Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel 327 83 46 575; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; CF: 97063940155; IBAN: IT13N0306909606100000004341 - Intesa San Paolo
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1749989
Visitatori di oggi 20/10/2021 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Varie

PREMIO CANTELLO, PAESE DELLO SPORT, LA FESTA PUÒ COMINCIARE. CATELLA: “UN GRANDE RITORNO”


da Varese Sport
di Mariella Lamonica - (8 settembre 2021)

Nella serata di martedì 7 settembre presso la sala consigliare del comune di Cantello si è tenuta la presentazione del “Premio Cantello”, Paese dello Sport, un tuffo nel passato, un ritorno alle origini.

A ventidue anni dalla prima edizione, l’evento ritorna proprio nel momento più critico mettendo in vetrina non solo le eccellenze dello sport cantellese ma anche il coraggio di una comunità che continua a crederci.

10/lanzarottibanner728x90

“Sono stata una cestista agonista per 30 anni, conosco bene lo sport, i suoi valori, quanto ti possa aiutare e salvare anche in momenti difficili, formandoti, aiutandoti a crescere, ecco perché quando Mattia (Andriolo ndr) mi ha buttato lì l’idea di riabbracciare questo premio nato nel ’99 e portato avanti fino al ’04 non ho saputo dire di no, io stessa sono stata premiata con la pallacanestro Malnate da Dario Sinapi, allora sindaco e oggi presidente di questa kermesse, questo premio è un grande ritorno” ha affermato la sindaco Chiara Catella.

“Cantello ha una base sportiva molto solida che coinvolge tanto i cantellesi e come sempre i cantellesi mi hanno dato una risposta che mi ha spiazzata mostrando entusiasmo anche in un momento così difficile, ora che siamo a bordo siamo pronti a snocciolare un progetto che avrà il suo culmine nella serata di lunedì 13 settembre con la premiazione di tanti artisti ma che in realtà si compone di tanti progetti lungo tutto il corso dell’anno”.

Negli ultimi mesi, tra le varie attività, sono infatti stati organizzati incontri con atleti paralimpici nelle scuole, agli studenti è stata chiesta la realizzazione di un logo e di una maglietta che resterà negli anni a venire, è prevista una “borsa di sport” ovvero la possibilità di un anno gratuito presso una delle nostre realtà sportive, insomma sarà un insieme di eventi in corollario che puntano soprattutto a coinvolgere i più giovani e a renderli protagonisti.

“Ho ricevuto con grande stupore la proposta di essere presidente del comitato organizzatore – ha esordito Dario Sinapi presidente del comitato organizzatore – ho pensato subito che fosse una sfida troppo grande in un momento così difficile a causa del Covid e invece il lavoro anche questa volta ha pagato. Non è stato semplice rispolverare il Premio, farlo rinascere dalle sue ceneri e oggi siamo molto orgogliosi di potercelo godere. Non ci resta che augurarci buon lavoro”.

Parola poi a Marco Caccia, Assessore allo Sport, Cultura e Tempo Libero: “L’esperienza del Premio è senza dubbio qualcosa di nuovo per me, ero sicuramente più a mio agio su un campo da calcio. Eppure grazie a un gruppo fantastico, o meglio, una squadra fantastica siamo riusciti a sfornare questa creatura.

Cantello vuole essere paese dello sport per dare una ulteriore spinta alle nostre società sportive investendo anche sulle strutture. Dalla pista ciclabile, passando per la nuova palestra, il campo da bocce, senza dimenticare la sistemazione e il potenziamento delle opere già esistenti”.

Tanti i nomi che saliranno sul palco.

Giuseppe Marotta, Andrea Meneghin, Antonello Riva, Giuseppe Rizzi, Alberto Bonomi, Lucia Bosetti, Giulia Angelina, Francesco Pierantozzi, Gian Mario Rossi alla memoria, Ivan Basso, Alessandro Pedron, Martina Rabbolini, Antonello Cattelan, Daniele Minelli, Neto Pereira, ma le sorprese potrebbero non finire qui.

Non resta che lasciar partire il countdown in vista di lunedì quando a partire dalle ore 18 nella cornice del ristorante “Madonnina” si alzerà il sipario per il “Premio Cantello 2021”.

Mariella Lamonica

Indice articoli del 2021 Indice articoli di VARIE

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2021 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS