nel quale Luca Liberali ha conquistato il secondo posto e Maurizio Scarso il terzo; la stagione non è finita, a Cassino si gioca il 2° Torneo Individuale “PARI & DIVERSI”, e Monica Defazio guadagna un primo posto, mentre Sonia Tranchina e Gianluca Russo un secondo piazzamento. Ancora a Tirrenia con l'Italian Top Twelve e un podio tutto milanese: Luca Liberali oro, Maurizio Scarso argento e Domenico Leo bronzo e in Olanda per chiudere la stagione alla grande: terzo posto di Luca Liberali al "Ronde Venen Showdown Dutch Open 2015".

L'atletica riprende dopo l'estate partecipando ai Campionati Italiani Paralimpici di Società Assoluti e Promozionali di Casalmaggiore, e un'altra avventura mondiale!: Ariola Dedaj partecipa ai Mondiali Paralimpici di Doa.

Non manca ovviamente il Baseball: le nostre due squadre, Lampi e Thunder's Five, partecipano a un campionato combattutissimo, alla Coppa Italia, all'Home-run Derby, al Torneo di fine stagione e alla Moles Cup a Monaco, , e alla Coppa Lombardia, di appannaggio dei Thunder's.

Non di sole gare però è fatto lo sport, la divulgazione è sempre presente, subito a gennaio una dimostrazione di BXC all'Università di Genova, e la partecipazione alla festa del Milano Baseball.

Poi oltrefrontiera, a Montpellier per riincontrarsi con gli amici francesi e tedeschi, e rinfrescare regole e schemi per una desiderata seconda squadra transalpina.

E poi... oltreoceano, il nostro Matteo Briglia con Ada Nardin e diversi allenatori milanesi lavorano per mesi a New York per dimostrare che il Baseball per ciechi funziona!:

Il GSD partecipa alla "Cittadella dello sport paralimpico", e alla manifestazione "6 ruote di speranza" al Circuito di Monza; per non farsi mancare le sfide, Diego Chiapello affronta una avventura sulla Marmolada e ce la racconta.

Per i camminatori, un nuovo corso, il fitwalking, si aggiunge alle nostre già molte proposte.

Per aumentare la visibilità a tutti gli amici, il GSD ora è anche su Facebook!

Dopo l'annuale assemblea dei soci di giugno, una volta giunti a fine anno, si tirano le somme, ed è d'obbligo ritrovarsi per il consueto brindisi di Natale!

2014

Nell'augurare un 2015 di grandi soddisfazioni sportive e non solo vi proponiamo il resoconto del 2014 del nostro GSD.

Vi pare ancora strano, conoscendo il socio del G.S.D., che un non vedente arrampichi, tiri di scherma, di mazza, di paletta, che nuoti e scii e cavalchi e incroci lame? Aspettate che mettano un tavolo da showdown sull a ISS e vedrete!

Anche quest'anno ci siamo impegnati per non farci mancare niente, per riempire le nostre giornate di sport e divertimento, per occupare tutti i week end e tutte le sudate vacanze con tornei e gare.... Ehm.

Anche quest'anno abbiamo cominciato sciando, sulle mitiche nevi di Predazzo, almeno quelle poche che c'erano... secondi solo agli shodownisti che neanche in Finlandia trovano neve, ma un bel sesto posto al torneo di Pajulati, e agli arcieri che sono andati a smaltire il cenone a Venegono Inferiore, per fare le prove generali dei Campionati Italiani di Zola Pedrosa: loro gareggeranno per il titolo intanto che noi scieremo, e porteranno a casa le prime grandiose medaglie, due ori, un argento e un bronzo Ecco come l'ha vissuta uno dei protagonisti!

Per scaldarsi anche le gambe, cominciano anche gli allenamenti di calcetto, che proseguiranno a scadenze per tutto l'anno.

Martina Rabbolini comincia la raccolta di medaglie del 2014 nel 7° Trofeo di nuoto per Disabili “CITTA’ DI TRADATE” Valido per il Trofeo “Futuri Campioni” FINP per la stagione 2014 arrivando prima anche nella prima tappa di questo speciale circuito giovanile.

Lo showdown passa dalla Finlandia a Bologna per il Trofeo Due Torri e Maurizio Scarso si porta a casa una medaglia d'oro, mentre Martina che non riesce a stare lontana dalle medaglie torna a casa dal Campionato Regionale Lombardo di Nuoto FINP di Bergamo con altri due ori e un altro record italiano, e dai Campionati Italiani Assoluti Invernali di nuoto paralimpico FINP di Como con due ori nelle gare di categoria e un terzo posto grandioso in una gara open.

Nel Trofeo Città di Milano, replica con un terzo posto nella gara open, e un record italiano di categoria.

L'anno è appena iniziato, e già sono grosse soddisfazioni per il G.S.D.; infatti a coronamento di tante attività, presso Palazzo Lombardia, il “CHAMPIONS NIGHT AWARDS” (cerimonia di premiazione organizzata dal Comitato Regionale CONI Lombardia per tutti gli atleti lombardi che nel corso del 2013 hanno conseguito titoli italiani, europei e mondiali), vede ben 5 nostri atleti alla ribalta: Ilaria Granata (scherma), Antonella Inga (atletica leggera), Martina Rabbolini (nuoto), Silvia Parente (arrampicata sportiva) e Diego Chiapello (tiro con l'arco).

Così, per non smentire il bell'andamento, Gaia Rizzi va a vincere subito tre ori ad Ancona, nei Campionati Italiani paralimpici indoor di atletica, Ariola Dedaj conquista due ori con record italiano e un argento, e Matteo Comi 2 ori nella stessa manifestazione.

Poi un'importante prima uscita outdoor sempre di atletica per i giovanissimi e le loro nuove guide, ad Assago e un'uscita a Saronno, dove tutti i giovanissimi, a suon di record personali, si qualificano per i Campionati che si svolgeranno a Grosseto.

Perchè in questi Campionati Italiani paralimpici assoluti pioggiano le medaglie! Due ori e due argenti per le giovanissime Gaia e Laura, tre ori e due argenti da Arjola e Matteo!

Anche gli sgobboni del duatlon cominciano la loro attività, Alberto partecipa con la sua guida alla gara di Romano di Lombardia e finisce la stagione con un'intervista!

La bella stagione sta arrivando, e la fine di marzo è l'occasione per una gita sociale in quel di Merate, per provare l'ebbrezza dell'equitazione e il piacere di stare insieme a tavola

E poi, in collaborazione con il FAI, ecco una giornata tra stelle e stalle, dall'osservatorio di Cernusco alle cascine per muovere i piedi e i succhi gastrici:

Mentre Martina continua con la sua conquista prendendosi Due ori e un argento al Meeting interregionale lombardo di nuoto “Città di Busto”, e 2 Ori al Campionato Italiano Promozionale Giovanile di nuoto Paralimpico di Cantù,

gli arcieri continuano la loro preparazione in vista dei grandi eventi andando a tirare a Oreno di Vimercate, Lissone, Cornate,Lurate Caccivio, Bellinzago Lombardo, Cologno Monzese, Urgnano, Bollate, Solaro, per centrare il bersaglio pieno al Trofeo Braille di Massa, con due ori, della veterana Loredana Ruisi e della matricola Ivan Nesossi, un argento e un bronzo! e esagerare davvero ai Campionati Italiani di Barletta, con 3 ori, un argento e due bronzi Loredana, Diego e Ivan si alternano ad accaparrarsi medaglie!

Lo showdown propone la settima edizione del Torneo Internazionale Candido Cannavò. e una medaglia di bronzo arriva con Maurizio dai Campionati Italiani di Showdown di Tirrenia. Mentre Domenico Leo prenderà parte agli Europei in programma ad agosto in Svezia.

E Florinda Trombetta, per non perdere l'abitudine alle gare e ai bei risultati, partecipa all’ottava edizione della Regata Internazionale Para-Rowing di Gavirate portando a casa due secondi posti.

I nostri 4 schermitori, che nel frattempo si sono qualificati per i Campionati Italiani, danno una bella dimostrazione della loro disciplina all'Istituto dei Ciechi di Milano e vanno poi a prendersi un argento e un bronzo ai Campionati Nazionali.

Siamo ormai a ridosso delle vacanze, ma Martina ha ancora medaglie da raccogliere, ha cambiato categoria, da t12 a t11, ma non l'abitudine di vincere! 4 straordinari ori nei XXXVII Campionati Italiani Assoluti Estivi di nuoto paralimpico a Bari, compreso un record italiano e una vittoria in una gara open; e, prima volta ad un appuntamento così importante, è sempre a ridosso del podio nei Campionati Europei di Nuoto Paralimpico di Eindhoven, migliorando i propri tempi e fissando un nuovo record italiano

Anche per i camminatori le vacanze non sono solo in panciolle, la polenta bisogna guadagnarsela a suon di camminate nel week end lungo di Nordic Walking

I grandi appuntamenti internazionali continuano, l'atletica è di scena in Galles, per i Campionati Europei IPC di Swansea, e Arjola porta a casa due luccicantissimi argenti e un bronzo

Mentre Florinda conquista l'accesso a una strepitosa finale mondiale Pararowing nel doppio LTA Mix presso il bacino di Bosbaan di Amsterdam.

Nel frattempo, naturalmente, il baseball non ha dormito: le nostre due squadre cominciano prestissimo gli allenamenti, partecipano alla festa del Milano Baseball, e a marzo tutti in campo nel Campionato Italiano, per qualificarsi prima e seconda nel proprio girone e venire ripresi dalla tv e finire da Ballarò: E vedere nuovamente i Lampi battere in finale i fratelloni Tuoni!

Così, chi per consolarsi chi per festeggiare, una compagine se ne va a partecipare alla prima edizione della Italian Softball Week, importante torneo internazionale pre-mondiale (presenti Italia, Australia e Stati Uniti) che si disputa ad Azzano Decimo (PD) per un incontro dimostrativo di baseball per ciechi per poi arrivare, dopo le meritate vacanze estive, alla Moles Cup, all'All star games e alla gara degli home Run vinta dal Tuono Sarwar Ghulam, e vedere la rivincita dei Tuoni che conquistano la Coppa Italia battendo la solita finalista dei Lampi! anche se torna presto la gioia dei Lampi, che si aggiudicano la seconda edizione della Coppa Lombardia ed il Torneo di fine stagione! Alleggerendo un attimo la tensione agonistica disputando anche, nell'ambito del Torneo Internazionale Cadette di Saronno, una partita dimostrativa di baseball per ciechi.

E poi c'è Arjola, che non appagata dai successi nell'atletica, continua nella sua primitiva passione vincendo un oro a Rimini, nei Campionati Italiani di danza sportiva per persone con disabilità.

Sempre per restare con i piedi in movimento a tempo di musica, ecco il saggio delle ragazze della danza del ventre

Ma perchè non provare anche qualcosa di completamente nuovo? Cimentiamoci nella Blindly Dancing e nel Brazilian jiu jitsu e in qualcosa di mai fatto e emozionante? I nostri giovannissimi dell'atletica vanno a Roma, alla manifestazione Believe to be alive e salutano il Santo Padre

E perchè non trovare anche qualcosa di collaudato e elettrizzante, Basta andare alla 6ruote di speranza

E per non fermarsi mai, andiamo a vedere una cosa che ci incuriosisce molto, e già vogliamo partecipare! Che cosa sarà questo : Blind Tennis?

I ragazzi dell'atletica, tornati da Roma, ricevono un invito: l'Associazione Athletic Elite propone una gara Fidal inserendo delle serie paralimpiche dopodichè portano a casa un quarto posto di squadra, ai Campionati Societari Paralimpici di Atletica Leggera di Rieti

Lo showdown chiude con una medaglia di bronzo di Maurizio nel 1° TORNEO NAZIONALE INDIVIDUALE DI SHOWDOWN OLYMPIC BEACH di Tirrenia, e la partecipazione di Domenico agli European Top Twelve in Polonia.

Gli arcieri tornano nelle palestre con un nuovo corso per due aspiranti tiratori, e ricominciano con le gare, a Vigevano e Solaro; non si fermano, arrivano oltre confine, fino in Svizzera, per partecipare al XXII Torneo d'Inverno e dimostrare che il Visually Impaired funziona!

L'anno volge al termine, ma unamanifestazione musico-sportiva, in collaborazione con gli sciatori verbanesi del GVSC, ci ricorda, con una bella festa, che fra poco si torna a sciare! anche ognuno a modo suo.

Ecco, il gruppo ha rinnovato le cariche del Consiglio, dando il benvenuto a Fabio Dragotto che entra a far parte della truppa come rappresentante dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli ipovedenti, e non resta altro, in attesa che ci invitino a fare qualche dimostrativa sulla ISS... che festeggiare tutti insieme, nel brindisi di Natale, la nostra amicizia di sport e di vita!

2013

Con sta pioggia e con sto vento, chi è che di far sport è sempre contento? Ovviamente i soci del G.S.D. non vedenti Milano!

2013, anche quest'anno si comincia.

Tutti gli anni ce lo chiediamo, "ma perchè sempre al freddo?". Tutti gli anni proponiamo di iniziare l'anno con una bella settimana calda a Sharm... E invece niente! Come tutti gli anni, il freddo si combatte con il freddo, e cosa c'è di meglio della nostra Settimana Bianca sulle nevi di Predazzo ?

Anche gli arcieri sfidano i primi freddi, ma bella forza, loro giocano al coperto, e ne approfittano per portarsi subito a casa due argenti e un bronzo ai 26esimi Campionati Italiani Indoor Para Archery di Zola Pedrosa

Gli showdownisti più intrepidi volano in Finlandia per il torneo di Pajulati, ma non vale perchè anche loro se ne stanno a giocare al caldo; poi dalla Finlandia a Bologna il passo è breve e lo Showdown si sposta al Torneo Due Torri per portare a casa primo e secondo posto maschile e un terzo femminile. I giovani invece se ne vanno a disputare il Torneo Silvano Dani per prendersi un secondo posto.

Invece, uno davvero intrepido, ma proprio proprio intrepido.... O forse anche parecchio folle... E' il nostro Presidente Cusati!

Altro che palestre calde, altro che sciate tutti imbottiti: indovinate un po'? Lui sceglie il "Cimento", rigorosamente in costume da bagno! E certo, qual è il periodo migliore per un salubre tuffo nel Naviglio? Ovviamente i Giorni della Merla! Giusto la coraggiosissima Flo è riuscita ad andare ad assistere, probabilmente di questa stagione se ne stanno al caldo anche le pantegane!

Forse meno intrepida, ovvero meno folle.... Di sicuro più performante!, Martina preferisce sempre le gare in vasca coperta... E va a Frendersi le prime medaglie e i primi record della stagione al VI trofeo di Tradate

Per continuare ad Abano Terme (PD), nei settimi Campionati Italiani assoluti di nuoto paralimpico in vasca corta, dove si aggiudica altri due ori e due record

La febbre la tiene lontana dalla vasca solo un attimo, poi a Busto Arsizio, nell'undicesima edizione del meeting interregionale lombardo di nuoto, sono subito altri due record italiani

E, ormai scaldata dal sole di maggio, arrivano un secondo e un terzo posto, al Meeting Internazionale di nuoto paralimpico di Berlino Forse rende di più non gareggiare con le pantegane del Naviglio!

Un'altra che corre e corre forte, è Antonella Inga che, appena 18enne, va a prendersi un titolo italiano nei 400 metri ai Campionati Italiani Paralimpici Indoor ad Ancona

Qualche tempo dopo, non contenta di correre, fa anche correre anche una sua compagna di squadra, cimentandosi nella guida al Meeting di atletica leggera Fidal/Fispes di Pavia, dove tutta la squadra da ottima prova di sè

Le giovanissime successivamente continuano la loro avventura alla grande, nei Campionati Italiani Individuali a Grosseto: Antonella e Gaia si portano a casa due primi posti e degli ottimi tempi personali! E, a settembre, possono tirare le somme di una ricca stagione

Non solo le verdi promesse del G.S.D. corrono, una nostra compagine di irriducibili partecipa alla Stramilano, e ce la racconta così E anche alla Stramilanino di Cusano Milanino e alla Milano City Maraton con una staffetta.

Mentre la primavera ormai bussa alle porte, lo Showdown vola in Francia per il Torneo internazionale di showdown di Yerres, poi si torna entro i confini natii per il VI torneo Candido Cannavò, sotto i tetti del nostro Istituto Ciechi di Milano. Si prosegue con i Campionati Italiani di Tirrenia, dove un argento e un bronzo si fermano al collo dei nostri atleti

Anche la scherma, quest'anno, finalmente assegna le medaglie, e intanto, ad Ancona, si disputano le gare per le qualificazioni ai Campionati Italiani che si svolgeranno a maggio: sono in 4 i nostri che si qualificano alla grande! Non possono mancare i commenti dei gasatissimi atleti E questo preludio non può che sfociare poi in un grande successo, un oro e due argenti, ai Campionati Italiani!

Poi, ovviamente, si comincia a pensare ai prossimi Campionati di Acireale, e, a dicembre, Ilaria Granata si conferma aggiudicandosi il primo torneo di qualificazione a Pozzuoli.

Gli arcieri affrontano con impegno le gare regionali che li avvicinano ai grandi appuntamenti: Bellinzago, Cologno, Varese Cardano per il Campionato Regionale, Cesano Boscone, e arrivano all'appuntamento del Trofeo Braille belli carichi, portandosi a casa 3 argenti e due ori, anche se avrebbero voluto ancora di più!

Così si impegnano per migliorare, e ci riescono con un oro, un argento e un bronzo a Capaci (PA), nei Campionati Italiani Targa Para-Archery. e finalmente Diego è soddisfatto! E vediamo cosa ne dicono i tecnici

Ma non è finita, con il riaprirsi della stagione invernale riprendono le gare Indoor in preparazione dei prossimi Italiani, e i nostri vanno a Spoleto, poi a Cologno Monzese e Olgiate, a Pioltello e a Milano.

L'estate che quest'anno non vuole proprio decollare non ferma Martina che, a Roma, va a prendersi altri 4 ori e un record nel Campionato Italiano di Società di Nuoto Paralimpico Partecipa anche al Trofeo Settecolli sempre a Roma, e a luglio riprende a macinare ori, 3 primi posti con due record ai Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto Paralimpico di Napoli. Così poi può andare in vacanza tranquilla. Ma ci stupiamo poi che, a ottobre, riceva il titolo di Sport Talent della Lombardia? Martina è una forza della natura!

Gli showdownisti partecipano al consolidato torneo internazionale di Haninge, e tre nostri atleti si giocano, a Kamnik (Slovenia), i Mondiali IBSA.

Dopodichè organizziamo anche il V European Top Twelve presso l'Istituto dei Ciechi, con la convocazione di 3 atleti E parte della squadra va a partecipare al Quinto Trofeo Bracci di Firenze.

Il triatlon a madrid conquista un primo posto, mentre i giovanissimi dell'atletica tornano in pista nei Campionati Italiani Paralimpici di Società Assoluti e Promozionali di Garbagnate Milanese.

Silvia Parente conquista il titolo Europeo di Paraclimbing, categoria non vedenti e ipovedenti), nella gara di Chamonix in Francia, e Marina ci racconta la sua prima gara di Coppa Italia, fa venire voglia di provare!

Arjola conquista il titolo italiano di danza sportiva, categoria disabili visivi.

Giunge anche il momento del mitico week end lungo di Nordic Walking, quest'anno abbiamo con noi una vera forza della natura di 9 anni, che ha un sacco da insegnarci!

Abbiamo cercato di evitarlo ma quest'anno non c'è stato niente da fare: i Lampi, con una cavalcata potente, sicura, inarrestabile, vanno a vincere il loro Primo, sudatissimo, meritatissimo Scudetto di Baseball battendo proprio i fratelli milanesi! E perfino il sindaco di Milano, non volendoci credere, li incontra per accertarsi del fatto! Oltretutto decidono di vincere anche la prima "Coppa Lombardia", e anche qui il sindaco Pisapia vuole essere presente!

E, anche se non ha vinto lo scudetto, una nuova recluta di quest'anno ci racconta la sua voglia di Baseball

Un'altra cosa da non credere, infatti anche l'estate non se l'aspettava e se n'è già andata...., è il ritorno della grande Settimana Blu del G.S.D.. Ma noi ci siamo divertiti lo stesso!

Siamo quasi alle ultime battute dell'anno, ma in realtà in piena ripresa delle stagioni invernali: Martina ricomincia alla grande prendendosi tre ori con tre record Italiani al Meeting Interegionale di nuoto FINP di Cantù E tre vittorie e un record al Meeting internazionale di nuoto paralimpico di Brescia.

Chiude bene anche lo Showdown, con il primo posto di Maurizio nell'Italian Top Twelve di Showdown di Tirrenia e una bella partecipazione di Domenico al First Dutch Open-tournament" di showdown di Mijdrecht (Olanda) .

I Lampi vanno a raccogliere il meritato applauso del popolo del Baseball al Galà dei Diamanti di Parma, e anche il Triatlon tira le somme della stagione

Naturalmente tutto l'anno è stato costellato di corsi: oltre ai consolidati, abbiamo attivato un corso di Tango e di calcio a 5 B1B1,; e poi di attività e partecipazione a iniziative e manifestazioni: a marzo siamo ospite dell'inter allo Stadio Meazza, (sala Executive); il Baseball va nelle scuole con numerose dimostrazioni, tra cui quella di Meda, di Seveso e di Robbiate Partecipa alla Tournoi des Taupes”2013 ( terza edizione), alla Giornata dello Sport" di Bollate, e, a Vicenza, all'All Star Game e all'HR Derby.

Partecipiamo all'importante manifestazione internazionale Melloblocco a FILORERA (VALMASINO), con una giornata dedicata all'arrampicata;

In collaborazione con l'associazione "Sub senza frontiere", organizziamo, a Monza, a Vimercate e a Cernusco, tre giornate di avvicinamento alla subacquea; partecipiamo, a Gerenzano, a due giornate dimostrative di sport e integrazione tra disabili e non;

Disputiamo una partita di calcio a 5 B1 nell'ambito del 4° Trofeo F.C. Internazionale di calcio Integrato tra giovani Normodotati e con Handicap diversi a Cremona; un nostro socio ci racconta un'emozionante avventura di paracadutismo, perchè lo sport è soprattutto emozione

Organizziamo un saggio di Danza del Ventre con le nostre ragazze e la loro insegnante chiara

Ci facciamo due week end in barca per un corso di avvicinamento alla vela ad Imperia, in collaborazione con l’associazione “Handarpermare onlus

Partecipiamo alla Innovation Running 2013 - II Edizione, all'Arena;

In occasione della manifestazione " FESTA DELL'ATLETA " di Milano, abbiamo organizzato dimostrazioni di showdown e di tiro con l'arco Visually Impaired.

Partecipiamo a Reatech Italia con diverse discipline paralimpiche.

Diversi nostri soci finiscono nel film "Per altri occhi", proiettato in autunno nelle sale cinematografiche di tutta Italia!

Abbiamo anche la soddisfazione di veder sbarcare il nostro Baseball sui siti americani!

E, per essere sempre più visibili, il G.S.D. adesso è anche su Twitter!

Tantissime cose, eventi, momenti indimenticabili. tutti da raccontarci nel nostro mitico brindisi di fine anno

Pronti per ripartire per uno sfolgorante 2014!

2012

Nel cuore dell'inverno più profondo,
Mentre col freddo par congelato ogni segno di vita...
In quest'anno che minaccia la fine del mondo...
Noi invece siamo già pronti per un'altra partita!

Ebbene sì, l'inverno pare sempre togliere un po'di voglia alle attività sportive, uscire dal calduccio di casa è sempre una fatica, ma niente può impedire agli atleti del G.S.D. non Vedenti Milano di praticare i loro sport preferiti, neppure la minaccia della fine del mondo! Ci siamo appena salutati col solito immancabile brindisi, e i letarghi delle vacanze sono duri da scrollare, ma gennaio porta subito, ovviamente, immancabilmente, insostituibilmente... alzi la mano chi è riuscito a pronunciarlo!... la nostra imperdibile uscita sulla neve con gli amici della settimana bianca di Predazzo!

Mentre, chi è restato in città, credendo di scampare alla neve, ha potuto provare l'ebbrezza di sciare comunque... al Parco Sempione! Ne succedono proprio di tutti i colori.

Gli agonisti Duri del Tiro con l'Arco, quelli dei tre allenamenti a settimana se no gli istruttori li mettono a fare la parte del paglione... Un po' di incentivo fa sempre bene!, Partono con un Indoor a Venegono, per precipitarsi subito ai Nazionali Indoor di Palermo di fine gennaio, e si vede che l'allenamento paga, o forse le minacce... un oro! Diego si porta a casa unoro e un bronzo, e Loredana anche lei un oro!

Anche se non ci stupiamo più di vederli sul podio, eccoli di ritorno dal Trofeo Braille di Marina di Massa a maggio con 1 oro e 3 argenti!

E ai Campionati Italiani di Sarzana a giugno, oro e bronzo per Diego!

Oltre a una serie infinita di tornei nei quali la squadra, Loredana, Diego e Susanna, affina mira e concentrazione: Lissone, Bellinzago, Bollate, Varese, Milano per il Campionato Regionale Lombardo 2012, Solaro, Pioltello. Anche gli showdownisti, altrettanto assatanati, partono a gennaio con il torneo di Pajulati, in Finlandia , riempiendosi di soddisfazioni con un ottimo quarto posto di Domenico, di un sacco di risate, e della voglia di tornare ancora a visitare questa terra meravigliosa!

Per poi andarsene a Bologna dove trovano più neve che in Finlandia, ma tanto la spalano Ileana e Maurizio! E un sacco di medaglie!

Domenico e Monica, non ancora appagati, se ne vanno perfino in Francia per il Primo Torneo di Showdown di Parigi, mentre la nostra promessa del futuro, Jessica, conquista il diritto ad accedere ai Campionati Italiani con un terzo posto alle qualificazioni di Tirrenia! Per poi andare a prendersi il terzo posto anche al

Torneo Promozionale di Firenze, E il primo posto al Ppromozionale di Milano di luglio.

Ritroviamo tutta la pattuglia ben piazzata appena sotto i podi, al sempre straordinario Torneo Indternazionale di Milano intitolato a Candido Cannavò

L'avventura continua nell'ormai immancabile Torneo di Svezia di Haninge con Monica e Maurizio che si piazzano a ridosso del podio. E, ovviamente, ai Campionati Italiani a Tirrenia con un'altra pioggia di medaglie e bei piazzamenti.

Siamo ormai dopo le vacanze, e un altro torneo del panorama Europeo che ci vede subito a ridosso del podio è il Torneo di Capodistria Senza dire che, anche quest'anno, abbiamo 3 giocatori al top Twelve di Svezia!. E andiamo a prenderci altre 4 medaglie alla prima edizione degli Italian Top Twelve

Ma dobbiamo dirlo, quest'anno, grande fiore all'occhiello del nostro Gruppo è stata l'organizzazione del Campionato Europeo di Showdown all'Istituto dei Ciechi di Milano, una faticata che si è conclusa, oltre che con un grandissimo successo di partecipazione e di gradimento, anche con un quinto e un sesto posto dei nostri Maurizio e Domenico!

Ma non solo per i Campionati Europei di Showdown ricorderemo quest'anno, perchè questo è l'anno delle Paralimpiadi di Londra, è l'anno della nostra Florinda!: con i calli alle mani e il fisico di una supermodella superpalestrata, dopo un anno e più di allenamenti di canottaggio, non aspetta il bel tempo per gareggiare e e continuare la scalata alla partecipazione Paralimpica, ma va a prendersi un argento nei Campionati Regionali Indoor di metà gennaio.

Mentre tutti siamo con il fiato sospeso, aspettando Belgrado, ultima possibilità per qualificarsi, che decreterà davvero l'annessione della Barca di Flo alla competizione più importante della Terra!. Ma non certo la fine delle sue fatiche, la ritroviamo già a giugno con un Argento al collo ai Campionati Italiani "Adaptive rowing" di Gavirate. Per arrivare all'altra fantastica emozione che ci regala, la tanto sospirata convocazione Paralimpica, a fine luglio, così sulla barca già qualificata siamo sicuri che c'è anche lei! E noi aspettiamo trepidanti di seguirla a Londra!

Mentre lei, prima della partenza, incontra in Regione le "personalità" lombarde, insieme a tutti gli altri Atleti paralimpici della Lombardia Fino a che arriva il momento della grande gara, degli applausi per la grande qualificazione alla "finale ", e per un immenso quinto posto che fa esplodere tutti i suoi amici! E il successo e la nostalgia del rientro, quando tutto è finito, ma resta per sempre la memoria

Torniamo un momento indietro, partiamo da fine febbraio, e parliamo di una nostra grande promessa che è già una grande certezza, del nostro pesciolino Martina che si mette al collo, oltre a quelle degli anni scorsi, altre due medaglie d'oro ai Campionati Invernali di Nuoto, per bissare ad aprile ai Campionati Italiani Giovanili di Brugherio E ai Campionati Societari di Napoli a maggio dove aumenta a 3 ori. Per non parlare dei Campionati Italiani Paralimpici di Roma a luglio, con altri 3 ori e 3 record! Ma dove le metterà tutte queste medaglie?

Ottiene anche, in Repubblica Ceca, il tempo di qualificazione paralimpica nei 400 stile libero! E, da Brno (Rep. Ceca) si porta a casa, nell'ambito degli Youth Games 2012, altri due argenti con record nazionali, partecipando insieme con Antonella Inga che ottiene il suo personale nell'atletica E, sempre parlando di Martina, per chiudere bene l'anno va a prendersi altri tre primi posti al III Meeting internazionale di nuoto di Brescia

C'è chi non si accontenta di nuotare, o correre, o pedalare, e vuole fare tutto insieme! Così, per prepararsi ai prossimi appuntamenti di Triatlon, Alberto Ceriani comincia con una già durissima gara di Duatlon Per andare a prendersi poi un quinto posto ai Campionati Europei, e partecipare al "Triahtlon sprint Memorial Matteo Rigamonti" di Lecco

Dopo tanti anni, ormai archiviato il 33esimo torneo città di Milano, abbiamo dovuto dire arrivederci alla squadra di torball, che interrompe per ora il suo cammino in campionato accomiatandosi con la vittoria nei Campionati Regionali

Mentre il campionato di Baseball riprende in pieno: tra partite rimandate per il mal tempo, trasferte e derby, di "batti e corri" si parla anche per radio! E, per fare qualcosa di diverso, quest'anno i Thunder si accontentano di arrivare "solo" secondi dietro a una inarrestabile Fiorentina! Mentre Sarvar non rinuncia alla vittoria nella gara dei Fuoricampo: E la squadra si prende la rivincita aggiudicandosi il Torneo di fine stagione, la Moles Cup dedicato quest'anno a Ivano Albertazzi.

In campo di graditi ritorni, partecipiamo alla prima sessione della scuola per Calcio a 5 per non vedenti a Cremona E istituiamo una sessione di allenamenti di calcetto in dicembre.

Mentre siamo ancora solo ad aprile, che anche Antonella, nell'l'atletica, comincia a accumulare i primi risultati a Biella Per continuare alla grande a maggio ai Campionati Italiani a Torino

Per la prima volta si incontrano in una gara ufficiale anche gli schermidori all'interno della manifestazione dei Campionati Assoluti di Bologna, e, ovviamente, ci sono anche i nostri atleti al primo Criterium di Scherma per non vedenti! Che poi vanno a partecipare, a novembre, a un torneo promozionale a Verona , importante vetrina per far conoscere e divulgare questa disciplina!

Non dimentichiamoci della nostra Silvia che, ormai dedicata anima e corpo, denti e unghie, corde e moschettoni all'arrampicata, si prende un fantastico secondo posto ai Campionati Mondiali di Parigi E poi, nella straordinaria cornice di piazza San Pietro, a settembre, ai Campionati Italiani di specialità, va a prendersi un altro primo posto

Elisabetta Bardella vince il Campionato Internazionale IFDS Homerus 2012 di Vela per non vedenti contro equipaggi italiani e stranieri

E anche Arjola, la nostra ballerina, chiude in bellezza e va a prendersi il primo posto nell'"Intercontinental Integra Cup di Danza Sportiva a Bratislava:

Per stare all'aria aperta, partecipiamo a una regata in barca a Vela sul Lago Maggiore a giugno Ci facciamo una camminata all'Alpe Devero con gli amici di Trekking Italia Istituiamo l'immancabile e richiestissimo corso di Nordic Walking con gli amici poliziotti di Moena.

In tema di divulgazione e promozione, non manchiamo alla "Giornata Paralimpica" al Palazzo della Regione di Milano Partecipiamo all'importante manifestazione della "settimana dello Sport" a Cernusco, con una dimostrazione di Baseball e di Showdown, come al solito accompagnati e coadiuvati dai nostri grandissimi allenatori e amici: E collaboriamo a un incontro importantissimo con Claudio arrigoni all'Istituto dei Ciechi di Milano

Il G.S.D. non è solo gare e medaglie, ma anche movimento e divertimento: così, tra tornei e manifestazioni ricominciano i nostri corsi storici, ormai un ricchissimo panorama, a cui si affiancano un corso di Tiro con l'Arco per principianti, prove di Arrampicata Sportiva per promuovere e allargare a nuovi adepti queste discipline che già offrono notevoli soddisfazioni, un nuovo corso di H.E.A.T. per chi ha chili da perdere e sudore da spremere, e di Tango per chi invece si sente il ritmo nelle gambe e la passione nel cuore.

A giugno ritroviamo il

saggio di ballo a conclusione di un anno di Danza del Ventre

A convalidare e sottoscrivere da parte dei soci il lavoro di un intenso biennio, a giugno è stato rinnovato il Consiglio Direttivo, con la conferma delle cariche e delle mansioni per Francesco Cusati,Presidente, Domenico Leo, vicepresidente, Angela Bellarte, consigliere Segretario, e l'ingresso di un nuovo membro, Marina Gelmini, a cui auguriamo un lungo periodo di lavoro intenso e interessante!

Salutiamo infatti quest'anno Aldo Fracas, che, dopo un'attività multidecennale, lascia il suo posto nel Consiglio con la gratitudine di tutti i soci per tanti anni di attività.

Altre cariche importanti per il nostro G.S.D., Alessandra Martinelli e Silvia Parente vengono elette rispettivamente nei Consigli di FISPIC E fasi

Tante emozioni, tanta fatica ma tante soddisfazioni, e viene il momento di ritrovarsi per brindare alla fine dell'anno e all'inizio del prossimo, ma quest'anno incontrarsi è ancora più importante, perchè al brindisi di natale si festeggia Florinda Olimpica!

Come ogni anno abbiamo vogato, spalettato, ballato, saltato, corso e nuotato, infilzato paglioni e scalato pareti. Abbiamo riso e sofferto, sudato e goduto meritato riposo.

Insomma, anche quest'anno, noi del G.S.D. non vedenti Milano, insieme ai nostri amici e ai nostri allenatori, a 360 gradi,abbiamo fatto sport!

2011

Ecco il nostro 2011, un anno da urlo!

Finite le fatiche dell'ultimo dell'anno, la Settimana Bianca apre le danze delle nostre attività; : ecco come l'anno vissuta una delle nostre discesiste e, per par condicio, cosa ne pensa la sua guida!, ma mentre gli sciatori "della domenica".... del lunedì... e di tutti gli altri giorni della Settimana Bianca, si rifanno degli sforzi delle giornate con polenta e carne salada, e poi replicano andandosene in gita a Brusson, chi fa sul serio va a gareggiare in Coppa del Mondo e ai Mondiali di sci alpino, Gemma, sei tutti noi!

Siccome però per avere guide bisogna anche addestrarle, partecipiamo a un corso per formare guide che accompagnino i non vedenti in montagna, passeggiate, arrampicate,

Arjola si esibisce in una importante manifestazione di danza

i ragazzi del Torball sono già impegnati nel Campionato, Martina Rabbolini è già in vasca per abbassare ogni volta i suoi tempi, i ragazzi del Baseball, dopo la consueta festa con il Milano Baseball 1946 cominciano i loro allenamenti in palestra per affrontare un'altra stagione del ""batti e corri"".

Iniziano anche le gare di Tiro con l'Arco,poi tutto l'anno sarà costellato di risultati per la pattuglia arcieristica!: Loredana Ruisi e Diego Chiapello fanno incetta di medaglie, mentre per ora Susanna Prada fa incetta di esperienza: cominciano con un terzo posto ai Campionati Italiani Indoor di febbraio poi due argenti e un oro del grande Trofeo Braille di Marina di Massa

E gli stessi risultati li troviamo al 3° Trofeo Braille – 1° Memorial Angela Rustighi, proseguendo con gli Italiani Para Archery di Sassari e un bel terzo posto anche al primo trofeo roma capitale

Un attimo di gioia e leggerezza inconsueti, uno stage di Danza del Ventre per coinvolgere sempre più delle nostre ragazze nell'atmosfera magica che tanto sta già appassionando le corsiste della grande insegnante Tania Gallino seguito da uno spettacolo grandioso per chiudere l'anno con i volteggi più affascinanti tra veli e musiche orientali.

E per non lasciare indietro niente ma proprio niente, nello stesso tempo parte anche un corso di Golf presso l'Istituto dei Ciechi che ha approntato per la bisogna un campo scuola

E siccome lo sport fa volare sempre più in alto, non solo con lo spirito e la voglia di fare, partecipiamo a un progetto grandioso, Spazio allo Spazio, con il nostro Eugenio e con i ragazzi delle scuole che giocheranno a showdown, e torball e poi si collegheranno con un vero astronauta su una navicella internazionale in orbita!

Dallo spazio all'acqua e Martina comincia a inanellare vittorie e record italiani, ai Rregionali di Tradate, ai Campionati Italiani invernali di Napoli, ai Campionati Italiani Giovanili di Pomezia, ai Societari di Busto agli Italiani di Bari., e Finisce che viene anche convocata in Nazionale, ed è l'atleta più giovane!

Restiamo in acqua, anzi sopra, con la strepitosa notizia della convocazione di Florinda Trombetta in Nazionale canottaggio, e da qui, ragazzi, si fa sul serio perchè quest'anno ci sono già i Mondiali.

Sulla grande barca che vinse a Pechino, la nostra Florinda si prende intanto un terzo posto agli Internazionali di Gavirate di Adaptive Rowing, partecipa alla Coppa del Mondo, a Monaco di Baviera e va a prendersi il titolo italiano nel "quattro con"!

E per non offendere nessuno, perchè lasciare indietro la subacquea? Ce ne andiamo a fare un week end ad Albenga per imparare a immergerci con i ragazzi dell'H.S.A. Italia all'isola Gallinara .

Correre correre correre, torniamo in terra per partecipare alla manifestazione "24ore per la vita" all'Arena, e alla Stramilano.

Ma non di solo corsa vive il socio del GSD, quindi il seguitissimo e attesissimo week end di Nordic Walking permette di sgranchire gambe e riempire i polmoni degli appassionati della montagna d'estate, insieme a una gita sul Resegone .

E per continuare nelle attività dimostrative e non agonistiche, la pattuglia del Torball si esibisce davanti ai ragazzi di "Giovani per i Giovani" al Forum, mentre una rappresentativa di calcetto di tutta italia e un tavolo di showdown danno spettacolo a Interello nel "Secondo Torneo di Calcio Integrato, ", coinvolgendo i ragazzi presenti ; i nostri del Baseball invece vanno in Friuli per una partita dimostrativa tra Milano e una selezione dell'AIBXC e poi varcano perfino le frontiere nazionali per andare nei dintorni di Monaco per il primo Torneo Internazionale di Baseball per non vedenti e non dimenticchiamo la "6 ruote di speranza" sempre molto coinvolgente ed emozionante e la "Giornata dello Sport Paralimpico"

Torniamo all'agonismo con gli shodownisti che, dopo il torneo Internazionale di Finlandia e il torneo di Bologna con le prime medaglie, si ritrovano per il Torneo Internazionale di Milano ormai affermato e consolidatissimo alla quarta edizione, con un grande sesto posto di Domenico Leo, poi Domenico Leo e Michela Marcato proseguono andando a prendersi l'oro e maurizio Scarso il bronzo dai combattutissimi Nazionali di Tirrenia e portiamo a casa l'oro dalla Coppa Italia a Squadre; ben in tre volano ad Handen per il prestigioso Top Twelve, Michela, Maurizio e Domenico, mentre Josè Tralli si mette al collo la sua prima medaglia d'oro al Torneo Francesco Bracci di Firenze da dove anche Monica torna con una bella medaglia di bronzo.

Non manca ovviamente l'altro storico appuntamento di Milano, il Torneo Internazionale di Torball, mentre la nostra squadra continua la sua strada nel Campionato di serie B, partecipa a tornei nazionali e internazionali, e va a prendersi un secondo posto ai Regionali di Casarsa.

I ragazzi del Baseball finalmente a giugno finiscono di sudare sui Diamanti, i Lampi con una grande stagione, e, dopo un campionato equilibratissimo, i Thunder's si giocano una finalona con l'agguerritissimo Bologna e vanno a prendersi l'ennesimo Scudetto e poi anche la Coppa Italia, e l'All Star Game, e, giusto per, anche il Torneo di fine stagione.

Un bel rientro nelle nostre attività è l'atletica, con la giovanissima Antonella Inga che va a prendersi due primi posti nei 100 metri e nel salto in lungo ai Campionati Societari di Assago che le permettono di accedere ai Campionati Italiani, nei quali va a vincere di nuovo due ori ancora più brillanti!

Una atleta invece di lunga carriera, silvia parente, va a prendersi un oro nei primi Campionati Mondiali di Paraclimbing ecco anche cosa ne pensa una neofita davvero entusiasta!

Per preparare il prossimo anno, non si sa mai, ecco che ci sono anche un paio di sessioni di prova per i nuovi adepti, showdown, judo, difesa personale, e la novità della Scherma per non vedenti, che diventa già un corso molto apprezzato.

Molti risultati d'eccellenza, ma ancora di più i risultati in termini di partecipazione e divertimento a tante, tantissime attività per tutti i gusti.

Un attimino di legittimo orgoglio, quindi, tanto tanto lavoro di tutti ma tanta tanta soddisfazione,quando ritiriamo la Civica Benemerenza della Città di Milano, l'Ambrogino d'Oro delle associazioni!

Possiamo davvero chiudere in bellezza anche quest'anno con un brindisi davvero speciale, tutti insieme!

Avete freddo? Siete agitati per le ultime cose da fare per le prossime feste?

Ecco, sedetevi un attimo, rilassatevi, e fatevi riscaldare da tutte le cose che abbiamo fatto insieme quest'anno, da tutte le vittorie, da tutti gli impegni, da tutte le feste e le pizze e le strette di mano e gli abbracci e le soddisfazioni di aver contribuito, tutti insieme, a un altro grande anno del G.S.D. non vedenti Milano!

2010

Ecco giungere l'anno nuovo: ogni anno davvero è nuovo, diverso, diverse le emozioni, diverse le avventure; così quest'anno decidiamo di cominciare in maniera alternativa: Armando e i ragazzi del Tiro con l'Arco propongono la "Befana dell'Arco", per un po' di divertimento e di relax, prima di fare sul serio!:

Ma, siccome, cambiare va bene ma chi lascia la strada vecchia per la nuova non sa quello che trova, ci teniamo strette anche le vecchie abitudini, e la nostra spettacolare "Settimana Bianca" a Predazzo Per bissare, per gli amanti della discesa, con un week end a Torgnon, in Val d'Aosta e tre giorni a Champoluc a marzo, per gustare gli ultimi fiocchi e le ultime discese:

Mentre la nostra Gemmina, che con gli sci fa sul serio, si prende due argenti in Coppa Europa ad Auron, in Francia e un bronzo ai Campionati Europei di Arta Terme Per completare l'opera a dicembre con un secondo e un terzo posto nelle gare IPCAS del Sestrière:

Un'altra giovanissima, Martina Rabbolini, velocista del nuoto, fa il suo esordio in Nazionale con due primi posti al Campionato Italiano di Novara a inizio estate . Mica male! E, passando attraverso meeting in tutta italia, finisce l'anno andando a vincere due ori anche al Meeting Internazionale di Brescia

Lo Showdown non riposa, non dorme, non mangia... bè, insomma, non si ferma mai, e cominciamo l'anno con il torneo/allenamento dal nostro amico Gregor in Slovenia , tanti italiani con una grandissima squadra di un grandissimo allenatore per prendersi già delle belle soddisfazioni: Mentre, tornati in Italia, il Torneo Internazionale di Milano ci impegna nella sua terza, ormai apprezzatissima, edizione intitolata a Candido Cannavò Non manca un voletto oltre frontiera, ad Handen per il Torneo di Svezia E poi una visitina agli amici di Lodi, per il Primo Torneo Promozionale e qualche medaglia

Ma si fa sempre più sul serio, quando a Riposto mettiamo 5 atleti sul podio dei Campionati Italiani, e così commenta Monica, da pochissimo entrata in questo sport, ed è la medaglia d'oro femminile: Un'altra spettacolare medaglia arriva da oltre frontiera, dal Torneo Internazionale di Praga dove Michela conquista il bronzo

Mentre 5 milanesi, occupando tutti i posti disponibili in Nazionale, si giocano il Campionato Europeo in Svezia , e, anche se la battaglia è difficilissima, i risultati non sono niente male:

Dopo i riposi estivi si torna a giocare a Firenze, per il secondo Trofeo Bracci , e per altre medaglie:

Ma ecco che, appena finite le feste dell'inizio dell'anno, anche gli arcieri cominciano a fare sul serio, nel 23° Campionato Italiano Indoor Para Archery , il primo con anche i non vedenti sulla linea di tiro; e sono subito medaglie! Intanto i nostri allenatori crescono e imparano con noi E qualcuno mette in pratica quanto imparato nei corsi, andandosene a tirare al poligono in autonomia Per ritrovare, con la bella stagione, ancora il fascino del tiro all'aria aperta alla Giornata dello Sportivo all'Idroscalo Di nuovo il luccichio dell'oro brilla al collo dei nostri atleti, al secondo Trofeo Braille di Massa Carrara e ai Campionati Italiani Targa Para-Archery di Poggibonsi a inizio luglio

L'estate è calda in città, quindi, archiviati per questi pochi mesi i corsi al chiuso, è doveroso spostarsi in montagna e godersi il terzo corso di Nordic Walking , visto che gli amici poliziotti di Moena ancora ci sopportano E, passando dall'inizio di luglio alla fine del mese, per non perdere la gamba, Diego ci racconta una indimenticabile giornata al Rifugio Elisa

Per chi ama il blu del mare oltre che il verde dei monti, abbiamo anche un week end ad Albenga con gli amici dell'HSA Italia per avvicinarci all'attività subacquea, e una lunga, intensa, entusiasmante, indimenticabile "Settimana Blu" in quel di Porto Pino:

Anche chi non è interista, ha partecipato volentieri a una amichevole di calcio per non vedenti molto particolare a Interello!

Mentre non c'è bisogno di bandiere per trovarsi insieme alla manifestazione all'Arena Civica "un calcio rosa alla violenza" , a cui partecipano le nostre due stelle paralimpiche Silvia e Graziana:

Silvia va poi a vincere i primi Mondiali di Vela per non vedenti formula Omerus a Bogliaco E così commenta le giornate di gara e l'entusiasmo dell'avventura

Ma, non soddisfatta delle vittorie in barca, ora si cimenta anche nell'arrampicata, e, insieme a Marina Gelmini, sono subito ottimi risultati, al primo Campionato Italiano Paraclimb a Casalecchio di Reno , in quel di Bologna: Marina ci dice come è andata

Tornando alla Vela, anche ai Campionati Italiani di Paola la medaglia d'oro è al collo di un socio del G.S.D. E Anna ce la racconta così:

La rielezione del Consiglio uscente, durante l'annuale Assemblea dei Soci a giugno, conferma il buon lavoro svolto dal Direttivo nel passato biennio

Quest'anno per molti di noi è stato un anno difficile: abbiamo dovuto salutare tre persone, tre amici, che hanno percorso con noi un tratto di vita, ed è stato un cammino molto importante; non è stato facile salutare Giuseppe Crippa e Alfredo Meli:

che tanto hanno significato per noi e per il nostro Baseball, e Silvano Russo . , che a lungo ha sciato con noi:

Mentre sui Diamanti si sussegguono pioggia e sole, vittorie e sconfitte, in attesa di vedere chi vincerà il Campionato, i nostri grandi allenatori si adoperano per portare oltre frontiera, a Monaco di Baviera , questo affascinante sport. Il Campionato arriva al suo termine, con la vittoria degli inarrestabili Tuoni Dopotutto sono solo al quinto scudetto Mentre i Lampi acquistano nuovi giocatori, tra cui Bedeo, una grande penna giornalistica per rendere dovuta testimonianza a tutto il movimento E Lorenzo, uno dei nostri storici allenatori, così riassume la stagione fino allo Scudetto Perchè a settembre si ricomincia e c'è da giocare, dopo la Coppa Italia, anche il Torneo di Fine Stagione intitolato quest'anno a Giuseppe: E la festa, anche se con gli occhi un po' lucidi, esplode come sempre

Ma il Baseball non dorme neanche in inverno, e, mentre il gioco attivo è in letargo, l'organizzazione dietro le quinte ferve di attività

La squadra di Torball partecipa a Campionato e Tornei in tutta Italia e all'estero: il 31esimo Trofeo città di Milano, Sarnica, Bergamo, Nizza, Trento,Limbiate, Bolzano, Torino, mancando la promozione in serie A per un solo punto.

Quest'anno ci lanciamo anche in un passo molto particolare.... e a passo di danza; ma di danza del ventre! E questo ne pensa Monica D. all'inizio del corso Mentre questo è il pensiero di Monica N. quando è ora di tirare le somme:

Sempre in tema di Danza, Arjola partecipa al Campionato Italiano di Danza Sportiva, e si prende il primo posto:

In aprile, andiamo a conoscere il Canottaggio alla manifestazione "Canoa e Canottaggio in mostra", presso l'Istituto dei Ciechi di Milano con una interessante prova di remoergometro ; e chissà se qualcuno si appassionerà a queste faticose discipline?: Sembhra proprio che piaccia, così facciamo partire anche il corso di Canottaggio alla Canottieri di Milano, e Florinda ci racconta la sua esperienza

Sempre per restare all'aria aperta in questa bella estate, a luglio organizziamo 3 giornate per avviare all'Equitazione nuove leve. E, finite le vacanze estive, ricominciamo le attività con un campo-scuola di Golf allestito all'Istituto dei Ciechi e ci mettiamo anche una prova di Body Flex sempre all'Istituto per chi ha voglia di novità, e una prova di Sumo, la famosa lotta giapponese; poi in collaborazione con il progetto "Corri che ti passa", attiviamo una serie di appuntamenti all'Arena per gli amanti della corsa:

Altra occasione di stare all'aperto e divertirsi con lo Showdown insieme a nuovi amici, è il Girasolidarietà alla cascina Bellaria

I corsi autunnali sono ripresi, e l'entusiasmo già è alle stelle; Marina ci racconta il Pattinaggio su Ghiaccio

L'anno si sta chiudendo, e giunge l'occasione per il G.S.D. di attivarsi per aiutare un'amica che da anni aiuta i bambini della scuola saint Lucy in Kenia presso cui svolge attività di volontariato. Un aperitivo solidale che ci da l'occasione di salutare Nucci, conoscere meglio il suo lavoro, e ringraziarla di tutto quello che fa, contribuendo, ognuno come può.

Per divulgare sempre di più tutte le possibilità offerte dallo sport, si è parlato del G.S.D. e del nostro lavoro a Radio Città Bollate, insieme ai ragazzi di Sportissimo che accompagnano con le loro trasmissioni in rete il nostro anno sportivo E, per informare tempestivamente tutti, ma proprio tutti, di successi, avventure, vacanze, gare, mangiate e sfacchinate, grazie alla ferrea volontà del nostro Presidente e al lavoro indefesso del nostro Webmaster, dal mese di novembre, è attivata la Newsletter del Gruppo Sportivo non Vedenti Milano! E che nessuno dica che non lo sapeva!

Così, archiviati Campionati e Tornei e camminate e esplorazioni prima dell'estate, organizzato il lavoro per il prossimo anno sportivo che inizierà in autunno con ancora corsi, ancora gare, ancora divertimento, arriviamo a dicembre per risalutarci, con un Brindisi a noi tutti!,

E siamo già pronti per tutte le avventure e lo sport del nuovo, nuovissimo anno!

2009

Comincia il 2009, e noi, sportivi per definizione ma segretamente pigri per natura,lasciamo pure che a svegliarsi per primi siano i ragazzi di “sportissimo”, che inaugurano l’anno con il numero “0” della loro trasmissione!

L’attività atletica invece si risveglia sulle nevi di Predazzo, dove quest’anno portiamo nuovi amici, sciatori, camminatori, fotografi, ecco cosa pensa di noi la new entry Giovanna! e cosa pensa il capo dei camminatori Eugenio… prima puntata : e seconda puntata

Quest’anno anche i fondisti si guadagnano la borsa di pappe finale con la garetta di fine settimana, con lo starter d’eccezione Cristian Zorzi, sopravvissuto all’emozione della mandria in corsa!

E quando avete finito di ridere ascoltando la telecronaca registrata dell’amica Rosa della gara dei fondisti, ricordatevi che con noi non si scherza, adesso abbiamo anche delle arciere che si prendono la soddisfazione di cominciare a vincere nientepopodimeno che i Campionati Nazionali! Brava Loredana!

Lo sci però non finisce a gennaio, ancora nell’arco dell’anno un week end per portare i ragazzi ad assaggiare la discesa è una occasione anche per i veterani e i campioni di gustarsi qualche bella sciata primaverile !

Mentre i ragazzi del Torball continuano la loro avventura di Campionato in serie B aspettando le fasi finali della Coppa Italia, Vabbè, non l’abbiamo vinta, però l’abbiamo ottimamente organizzata!, ancora si fa sul serio sulla neve, ai Campionati Italiani di Valtorta Gemma e Elisabetta fanno scorta di medaglie, di tutti i colori!

Siamo già a marzo e anche i ragazzi del Torball chiudono la stagione tricolore Togliendosi qualche soddisfazione, andando anche a conquistare un bellissimo terzo posto nell’importante Torneo Internazionale di Bergamo, e partecipando a numerosi Tornei Internazionali oltrefrontiera.

I ragazzi della vela, anzi le ragazze Elisabetta Bardella e Silvia Parente, con i loro equipaggi, non si accontentano più di soddisfazioni ufficiali quali medaglie Nazionali e ori Mondiali vanno a partecipare anche ad emozionanti regate d’altura! E a vincere i Campionati Italiani di Match race.

naturalmente non mancano gli appuntamenti di showdown, per cominciare morbido morbido organizziamo un torneo conviviale che più conviviale non si può, il clima lo è di sicuro… ma le partite e i premi sono serissimi! Per continuare con un allenamento/torneo dai nostri grandi amici Sloveni, in attesa degli altri eventi dentro e fuori Italia.

Come tutti gli anni non possiamo impedire che cominci anche il Campionato di Baseball… i Lampi, per non perdere l’abitudine di non vincere e di mangiare bene vanno fino a Firenze per farsi battere dalla Fiorentina, ma almeno si fanno una bella mangiata di specialità toscane!

Gemma continua la sua corsa sugli sci andandosi a prendere un’altra bella medaglia anche in campo europeo, la ragazza viene su proprio bene!

Un’altra che non è stanca di vincere è Graziana Saccocci, la campionessa Paralimpica conquista l'argento al meeting internazionale di Adaptiwe rowing a Gavirate dietro alla fortissima Gran Bretagna, e, in piena estate, anche l’argento ai Campionati Mondiali di Polonia!

Un passo indietro nel tempo, è quasi estate e i nostri più avventurosi si cimentano in una prova di skiroll, ogni anno c’è qualcosa di nuovo! ma non vi basta sciare sulla neve? Non potete proprio stare fermi?

Chi suda all’aperto e chi al chiuso, i ragazzi del Torball, dopo i tornei Internazionali di Austria e Graz, aspettando il Torneo di Praga e la vittoria di Borgo Valsugana, tornano orgogliosamente in campo per il 30esimo Torneo Internazionale di Milano, e a tavola per la ormai mitica e apprezzatissima cena sociale che segue l’avvenimento!

Il Campionato di Baseball continua passando attraverso alterne vicende, galoppata dei Tuoni verso… chissà cosa; Cammino un po’ difficoltoso per i Lampi, ma una fiammata di gloria per entrambe le squadre nell’attesissimo Derby delle milanesi ospitate sul campo di Malnate dai grandi Vikyngs Varesini!Comunque finisca la storia…. Meritava di esserci!

E mentre i milanesi del Baseball si stanno sciogliendo ai 35 gradi del sole del derby e ai 40 gradi della febbre del gioco, la pattuglia dello showdown si trasferisce in Svezia, siamo stati invitati alla manifestazione che ospita i migliori 12 uomini e 12 donne del panorama Europeo! Dimostriamo davvero che Almeno qualcuno di noi non è andato per caso!

Un esordio nel panorama del nuoto, la giovanissima Martina Rabbolini scende in vasca e comincia a ottenere risultati nei Campionati Societari!

Non manca neanche quest’anno un parco sospeso, stavolta si va a Livigno a vedere cosa hanno inventato Emilio e i suoi. E l’anno prossimo dove si va?

Ci tocca aspettare fino allo spareggio di fine giugno per vedere i Tuoni campioni d’Italia per la quarta volta in 5 anni… che li porta quindi di nuovo anche alla grandiosa Notte dei Diamanti!

I ragazzi dello Showdown nel frattempo hanno fatto incetta di medaglie ai Nazionali di Latina, e di patenti di arbitri!

Abbiamo sudato e faticato e siamo solo a metà anno, prima delle vacanze ovviamente si tirano le somme nella immancabile Assemblea dei soci.

Un week end di Nordic Walking, che è diventato ormai appuntamento fisso, una passeggiatona molto ona e poco passeggiata in Val Varrone, per prepararsi alle vacanze, e un torneo a Praga… per prepararsi ai mondiali di showdown! Che arrivano… e finiscono… davvero in gloria!
Mentre il resto della squadra da Milano non si riposa, e ribatte con un grande Mundialito!

Ci affacciamo a settembre, mentre qualcuno pensa alla ormai graditissima e consolidata Settimana blu… cioè, pensa ai rischi che ha corso

C’è chi va a correre, pedalare e nuotare, ma non per scherzo, e si porta a casa un grande bronzo! stavolta, dopo il quarto posto agli Europei, il podio non scappa al nostro Alberto Ceriani!

L’anno del Baseball non è ancora finito, l’All Star non lo vincono i Tuoni Campioni d’Italia, ma negli All Star c’è un po’ di Lampi, e la gara degli Home Run viene decisamente vinta dal Tuono Sarvar! E di nuovo si sente tuonare quando i Thunder vincono la Coppa Italia! e anche il Torneo di fine stagione!

Cambiano le mazze e di nuovo spunta il Golf già proposto qualche tempo fa, questa volta una impegnativa dimostrazione di 2 giorni all’Istituto dei Ciechi di Milano con il G.S.D. e grandi campioni della specialità!

L’ultimo appuntamento agonistico dello Showdown è l’importante Torneo d’Olanda con la soddisfazione di un grande terzo posto di Michela Marcato, e la riconferma ai vertici anche di Domenico Leo piazzato al settimo posto dietro i soliti mostri!

E poi il G.S.D. partecipa alla Giornata Paralimpica di Torino, un appuntamento importantissimo per esibirsi nelle nostre più gettonate discipline!

Altre partecipazioni: il Torneo di Bowling organizzato dagli amici varesini, numerose manifestazioni di Tiro con l’Arco e di promozione dello sport, come la Mini Maratona "Nuove Frontiere" organizzata dal mitico Fabio Pasinetti e dalla ancor più mitica Carla Perrotti il “girasolidarietà” della Cascina Bellaria,

Per la diffusione dello sport partecipiamo anche a numerose trasmissioni radiofoniche, organizziamo una partita di Baseball con i nuovi entusiasti del Varese a Malnate, e puntiamo sul grande impegno di alcuni nostri soci per la diffusione dello Showdown nelle scuole, e, sempre per lo Showdown, Un torneo a Firenze e un torneo societario a Milano, sono le ultime fatiche prima del grande, consueto, immancabile, Brindisi di Natale, per i saluti, gli arrivederci, i buone vacanze e i progetti per un anno sempre più pieno e interessante!

2008

Come al solito primo appuntamento sociale dell'anno è la Settimana Bianca, quest'anno molta neve, molti strauben e molto divertimento!
Per non perdere l'abitudine poi la Gio ci organizza una ciaspolata, altra occasione per un piatto di polenta in una bellissima cornice di dune candide!
La nostra super Gemmina si laurea Campionessa Italiana di Slalom Gigante, così archiviamo lo sci nella maniera migliore.

Si può passare agli sport primaverili, nel primo "Torneo Internazionale Città di Milano" Domenico rischia di pagare al Circolo di via Bellezza sede della manifestazione il vetro rotto dal vincitore, solo il primo passo dell'annata di Showdown!

Quando comincia il Baseball i Lampi e i Tuoni non hanno casa, senza Diamante Milanese giocano il campionato in giro per la lombardia, ma Bollate e Lodi non fanno rimpiangere la pappa del Kennedy!

Anche le ragazze dell'Arco, forti degli insegnamenti di Armando, se ne vanno in giro, ma per fare dimostrazioni, a Parma ospiti del Baseball, poi a Torino e a Rho

Il Ceriani va a prendersi in Spagna il Titolo Europeo di Triatlon, ci viene da dire che per uno che fa l'Ironman... Bravo!
Noi invece facciamo solo finta di essere superman e ce ne andiamo al Jungle Ride Park di Civenna con Emilio e gli altri del Cai, assoluta sicurezza e assoluto divertimento!

L'estate porta anche l'ennesimo Scudetto di Baseball ai Thunder, ma Loredana e Armando addolciscono le sconfitte dei Lampi e annunciano il loro imminente matrimonio!
Mentre la Gio cerca di uccidere un po' di orbi portandoci a Carona ai Laghi Gemelli con un sacco di amici, come pioveva!,
Continuano le partecipazioni ai vari campionati di Vela, negli Italiani vittoria a Silvia Parente mentre nei mondiali Elisa Bardella le arriva davanti, seconda, terzo posto per Silvia in equipaggio con Alessandro.

Stavolta i Campionati Italiani di Showdown sono in Piemonte, e ci andiamo a prendere tutte le prime posizioni!
E per restare in clima alcuni di noi se ne vanno anche in Repubblica Ceca a fare un Torneo Internazionale e scoprire che sul tavolo si può mettere uno schermo trasparente invece di quello di legno. La tecnica galoppa!

Non sappiamo se è stato più duro il weekend di Nordic-walking con gli amici guide di Moena oppure la trasformazione effettiva in Onlus con il rinnovo del consiglio, consiglieri che vanno e consiglieri che vengono.
Così qualcuno si rinfranca dalle fatiche approfittando delle prove di sci nautico che il C.I.P. ci ha offerto, ma è più il tempo sugli sci o il tempo in acqua?
E poi viene il momento dei Campionati Europei di Showdown in Finlandia, si vola fino a Helsinki e qui non si scherza più... almeno quando si gioca!
E visto che la parte seria ve l'ha raccontata Marco, perchè non andate a leggervi la parte ... più scanzonata?

Non scherza neanche Graziana che con il suo equipaggio di Adaptive Rowing e una gara bellissima porta a casa l’Oro delle Paralimpiadi di Pechino, ed è un piacere organizzare per lei una grande festa dello sport a cui partecipano anche diverse importanti personalità lombarde.

Quest’anno l'Alfredo sfodera un’altra novità per il Baseball e mette in campo anche il Trofeo per i fuoricampisti, poi la stagione di baseball continua, e la Coppa Italia cambia padrone, viva la Fiorentina!

A settembre la riuscitissima Settimana Blu dell’anno scorso in Sardegna si trasferisce a Marina di Camerota, ma il clima è sempre di pura follia!!

Per chiudere doverosamente la stagione di Baseball i Lampi si aggiudicano il Torneo di ottobre intitolato quest’anno ad Alfredo Pacini, ma forse è tutto merito della loro nuova mascotte!!
Il Baseball si gioca col bel tempo ma lo Showdown si gioca tutto l’anno, così a novembre si organizza un torneo societario per acquisire nuovi entusiasti.
E nuovi giocatori anche per il Torbal, così la squadra rivitalizzata si iscrive subito anche alla Coppa Italia e passa con merito alla seconda fase!

E il 17 dicembre, manca solo il Brindisi di Fine Anno per terminare in bellezza un anno ricco di soddisfazioni.

2007

Anno 2007! Ricco di novità! Magari la Settimana Bianca senza lo schifovirus intestinale sarebbe andata un po' meglio, in compenso poi ci siamo rifatti con la prima Settimana Blu in Sardegna, preceduta da un weekend di assaggio, e, sempre con l'anticipo di un paio di weekend per sciogliere le zampe, la prima Settimana Verde della nostra storia a Falcade!

Un momento davvero difficile per tutti noi a febbraio, quando abbiamo dovuto dare l'ultimo saluto al nostro grandissimo amico e guida di tante avventure Renzo Campana.

Poi l'anno è esploso, pieno di attività: la squadra di torbal riesce a restare in Serie B e non retrocedere; finalmente parte il tanto sospirato corso di Tiro con l'Arco e anche quello di Golf! Ancora grandissime novità, a Milano arriva e spopola lo Showdown con due tornei societari e il Titolo Italiano che i nostri atleti sono andati a prendersi a Riposto! Mentre il nostro allenatore Marco Spinelli diventa Selezionatore ufficiale della Nazionale!

Graziana saccocci continua il suo impegno nel canottaggio qualificandosi per le Paralimpiadi di Pechino, mentre Claudio e Michela partoriscono il loro grande progetto di Sportissimo, la radio di infosport che da maggio propina servizi sportivi e non, a tutta birra attraverso il web! Così possono parlare anche del baseball e dire che i Thunder's sono riusciti a perdere lo Scudetto ma non la Coppa Italia, e che comunque siamo riusciti a divertirci anche con due partite dimostrative in cui abbiamo coinvolto amici vedenti più o meno recalcitranti e gustato le torte offerte dall'organizzazione!

Siamo orgogliosi della Filli che se ne è andata a Palermo a vincere i Mondiali di Vela, in un equipaggio misto sulla barca della Nuova Zelanda, con Elisa Bardella che è arrivata seconda, mentre a ridosso di Natale, novità per alcuni di noi, ci siamo infilati come cavie/addestratori in un corso per Guide a Moena, un'occasione per trovare nuovi amici! E poi i corsi che continuano ad avere un grande successo, il Pilates, il Pattinaggio, il Nuoto e la Ginnastica a vari livelli in palestra! E, come al solito, già idee nuove e sorprese incredibili per l'anno prossimo!

2006

Un anno da cui ci si aspettava molto, ma in effetti non così tanto! Delle vittorie dei Thunders nel baseball siamo stufi... di nuovo lo scudetto! Ma le Paralimpiadi non ci sono mica tutti i giorni, e 4 medaglie della Silvia hanno illuminato un po' anche noi! A fine anno ancora stanno premiandola in tutta Italia!
E intanto noi ci evolviamo in Gruppo Sportivo Dilettantistico ... e due coppie di nostri soci hanno deciso di fare il grande passo! Auguri ai coccolini, e al Presidente e alla First Lady!
Così sempre più impegnati su sempre più fronti, prepariamo gli striscioni per l'auspicato e auspicabile ritorno in serie a della nostra squadra di torbal, e tutti dalla Miki e dal Leva a mangiare il cotechino per capodanno!

Le notizie dell'anno 2006!      Notizie area stampa 2006!

2005

Ecco il link per l'indice delle notizie dell'anno 2005

Quando si tratta Di Baseball sono campanilista, ma questa è stata per la squadra milanese un'annata straordinaria, e dire che non era iniziata proprio benissimo anche se poi tutto è andato per il meglio:

Fare più di così era proprio impossibile.

2004

Qui potrai trovare l'indice delle notizie di questa straordinaria annata del Gruppo Sportivo Non Vedenti di Milano.

Qui invece, potrete consultare classifiche, calendari, medie e risultati di una stagione sintetizzata dalla fotografia delle sue statistiche.

Perdonerete la mia sfacciata parzialità, ma non posso non segnalare due eventi dell'annata basebollistica di quest'anno molto importanti per la storia dei Thunder's Five: mai giorno fu più bello di quando vincemmo la Coppa Italia; e ugualmente emozionante fu quando vincemmo il torneo che festeggiava i dieci anni dalla fondazione del BxC.

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS