Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747780
Visitatori di oggi 23/10/2017 : 2

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


XIV Campionato Italiano di Vela.

Paola 6/9 Maggio 2010.


Ricordo quando lo scorso Settembre il Gaoso ci chiese cosa ne pensassimo di fare il campionato a Maggio in Calabria, e ricordo l’entusiasmo con cui tutti ci dichiarammo d’accordo. E così dettto fatto! Eccoci qui.

Il primo ad arrivare è il sempre di corsa Enrico che siccome ci ha tanto da lavorare, si farà un’intera settimana! Poi Lunedì ci aggreghiamo io ed Elisa che dopo una levataccia siamo accolte a Lamezia Dal tutto fare Riccardo che ci racconta tutto su san Francesco da Paola perché proprio in quei giorni c'è gran festa in paese.

Molliamo al volo le valige in albergo e saltiamo in macchina con Rosa ed Enrico, si va sulla Sila! In tarda serata arrivano anche Antony E Sabine mentre Andrea, il solito fortunato resta a piedi con la macchina del suo amico Claudio a metà strada e ci raggiungerà dopo una tranquilla giornata di paura disperso nelle campagne del centro Italia. Intanto noi facciamo proprio i turisti. Mangiamo, compriamo cose che poi non so come faremo a stivare nei bagagli, e visitiamo alcuni paesini molto carini senza tralasciare di immergerci nella folla accorsa a Paola per vedere il mantello del Santo.

Martedì arriva Barbara con i nostri marinai di acqua dolce, i due Sandri e Claudio, che si danno subito da fare con le barche, e finalmente Mercoledì sera ci siamo tutti!

Ma Giovedì il mare è un po' mosso e le onde che si infrangono sulla spiaggia impediscono a noi atleti di salire in barca. Non ci resta che, come al solito, tirar fuori i mazzi di carte!

Fortunatamente Venerdì il vento cambia direzione iniziamo a regatare.

Le barche sono dei san 2000, nessuno di noi le conosce, e così ci troviamo tutti a tentare di capire come rispondono e come dobbiamo trattarle. Ma naturalmente questo come sempre non ci preoccupa più di tanto...

Sabato pomeriggio si capisce che non riusciremo a finire tutto il Round Robin, e allora si procede agli spareggi per definire la classifica. Andrea con alessandro e Antony con Paolo si sfidano per il terzo e quarto posto, mentre Gigi e Silvia sfidano me ed Enrico per il primo e il secondo. Fin quì sembrano non esserci sorprese a parte il quinto posto dei favoritissimi Alessandro ed Elisa. Diana ed Egidio invece sono stati particolarmente sfortunati con le penalità.

Ma veniamo a noi: Gigi e Silvia passano per primi la boa di bolina e, accipicchia pure quella di poppa! A questo punto c'è molta tensione nella barca condotta da me ed Enrico, mentre Gigi e Silvia si rilassano un po', e stavolta, sorprendendo tutti anche se stessi, sbagliano la seconda boa di bolina! Adesso pure loro sono agitati, noi siamo vicinissimi, e virano ancora troppo presto. Rivirano e la barca che già non aveva molta velocità si pianta del tutto, mentre la nostra barca raggiunge la boa e si dirige indisturbata verso il traguardo.

Ma le sorprese non sono fnite e stavolta sono meno simpatiche. Gli aereoporti sono bloccati a causa dell'ormai nota e temuta nube islandese. Alcuni partono in treno e la premiazione si farà senza di loro.

Dopo i saluti e la promessa di rivederci, non ci resta che ringraziare tutti,senza fare nomi per non dimenticare nessuno, il che non sarebbe difficile dato il numero di persone che, con braccia forti, grande naturalezza e spontaneità, si sono affaccendate attorno a noi.

Buon vento e alla prossima che è fin troppo vicina, fra neanche due mesi ci sarà infatti il primo campionato mondiale a Bogliaco sul nostro splendido lago di Garda!

Incrociate le dita!

Anna Gamba

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS