Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747780
Visitatori di oggi 23/10/2017 : 2

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Smile

Vincere un torneo è uno scherzo, è organizzare che ti fa venire gli incubi!


Ragazzi, se qualcuno dovesse mai chiedervi di organizzare qualche evento... Ditegli elegantemente che si arrangi!

Non solo si fissa una data che ovviamente non va bene ad almeno 20 persone, non solo c'è chi pretende di avere per premio la colomba senza canditi perchè odia i canditi... e chi se ne frega!, Non solo c'è sempre qualcuno che la mattina stessa ha qualche imprevisto e non viene... Questo fa tutto parte del gioco.

Ma che uno debba anche avere gli incubi notturni sul torneo questo proprio no!

E infatti arriva la mattina di domenica dopo una notte piena di sogni deliranti di premi dimenticati e di pioggia che allaga i locali del Circolo...

Ma già abbiamo riparato alla defezione di Rolli invitando l'amico Davide che ha accettato con entusiasmo, forse qualcuno gli aveva spifferato quali erano i premi!; già siamo riusciti a non dimenticare a casa niente; già abbiamo anche rimpiazzato la povera Elisabetta che si è alzata temporaneamente zoppa e non è potuta venire, con una ragazza ospite dei bolognesi nostri ospiti, Mirka dalla cechia, così il nostro minitorneo è diventato Internazionale!

Mirka, la ragazza venuta con i bolognesi / fiorentini, che sostituisce la nostra Elisabetta, si appresta a colpire la pallina!

Sono le 13 e 30, più o meno in orario sono arrivati tutti,le Ovine di cioccolato sono già sul tavolo del ristoro insieme alla colomba, quella senza canditi, mi raccomando!: o meglio, sul tavolo del ristoro c'è quello che è rimasto dopo che è passato il nostro mitico Eugenio che, dovendo arbitrare tutto il giorno, esige un rifornimento di energie anticipato.

Diego, a sinistra, riceve la pallina dal nostro Eugenio, arbitro per l'occasione!

Minidiscorso per spiegare il regolamento che ci siamo più o meno inventati, lo scopo è solo quello di giocare tanto e divertirsi ancora di più, e I locali del Circolo finalmente risuonano dei colpi di paletta!

Le partite si alternano, particolare successo riscuotono quelle in cui sono coinvolti gli amici Bizzo e Davide, orbi onorari, con Davide che, nonostante il difetto di essere un vedente e l'handicap di essere principiante...

Il tavolo giace sotto i colpi dei due vedenti. A sinistra Davide, attento a ricevere la pallinata che il Bizzo, a destra, è pronto a sferrargli.

si prende addirittura il lusso di battere il bolognese Gabriele! Viva Milano, bè, lui sarebbe di Brugherio... Va be, fa niente.

Guarda un po' che abbiamo trovato uno sport per ciechi che i vedenti sono orgogliosi di venire a giocare con noi! Evviva Davide!

Eravamo anche curiosi di vedere questi bolognesi come giocano, e qualche segnale di pericolo lo abbiamo anche intravisto, anche se si stanno allenando da troppo poco tempo per giudicare. Bene, niente paura, tra un sei mesi facciamo un altro torneo così vediamo dove sono arrivati. Però lo organizza qualcun altro perchè io la notte voglio dormire.

Finisce la fase eliminatoria, ancora nessuno è stato colpito in parti dolorose da palline vaganti, anche se sembra che Angela le attiri come una calamita! e si può fare una sosta per riordinare le idee e le classifiche, e per riattaccare le ovine e la colomba... Ma com'è che Marco che doveva venire a dare una mano compare proprio adesso che non si gioca e si mangia?

Con le provvidenziali bevande del bar del Circolo e le provvidenziali pappe del rinfresco si può tornare ad affrontare la seconda fase, quella prima delle finali. Il Bizzo continua il suo lavoro da cameraman quando non è in campo, perchè quando è in campo è bendato e farebbe obiettivamente fatica; Diego continua il suo lavoro di registrazione, e se non ci passa un po' di materiale gli faremo ingoiare il suo microfono peloso; Gabriele dopo aver perso col Davide vuole una paletta con incorporata una setola di porco... ma non è una paletta magica! (vedi Harry potter o non sai cosa ti perdi!).

Marco da il cambio al Genio all'arbitraggio ma deve aver mangiato troppe ovine anche lui perchè i punteggi li dobbiamo sempre suggerire noi da fuori... Vabbè, tanto se fai perdere il Dome è meglio, la colomba che c'è per premio i canditi ce li ha...

E quando ormai le posizioni sono quasi tutte definite, quando ormai le pappe sono esaurite e anche quasi le energie, quando l'Eugenio si è messo le ultime due ovine nelle orecchie perchè a furia di spalettare lo abbiamo assordato, ecco giunto il momento delle finali!

La finale femminile vede la Coccolina contro Alessandra, ma il suggerimento di mettersi seduti comodi stavolta non serve, alessandra è fuori forma e la partita non dura la solita ora e tre quarti.

Poi è la volta della finale maschile, il Mao contro il Coccolino! Dai Coccolino, lo hai già battuto nelle eliminatorie! La Coccolina suggerisce anche di utilizzare nel caso un Expelliarmus... (vedi sempre Harry Potter o passa oltre con nonchalance...), non sarà legale ma magari funziona!

Ma al Coccolino non servono incantesimi, con una partita magistrale porta a casa la vittoria! E porta a casa anche la colomba, quella coi canditi, che va bene perchè a noi piace!

Un'ultima partita la merita il Genio: toglie le ovine dalle orecchie e se le mangia come carburante, ma in una tesissima partita non gli basta per battere la Coccolina, davvero agguerritissima!

E' ora di consegnare i premi, di salutare Giuseppe, Gabriele, Vanessa e Mirka che se ne vanno a prendere il treno per Bologna, speriamo che si siano divertiti!

E ora di ringraziare e salutare il nostro anfitrione, il Presidente Piero Pizzarelli e la moglie Clara che ci hanno fatto compagnia e aiutato per buona parte del pomeriggio, e che finalmente possono liberarsi di noi!

E' ora di rimettere tutto in ordine, intascare i premi, e avviarsi... in cerca di un posticino dove reintegrare come si deve le energie spese... e continuare la festa!

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS