Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747817
Visitatori di oggi 25/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Aperitivo danzante

(20 giugno 2013)


Giovedì 20 giugno 2013: inaspettato, sorprendente, entusiasmante: Aperitivo Danzante con le ragazze del corso di Danza del Ventre.

Se non c'eravate, vi siete persi una bellissima serata!

A volte niente viene come programmato, ma a volte le cose che devono essere rimesse insieme, quando ci sono di mezzo persone speciali, alla fine sono le migliori.

Le ragazze del Corso e Chiara, l'istruttrice, avevano pensato una cosa tranquilla, quasi casalinga, un paio di esibizioni di danza poi tutti ai tavolini per un buffet in stile arabo e a casa. Almeno così ci avevano detto....

Aspettandoci qualcosa del genere, arriviamo all'ARCI di Turro, posto che ci sembra davvero carino e confortevole... infatti non ci fanno entrare, dai, solo perchè le ragazze stanno provando....

Gruppo in posa prima della danza del ventre

vabbè, ci sta anche. Aspettiamo e intanto che aspettiamo la pattuglia si ingrossa, non solo i consorti e i fans delle ballerine ovviamente, arrivano amici, e altra gente che non conosciamo. Ma quanta gente c'è?

Finalmente prendiamo posto, la saletta è già strapiena. Florinda e Barbara girano tra il pubblico salutando e aspettando l'inizio dello spettacolo, così abbiamo anche modo di guardare i costumi che le ragazze sfoggeranno, lunghe gonne di raso o simile, ognuna se l'è scelta del colore che preferisce, rosso o viola, dorato, che fanno pandant con un fiore che hanno nei capelli, una sciarpa morbida legata sulla gonna, un orpino che per chi vuole ha lasciato fuori il pancino, e un coprispalle morbido. e, ovviamente, alle dita i piattini dei cimbali, finalmente abbiamo capito cosa sono!

Un po' di invidia, devono fare davvero una certa figura!

Ed ecco che Chiara, la conosciamo solo qui ma già ci piace un sacco!, presenta lo spettacolo: voce emozionata e carichissima, spiega come è nato lo spettacolo e così scopriamo che è tutto cambiato, perchè oltre alle nostre amiche del corso Chiara ha parlato della cosa alle sue allieve e tutte hanno voluto partecipare, e anche una sua amica con il suo coro sardo! Si sono mossi in un sacco per la nostra amica Nucci!

Gruppo principianti ballano con Chiara

Introduce la scaletta che inizia con le ragazze del corso principianti, e gli applausi già scrosciano. Chiara ci spiega come le musiche dei diversi balletti si adeguino alle movenze: "noterete che una musica con intonazioni balcaniche verrà rispecchiata anche nella danza da movimenti differenti".

Gruppo principianti saluta.

La ragazza accanto a me, inizialmente un po' sulle sue, è tutta presa dai balli e prende a spiegarmi, mi descrive i costumi, e per quanto possibile le danze, una musica più aggressiva, decisamente poco gradevole per entrambe!, viene sottolineata da movimenti e passi molto scattosi e più secchi dei movimenti dolci dell'arabo classico .

Poi è la volta di un -a solo- di Chiara, e la mia vicina, incantata, la descrive: "ha gli occhi così splendenti e un sorriso così bello che si vede che sta facendo proprio quello che le piace". C'è chi scatta foto e chi gira filmini, tutti applaudiamo. Intanto ancora le allieve della scuola di Chiara si esibiscono, e poi di nuovo la maestra; quando termina, nella sua voce, mentre descrive il successivo e ultmimo ballo, c'è, oltre all'emozione e alla gioia, anche un po' di fiatone! Sicuramente, come tutte le cose, a guardarle fare dagli altri sembra tutto facile, ma quanto lavoro ci sarà dietro, per arrivare a un risultato così armonico, quanto bisogna lasciarsi entrare dentro la musica per esprimere, con passi a volte anche improvvisati al momento, tutta la gioia e la carica che si prova danzando!

Gruppo nell'ultima posa della danza

Il pubblico è già più che conquistato, ma quando appaiono le ragazze del corso, le nostre amiche, con il loro tintinnare di cembali al ritmo della musica,la sala gremita esplode!

Gruppo a fine ballo riceve gli applausi

L'esibizione è finita ma non la festa: tutti al piano di sopra, in giardino prendiamo posto ai tavolini e amiche volonterose ci riempiono delle leccornie preparate dalle ragazze stesse. Così passano torte salate, crostate, pane e salame, e anche se l'aperitivo non è più arabo, per concludere arriva una torta specialissima, con piramidi e cammello annesso per festeggiare il clima egiziano dell'evento, in onore di Susy, che festeggia con il suo ballo il suo compleanno! Meglio di così!

Magari "tanti auguri a te" potevamo farlo cantare dal coro sardo che veniva meglio....

Infatti, tra le chiacchiere e qualche goccia di pioggia che fa temere un acquazzone ma per fortuna si risolve in una spolverata piacevolmente fresca, ecco che si insinuano note di un coro a più voci, ok, basta chiacchiere e ascoltiamo, in effetti le parole non si capiscono... magari qualche sardo ci sarà anche, ma l'effetto, qui in questo giardino, tra amici e fresco e festa, è strabiliante.

E' già tardi quando cominciamo ad avviarci a piccoli gruppi, lasciando la festa con un po' di rammarico, ma domani si lavora!

Abbracciamo Chiara dagli occhi ridenti felici di averla conosciuta e grati di aver potuto raccogliere un po' della gioia che ha trasmesso tutto intorno a sè.

Grazie a Chiara, a tutte le sue allieve, al coro sardo, alle nostre danzatrici Barbara, Angela, Susanna, Renata, Florinda, Tiziana, Maria, Claudia, Rosaria, a chi ci ha portato le pappe, al cammello della torta, alle gocce di pioggia di questa serata incredibile!

speriamo che la raccolta per Nucci abbia dato buoni frutti, di sicuro per noi la serata è stata fantastica.

Domani comincia l'estate sul calendario, ma non è solo con le ore assolate di queste giornate che ci si riscalda, ci vogliono anche persone belle come quelle che abbiamo ritrovato stasera, per scaldarsi il cuore!

Buona calda estate a tutti!

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS