Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel 327 83 46 575; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; CF: 97063940155; IBAN: IT13N0306909606100000004341 - Intesa San Paolo
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1749996
Visitatori di oggi 27/10/2021 : 2

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Varie

Atletica paralimpica: Francesca Cipelli record italiano nel lungo a Celle Ligure


da Repubblica.it
- (23 luglio 2021)

CELLE Ligure ha ospitato l’ultimo meeting importante per gli atleti FISPES prima che l’attenzione dell’Atletica paralimpica si sposti sulle Paralimpiadi di Tokyo.

A convincere di più è stata Francesca Cipelli (Veneto Special Sport) che ha definitivamente recuperato dall’infortunio al piede che le ha impedito di partecipare all’Europeo di Bydgoszcz e ha stabilito il nuovo record italiano del lungo T37. La sua prestazione vale 4,12, 6 centimetri in più dal primato precedente risalente al 2019.

Sempre nella stessa specialità, Arjola Dedaj (Non Vedenti Milano), fresco bronzo europeo T11, non riesce a completare la gara per infortunio, mentre tra gli uomini T64 Roberto La Barbera (Pegaso), ancora non in condizione per un problema al tendine di Achille, atterra a 5,73. In pista i bronzi continentali Riccardo Cotilli (Sempione 82) e Riccardo Bagaini corrono rispettivamente i 100 T64 in 11.81 e i 400 T47 in 50.71. Per la categoria T44 il velocista delle Fiamme Azzurre Emanuele Di Marino taglia il traguardo dei 100 in 12.47 e quello dei 200 in 25.18.

L’atleta transgender e primatista italiana T13 Valentina Petrillo (Omero Bergamo), quinta all’Europeo, si esprime con un crono sempre sotto il minuto sul giro di pista (59.89). La giovane di UniCredit FISPES Academy e compagna di squadra Margherita Paciolla termina i 100 T13 in 15.07. Tra gli altri atleti ipovedenti partecipanti Anna Maria Mencoboni (Anthropos Civitanova) salta 4,05 nel lungo T12 e Mbengue Makhoudia (Omero Bergamo) chiude i 100 T12 in 13.03.

Indice articoli del 2021 Indice articoli di VARIE

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2021 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS