Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747777
Visitatori di oggi 20/10/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


benemerenza della Città di Milano al G.S.D. non vedenti.

7 Dicembre 2011


Mercoledì scorso, 7 dicembre, al Teatro dal Verme sono state consegnate le Benemerenze e gli Ambrogini d'Oro e fra i premiati c'era anche il nostro Gruppo Sportivo!

Alla cerimonia (da sinistra Anna Sartor, Domenico Leo, Cusati Francesco, Giuliano Pisapia e Basilio Rizzo)

Link alla motivazione: http://www.comune.milano.it/dseserver/santambrogio/ambrogino2011/attestati/18.html

Cogliamo l'occasione per fare qualche domanda al Presidente Francesco Cusati:

D.: La città di Milano ha riconosciuto, insieme a quello di molte altre realtà del territorio, l'impegno del vostro Gruppo sportivo. Vuoi raccontarci qualcosa del Gruppo? In breve come è nato, magari, e chi sono le persone che collaborano alla sua vita, attraverso quali eventi e impegni vi muovete sul territorio?

R.: Il G.S.D. Non Vedenti Milano ONLUS è nato nel 1980 e negli anni è cresciuto notevolmente. Organizziamo numerose manifestazioni e promuoviamo la pratica di tante discipline nell'intento di far avvicinare il maggior numero di persone con disabilità visiva all'attività motoria. Il nostro Consiglio direttivo (link al chi siamo) e numerosi preziosi collaboratori ogni giorno si adoperano per fare in modo che le nostre attività si possano svolgere. Possiamo contare su un buon numero di tecnici, guide e accompagnatori anche se non bastano mai. Siamo sempre alla ricerca di persone che ci possano supportare e collaborare con noi .

D.: Questo riconoscimento arriva in un momento di grandi successi e di grande impegno. Vuoi raccontarci qualche momento importante degli ultimi tempi, quali sono le soddisfazioni più grandi che sta portando il vostro impegno?

R.: La soddisfazione più grande è vedere crescere la nostra associazione sia come numero di soci che come attività proposte. Numerosi sono i successi agonistici e andiamo fieri soprattutto di quelli dei nostri giovanissimi atleti del nuoto (Martina) e atletica (Antonella). E' proprio sui giovani che vorremmo puntare mettendo le basi per il futuro della nostra associazione.

I successi agonistici nel passato sono stati veramente tanti, Paralimpiadi di Torino 2006 con Silvia Parente nello sci alpino e Pechino 2008 con Graziana Saccocci nel canottaggio. E poi numerosi trofei e campionati nelle varie discipline che il nostro GS svolge.

D.: Quali sono le difficoltà più grandi che incontrate nel diffondere lo sport? E' più difficile avere a che fare con le istituzioni a volte indifferenti o convincere i giovani a fare sport?

R.: Come detto in precedenza, portare i ragazzi a fare sport è certamente uno dei nostri obiettivi principali. Riteniamo che l'attività motoria sia un'occasione troppo importante per la crescita psico-fisica dei nostri ragazzi e perciò cerchiamo in tutti i modi di fargli fare sport. La scuola i ritmi frenetici di una grande città come Milano a volte sono ostacoli difficili da superare e perciò, come accade anche per i giovani vedenti, non sempre i ragazzi riescono a fare atttività motoria.

Il momento economico e congiunturale negativo poi non ci aiuta nella raccolta dei fondi necessari a organizare e gestire questo grande movimento Composto oramai da oltre un centinaio di "ragazzi" con disabilità visiva.

D.: Questo attestato di benemerenza è sicuramente un grande riconoscimento a un grande lavoro di squadra, ma sicuramente è anche un grande sprone a continuare sulla stessa strada: cosa c'è di nuovo per il prossimo anno sportivo?

R.: Il 2012 sarà un anno ricco di manifestazioni e di eventi. Afine aprile e primi di maggio organizzeremo il V Torneo internazionale di showdown e la settimana successiva, il 5 maggio saremo impegnati nel XXXIII Torneo internazionale di torball, uno degli eventi più "vecchi" del panorama sportivo disabili.

Le nostre squadre di torball e baseball saranno impegnate nei rispettivi campionati. I Thunder's Five dovranno difendere il titolo italiano conquistato nel 2011.

Proseguiranno anche gli impegni dei nostri atleti di showdown, canottaggio, nuoto, tiro con l'arco e atletica, nelle varie competizioni italiane e straniere.

Un appuntamento importante sarà l'organizzazione del Campionato Europeo di showdown, nel mese di luglio 2012, con la partecipazione dei più forti atleti del continente.

Insomma sarà un 2012 ricco di sport!!! e Chissà che qualche nostro atleta non possa arrivare a realizzare il sogno olimpico!!!

Guarda il servizio di Sportabilia relativo all'ambrogino d'oro.

Francesco Cusati

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS