Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747780
Visitatori di oggi 23/10/2017 : 2

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Settimana Bianca 2009 - Il Resoconto


commentino iniziale: Il vero atleta si riconosce dalla dieta! Infatti, l'unica disposta alla dieta è rimasta a casa... povera Monica! Certo che se è il Genio che deve dare il buon esempio...

Il Genio, che durante tutta la settimana dispensava a chiunque suggerimenti per la dieta, specie ai suoi atleti, viene sorpreso ed immortalato con davanti un gelato.

Così si parte, da una Milano fredda e ancora chiazzata di neve ormai poveramente maciullata, in cerca di aria fresca e di neve vera! Macchine e pulmino, non sappiamo quale equipaggio è più serio, però sul pulmino ci si diverte: anche Giovanna, nuovissima di quest'anno, si sta già ambientando sotto le sgrinfie di Aldo e le battute del Coccolino!

In autostrada tonfi sinistri intorno a noi... chiediamo al Davide, altra new entry guidatore del pulmino... abbiamo investito qualche branco di lemming? Invece scopriamo che la pista di pattinaggio sul ghiaccio che si era formata sul tetto del nostro pulmino ha deciso di lasciarci... un pezzo alla volta frana sull'asfalto, speriamo non colpisca nessuno, o che nessuno ci stesse pattinando sopra!

Arriviamo, ciao Predazzo! Ma non doveva fare un freddo boia? C'è un sole spettacolare, tiepidino e accogliente! L'ideale per la vacanza.... anche se qualcuno cerca già di rompersi una gamba scivolando sul ghiaccio fuori dallo ski room... Non vi è bastato quello sul pulmino?

Finalmente spartiti i bagagli nelle camere ci ritroviamo tutti a tavola, che fame! Caro Presidente, quando è che hai detto che cominci la dieta? Magari domani... Domani...

La vera settimana dello sportivo infatti comincia domani, domenica: una settimana strepitosa di sole e di blu, spruzzi di neve fresca alzate dagli sci sulle piste di discesa e sui binari di fondo, e impronte tra le ombre azzurrine del bosco, dove i camminatori si avventurano a piedi o con le ciaspole... Perchè quest'anno è diverso, questo è un anno pieno di novità!

La pista della marcialonga fiancheggia l'Avisio, e, da una bruma suggestiva, emergono le stupende montagne di questi posti incantati.

Ci sono nuovi sciatori, ci sono nuovi amici: oltre ai discesisti che si abbronzano sui passi più alti, oltre ai fondisti che respirano il silenzio sulle piste stupende della marcialonga e di Lavazzè, c'è anche un manipolo di camminatori...

Un gruppo di camminatori preferisce solcare i boschi anziche' le piste da sci. Da sinistra, Rosa, Eugenio, Chiara, Alessandra e Domenico.

una pattuglia di coraggiosi che con il Genio alla guida si avventura lungo torrenti e ciaspola nei boschi in cerca di emozioni, di territori inesplorati, e di malghe piene di pappe! Intanto sappiamo che per il prossimo compleanno del Genio... magari gli regaliamo un navigatore con le mappe della Val di Fiemme, vero Domenico?

Così i fondisti cominciano la loro settimana di fatica... scendono dal pulmino e il Gigi pieno di sacro impegno organizza gli esercizi di riscaldamento... e sì, qualcuno il riscaldamento lo fa sulla neve, qualcuno lo fa al bar! Ah, non è lo stesso?

Poi via, eccoci, sci fruscianti su una neve di velluto; raggi di sole tra i rami gelati regalano spettacoli di magia alla reflex dell'amico Valeriu, importato dalla Romania per sciare, fotografare, e assaggiare gli strauben!

Un piatto pieno zeppo di strauben. L'impasto tutto attorcigliato, con in mezzo una montagna di lucida, ed invitante marmellata di frutti di bosco!

I raggi del sole illuminano dune di neve creando stupendi effetti di luce ed ompra.

E mentre sulle piste di discesa proprio le campionesse pensano bene di cominciare la settimana infortunandosi... meno male che Gemmina e Elisabetta risolvono con delle borse del ghiaccio! noi fondisti ritroviamo vecchi amici, caro Caos, non ti è bastato romperti un ginocchio per liberarti di noi!, e istruiamo nuove guide, ecco, Fra, di pure alla tua guida che se deve fare le prove ad occhi chiusi, almeno ti lasci sulla traiettoria di una bella fanciulla, invece di farti investire una matura signora... Noi tanto alla Flo non lo diciamo mica!

E i camminatori nelle loro peregrinazioni cercano di congelarsi lungo la marcialonga, poi di perdersi tra le nevi di Passo Feudo, poi quando sono stufi di ridere della nostra gara strepitosa ci lasciano e se ne vanno in cerca di strauben a Malga Ora!

E nell'unica giornata senza sole il pomeriggio è occupato da una ciaspolata in Val Venegia, e cosa potevamo chiedere di più di questa polvere di fiocchi gentili che atterra sul nostro naso, mentre arranchiamo sul sentiero tra le piante,

Una colonna di coraggiosi si avventura sulla neve, tra gli impervi boschi della Val Venegia. Davanti a loro, il paesaggio si perde in una nebbiolina molto suggestiva.

in fila indiana, fino alla baita, prati di neve leggera intorno, fumanti bicchieri di vin brulet all'interno! Sì sì, avete fatto proprio bene a ordinare una nevicata per questo pomeriggio!

Una serata con il caraoche, riusciamo a far cantare quasi tutti... ma abbiamo capito perchè il Genio non voleva esibirsi.... scherzo!

E poi c'è la grande novità che quest'anno la gara di fine settimana la fanno anche i fondisti! I discesisti ormai sanno quello che li aspetta, 25 pali per un Gigante che ha l'unica nota storta che lo vince un Tuono... Perchè le rivalità si stanno scatenando anche qui! Colpa del Genio, colpa del Campionato di Baseball alle porte... Anche la gara dei fondisti alimenta le fiamme... I Tuoni bisogna abbatterli, non importa come!

Tutti i fondisti allineati, con le loro guide, pronti a scattare alla partenza della garetta di fondo che quest'anno e' stata organizzata. Sara' Cristian Zorzi a dare il via!

Così, un po' perplessi, parecchio agguerriti, 11 fondisti più 11 guide, in realtà il pericolo sono loro!, si schierano per una partenza in linea... Paolino, sei sicuro? é vero che abbiamo i camminatori che ci fanno da clac, da fotoreporter e anche da cronometristi, ma l'ambulanza non ce l'abbiamo... Però abbiamo uno starter d'eccezione, da dove è sbucato Cristian Zorzi? Tutti pronti mentre la tensione cresce... meno male che questa gara non la voleva fare nessuno! Cristian comincia il conto alla rovescia... 30 secondi... 20.... 10.... Via! La bagarre si scatena, già qualcuno finisce a terra, già si delineano le posizioni... "e meno male che non ci vedono!". Tranquillo Cristian, se l'anno prossimo ricapiti qui bendiamo anche te e ti mettiamo in gara!

E indiavolata la gara continua, chi ha ancora fiato per un sorpasso, chi ancora rotola nella neve, chi arranca ascoltando la telecronaca dalla propria guida che sciagurato se la ride di gusto!

E e all'arrivo c'è il Presidente che, proprio come un vero atleta, si è buttato a terra con le pile completamente esaurite, e ci sono i camminatori che applaudono, e ci sono risate e la sorpresa che non si sia ammazzato nessuno... No dai!

Ma che bella che è stata questa gara, con tutto l'impegno e l'agonismo che un numero di gara sul petto ti scatena dentro!

Questa ultima giornata è la più bella, la più calda, quella da sfruttare fino in fondo, da respirare e assaporare. Qualcuno si accontenta di una fetta di strudel al volo, qualcuno chiude in bellezza con creppe alla crema di mascarpone e cacao... Tanto la dieta si comincia sempre domani... E poi, stasera c'è la mangiata al Miola e la dieta sarebbe già rovinata!

Infatti, stinchi, polenta, grappe, e i pacchi regalo che ci troviamo anche quest'anno per le mani... Vediamo: speck... salamini... Ecco, neanche in città ci lasciano fare la dieta!

Come al solito in questo posto bellissimo e accoglientissimo ci lasciamo un po' il cuore... Però i salamini e le grappe ce li portiamo via!

Guarda il video della emozionantissima gara di sci di fondo: File MPEG - 57,4 Megabytes

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS