Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747815
Visitatori di oggi 22/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Smile

Terzo Torneo Due Torri di Bologna.

Bologna 3 - 5 Febbraio 2012


Mezzogiorno di venerdì, un manto di neve di 80 centimetri copre tutto, le gomme dell'auto scricchiolano a passo d'uomo lungo la strada... Riusciamo a scendere all'asciutto prima che Maurizio debba prendere la pala e sgombrare un posto per parcheggiare... No, non siamo tornati in Finlandia, per tutte le congelate steppe della Siberia... Siamo arrivati a Bologna per il Torneo Due Torri!

Senti Marco, magari l'anno prossimo lo organizzi a giugno?Scappa scappa al caldo!

L'Istituto Cavazza che ospita la manifestazione è decisamente familiare a quasi tutti, ma anche chi invece non c'è mai stato trova subito un ambiente semplice da girare e accoglientissimo. Almeno il calore dello staff dei bolognesi e dell'anfitrione Marco ci ha un po' scongelato dai rigori della stagione!

Non c'è tempo per rilassarsi, giusto per scongelarsi, dopo la riunione introduttiva si entra subito nel vivo dei giochi: le partite sono tantissime e già in questa mezza giornata d'inizio gli scontri si fanno interessanti, spesso fratricidi, ma nessuno vuole mollare la posizione.

Come al solito c'è da aspettare il proprio turno di gioco, leggiamo gli orari dei primi gironi sui programmi in braille: chi aspetta scaldandosi seduto vicino a un termosifone nella quiete del salone, il solito che ammortizza lo stress infilandosi il giaccone e uscendo a prendere una boccata... Di fumo! Che voglia, fa un freddo che ti stacca le orecchie,e tanto che c'erano potevano anche spalare un po' di cortile;

chi passa il tempo ritrovando nei corridoi tanti amici di tutta Italia: ovviamente tutti i ragazzi di Bologna sono presenti, con delle new entry davvero interessanti, come Andrea, giovanissimo, che già ha dei numeri per mettere in guardia chi se lo trova come avversario, ma anche i torinesi, i fiorentini, chi arriva da Lodi, chi da Verona, perfino i ragazzi della Sicilia hanno affrontato mezzo paese coperto di neve pur di partecipare! Ovviamente ci siamo anche noi, tutti quelli del G.S.D. di Milano, con Ileana a fare da coach e occasionalmente da spalaneve... Bella la vita del coach, eh? E Maurizio a fare da supporto in di tutto di più!

Finisce la prima giornata ma i risultati dei primi gironi si definiscono domani, quindi tutti a nanna; il validissimo staff dellaPAT, oltre a soddisfare le richieste meno ortodosse di orzo per chi non può scaldarsi con il caffè, ha anche liberato dal ghiaccio il passaggio che ci porta alle camere, meno male che a nessuno è venuto in mente di fare spalare la neve a noi con le palette da showdown!

Il sabato è intensissimo, si comincia presto e si finisce tardi. Dai primi gironi il Milano esce qualificando tutti i suoi giocatori tranne Alessandra che forse ha lasciato troppe energie in terra di Finlandia, e ora attendiamo di capire come prosegue la faccenda, orecchie tese a captare quale sarà la prossima partita: Ileana che corre da una stanza all'altra per non far mancare a nessuno consigli e grinta, Maurizio che continua a restarci vicino e evitare svenimenti da sfinimento con le sue pozioni magiche di profumi fantastici.

Il finale di giornata è sfibrante, massacrante, sconvolgente, ma anche strepitoso e sfolgorante! Ormai il livello dei giocatori è altissimo, perciò per portare a casa una partita bisogna usare denti, unghie, tenacia, scongiuri, no dai, il bazooka no! Fondamentalmente vince non solo chi è più bravo, ma anche chi resiste meglio di fisico e di mente, e qui ci viene in mente che un po' di autoipnosi autoindotta da autotraining autoautogeno non sarebbe male da imparare.

I risultati vedono Bologna e Milano al vertice, per il G.S.D. abbiamo già pronta da giocare una finale femminile al fulmicotone con Michela e Monica che hanno resistito a tutte le loro avversarie, alla stanchezza, allo stress, e domani si giocano il podio! E ancora da giocare le semifinali maschili, guerra fratricida in entrambe le partite, Sabato e Marco per Bologna, Maurizio e Domenico per Milano.

I giocatori che hanno finito si rilassano, quelli che non hanno finito preparano l'ultima maglietta da intridere di sano sudore da gioco.

Intanto un altro manto di neve è sceso lieve su Bologna, le auto nel cortile sono irriconoscibili e noi siamo un po' preoccupati... O meglio, quelli preoccupati sono Maurizio e Ileana che dovranno giocare con un bel po' di neve prima di riuscire a lasciare la steppa!

La domenica mattina insomma ci tocca alzarci ancora presto per guardarci delle grandiose partite.

Ancora partite da giocare anche per le posizioni di rincalzo, peccato per i ragazzi della Sicilia che non riescono a ragiungere l'Istituto in tempo utile dal loro ricovero esterno, le strade sono bloccate, ma lo show must go on!

E infatti continua, ogni posizione viene aggiudicata e qualcun altro può rinfoderare le palette e rilassarsi, le semifinali hanno dato responsi dolorosi ma inevitabili, qualcuno doveva perdere. Marco e Maurizio in finale, Sabato e Domenico si giocano il terzo posto.

E queste partite ce le guardiamo finalmente tutti, con tutto il phatos e il tifo che si può fare in un incontro in cui è difficile tenere per uno o per l'altro, applaudendo e dispiacendoci per entrambi;

Il terzo posto delle ragazze è già stato assegnato, Bologna contro Firenze, Francesca cede il terzo posto a Irene. Assegnato anche il terzo maschile, Domenico riesce a portarsi a casa il bronzo.

Ma per la finale delle ragazze abbiamo perfino la telecronaca della partita!

Si sentono, in diretta, gli applausi, e l'ovazione, quando Monica dimostra di essere la più tenace, la più dura, quella che resiste fino in fondo? Brava brava!

Qualche piccolo aggiustamento perchè ogni innovazione tecnologica porta qualche scompenso, nella finale maschile, fatti i dovuti ritocchi ai telecronisti che abbiamo avuto in sottofondo nella partita precedente, niente turba il match. Marco contro Maurizio, diciamo la forza contro il calcolo? Il gioco più ragionato e meno spinto di Maurizio alla fine ha ragione dei colpi tremendi e temibili di Marco!

Ragazzi, non abbracciate Maurizio perchè rischiate di annegare nella maglietta supersudata!

Adesso davvero tutte le palette sono state archiviate, le magliette strizzate, è ora che Mario Barbuto per il Cavazza che ci ha ospitato e coccolato, e Mario Calabrò per la FISPIC che ha lavorato insieme al nuovo responsabile degli arbitri per l'organizzazione, facciano discorsi e saluti, che gli applausi accompagnino i giocatori a ritirare le meritate medaglie.

E poi tutti a giocare a palle di neve! Noooo! Bè, poteva essere un'idea per liberare il cortile in maniera divertente, ma avete mai provato a fare una palla di neve con i guanti da showdown? Sicuramente molto più gratificante finire con le zampe sotto al tavolo e farsi riempire dall'ennesimo succulento pranzetto ammannito dallo staff di cucina, scusate se non vi facciamo il meritato standig ovation ma abbiamo le mani piene di forchette e di bicchieri...

Nessuno ha più ritegno e sensi di colpa, bello giocare ma bello anche poter festeggiare! Il vino e le pappe possono scorrere liberamente, e poi giunge anche il momento di andare... Di andare a spalare la neve!

Visto che ormai le palette le abbiamo messe via e non possiamo aiutare, visto che i fumatori nelle pause in cortile non si sono immolati per la patria a liberare le macchine, tocca proprio ancora a Maurizio e Ileana ritrasformare i pupazzi di neve dalle forme strane che sostavano nella corte nella nostra auto e nel nostro pulmino. Però qualcuno poteva portarli una renna e una slitta!

Complimenti, saluti, arrivederci, borse da recuperare e chiavi da riconsegnare, la concitazione della partenza come al solito impedisce di essere troppo tristi per un altro bell'appuntamento che si chiude.

Lo showdown non si ferma, già altri tornei all'orizzonte, e, per i più, arrivederci ad aprile a Milano!... Tanto un cortile da riempire di neve ce lo abbiamo anche noi!

Classifica femminile

1° De Fazio Monica - G.S.D. non vedenti - Milano
2° Marcato Michela - G.S.D. non vedenti - Milano
3° Balbo Irene - P.A.T. - Bologna
4° Buttitta Francesca - Polisportiva Silvano Dani - Firenze
5° Zini Angela - P.A.T. - Bologna
6° Casaro Angela - G.S.D. non vedenti - Milano
7° Sarli Maria Pia - Polisportiva UICI - Torino
8° Bellarte Angela - G.S.D. non vedenti - Milano
9° Pontiroli Emanuela - P.A.T. - Bologna
10° Cibin Silvia - P.A.T. - Bologna
11° De Nuzzo Daniela - A.S.D. Disabili - Firenze
12° Stabile Maria Rosaria - Polisportiva UICI - Torino
13° Da Pozzo Pasqualina - P.A.T. - Bologna
14° Pitrelli Chiara - A.S.D. Il Trifoglio - Lodi
15° Cipriani Sonia - P.A.T. - Bologna
16° Punzo Ornella - Polisportiva UICI - Torino
17° Fabbri Doretta - Polisportiva Silvano Dani - Firenze
18° Martinelli Alessandra - G.S.D. non vedenti - Milano

Classifica Maschile:

1° Scarso Maurizio - G.S.D. non vedenti - Milano -
2° Ferrigno Marco - P.A.T. - Bologna -
3° Leo Domenico - G.S.D. non vedenti - Milano -
4° De Rosa Sabato - P.A.T. - Bologna -
5° Abate Luigi - P.A.T. - Bologna -
6° Levantini Claudio - G.S.D. non vedenti - Milano -
7° Furioni Alessandro - P.A.T. - Bologna -
8° Vincenti Nicola - Polisportiva Silvano Dani - Firenze -
9° Tralli Massimiliano - G.S.D. non vedenti - Milano -
10° Barbuto Mario - P.A.T. - Bologna -
11° Ferro Rosario - Ass. Camminando Insieme - Taormina - Assente nella fase finale del torneo!
12° Tagliaferri Amerigo - Ass. Camminando Insieme - Taormina - Assente nella fase finale del torneo!
13° Mugnai Pietro - A.S.D. Disabili - Firenze -
14° Santini Fabio - A.S.D. Disabili - Firenze -
15° Cipolla Gerlando - Polisportiva UICI - Torino -
16° Lazzarini Andrea - P.A.T. - Bologna -
17° Massola Rinaldo - Polisportiva UICI - Torino -
18° Iorio Gennaro - P.A.T. - Bologna -
19° Piantoni Costante - P.A.T. - Bologna -
20° Scotton Carlo - A.S.D. Il Trifoglio - Lodi -
21° Battaglia Gabriele - P.A.T. - Bologna -
22° Mariotto Maurizio - P.A.T. - Bologna -
23° Cesena Giuseppe - Polisportiva Silvano Dani - Firenze -
24° Mancinone Alessandro - P.A.T. - Bologna -
25° Soffientini Paolo - A.S.D. Disabili Sport Insieme - Lodi -
26° Schirru Massimiliano - A.S.D. Disabili Sport Insieme - Lodi -

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS