Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747780
Visitatori di oggi 23/10/2017 : 2

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Ultimo atto del batti e corri del campionato 2011


53-54…..possono essere scambiati per una linea tranviaria ed invece sono le ultime 2 partite di campionato che domenica 26 giugno ha visto protagoniste le 2 squadre prime in classifica e cioè i Thunder’s ed il Bologna WS.

Per la precisione la squadra dei Thunder’s ha il vantaggio di una partita e quindi nelle 2 partite di finale gli basterebbe una sola vittoria per chiudere il conti.

Detta così sembrerebbe tutto facile,ma il Bologna è squadra tenace e non si demoralizza troppo facilmente , quindi la sfida si protrae ben oltre l’immaginabile con colpi di scena che solo un film giallo, giallo,giallo… ti sa regalare.

Non è mi a intenzione raccontare la cronaca delle partite che alternano vantaggi e svantaggi di punteggio continuo o da giocate al limite della perfezione, piuttosto che “sbavature”di giocatori e assistenti che mettono in grande evidenza la tensione per la posta in palio.

Quello che mi è piaciuto è stato fare il tifoso (di parte) circondato dai numerosi FANS della squadra Bolognese.

Ad ogni battuta valida piuttosto che un OUT conseguito da una delle due squadre,seguiva una frecciatina da parte delle due tifoserie così fino alla fine della partita.

Nella prima partita ho avuto dalla mia una prima opportunità con la prima manifesta superiorità dei Thunder’s seguita da una ritirata immediatamente dopo il pareggio del Bologna. Ma i Thunder’s mi offrono la seconda manifesta e le mie frecce sibilino e colpiscono ancora il nemico.

Ma aimè il Bologna non demorde mai ed alla fine mi ritrovo come S. Sebastiano pieno di frecce che mi sembrano anche avvelenate.

Nessun problema mi dico adesso mi rifaccio nella seconda partita con tanto di interessi (Scudetto).

L’inizio della partita mi fa tremare e i 3 punti di svantaggio mi rendono ancora più vulnerabile e a malapena evito di essere affondato.

Si ma se è vero che il Bologna non demorde mai, i Thunder’s non ne sono da meno e colpiti nel loro orgoglio si inca....no e iniziano a bombardare le difese bolognesi.

I tentativi di arginare le micidiali bordate dei milanesi si fa sempre più arduo e le troppe falle fanno affondare la corazzata bolognese.

Vorrei ancora lanciare frecce ma mi accorgo di averle finite quando l’arbitro dice “game over” Thunder’s five Campioni d’Italia.

Ora la tensione si è sciolta e lascia spazio a strette di mani e abbracci sinceri a dimostrazione( se ce n’era ancora bisogno) che il nostro tifo è sano e che sopra di tutto mettiamo il rispetto, la stima e l’amicizia.

55-56…..altra linea del tram ? no questa volta sono le ultime 2 partite giocate dai Lampi che li vedono affrontare la Roma.

Nelle ultime partite la squadra ha avuto una crescita elevata sia in termini tecnici che numerici (classifica) e le eventuali vittorie porterebbe la squadra a 4° posto in classifica posizionandola immediatamente dietro le super potenze Thunder’s-Bologna-Forentina.

Qui la mia presenza non è più quella del” tifoso arciere” ma bensì quella del manager e quindi la mia posizione diventa quella di responsabilità.

Non devo più scagliare frecce ma modellare la mia squadra per far si che le difesa e gli attacchi siano efficaci e raggiungano l’obbiettivo previsto.

Missione compiuta , 2 vittorie per manifesta superiorità e 4° posto conquistato.

Grazie ai giocatori dei Thunder’s e dei Lampi

Grazie agli allenatori tutti e agli accompagnatori

Ed infine GRAZIE a Francesco per il suo impegno sia sportivo che istituzionale che sia di esempio a tutti per un futuro sempre più all’insegna dello sport sano e leale.

Eugenio Brivio

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS