Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747816
Visitatori di oggi 24/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Duathlon a Romano Di Lombardia


Seconda tappa di avvicinamento agli eeuropei di Paratriathlon di Eilat è il Duathlon di Romano Di Lombardia.

Domenica 11 Ottobre 2011, si è svolto il Duathlon sprint di Romano di Lombardia. La partenza era prevista alle 14.30 da una traversa a poche decine di metri dalla piazza principale,del centro del piccolo paese in provincia di Bergamo.

In piazza Fiume, la piazza principale del paese era posizionata la zona cambio e l'arrivo.

Alla partenza erano presenti più di 400 atleti tra uomini e donne, A colpo d'occhio nella piazza c'erano più di 400 biciclette, ognuna allogiata nella propria rastrelliera: era fantastico.

Con la mia guida Claudio Pellegri alle 13.00 arriviamo a Romano di Lombardia, il tempo di scaricare il nostro tandem, montare un paio di nuove ruote in carbonio ad alto profilo da testare, ed eccoci al ritiro del chip.

Dopo esserci registrati, entriamo in zona cambio alla ricerca dove allogiare il nostro mezzo meccanico.

Grazie agli organizzatori che avevano creato all'interno della zona cambio, un posto per i tandem, in modo da non creare intralcio agli altri concorrenti nell' entrare e uscire dalla zona di transizione.

Anche noi non abbiamo avuto problemi ad entrare e ad uscire dalla zona cambio.

Viste le lunghezze dei tandem, che non possono essere inseriti nelle rastrelliere, come tutte le altre biciclette.

Sistemata la bici,il tempo per scaldarsi e fare qualche allungo eccoci pronti alla partenza.

La partenza nel centro del paese è stata l'unica pecca della gara: far partire più di 400 atleti, nel centro del paese, in viuzze strette e con strade lastricate di ciottoli e lastroni non mi è sembrata una buona scelta.

Poi il percorso si dipanava su un unico giro di cinque km di corsa, un unico giro di venti km. in bicicletta e si concludeva con un altro giro da due kilometri e mezzo di corsa, per concludersi nella piazza principale del paese piena di gente.

Bella gara con una bella organizzazione, diversi stands e con parecchie persone corse ad assistere alla gara.

Devo dire che gli organizzatori hanno curato i diversi dettagli e con molte persone hanno presidiato il percorso.

Alberto Ceriani

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS