Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747817
Visitatori di oggi 24/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Oltre 700 campioni al Gran Galà del 22 settembre


da CSI (Centro Sportivo Italiano)
- (23 settembre 2015)

Con la serata di martedì 22 settembre si sono conclusi gli appuntamenti con i Gran Galà. Un finale in crescendo grazie alla presenza di numerosi ospiti illustri del mondo dello sport e della cultura. Da brivido la standing ovation riservata a Sara Simeoni, oro olimpico a Mosca nel salto in alto nel lontano 1980. Un'atleta capace di stabilire il record mondiale nella medesima specialità, era l’agosto del 1978, e replicarlo un mese dopo agli europei di Praga quando, con un balzo, superò ancora i 2 metri. Un’impresa quasi impossibile, ma non per lei.

Tutti l’hanno riconosciuta al suo ingresso nel salone Pio XII, mentre si apprestava a salire sul palco invitata dai presidenti nazionale e provinciale, Massimo Achini e Giuseppe Valori. I presenti (oltre 700) si sono alzati in piedi tributandole un lunghissimo applauso che sembrava non finire mai, di fronte al quale l’atleta veneta si è commossa. Nonostante i tanti anni trascorsi, nessuno ha dimenticato le gesta memorabili compiute dalla Simeoni e immortalate da quelle immagini che la ritraggono con le braccia al cielo in segno di vittoria, gioia e ringraziamento. Le abbiamo viste centinaia di volte e sempre ci regalano brividi ed emozione. La sobrietà e semplicità di un’atleta a tuttotondo, accompagnata dal marito, nonché suo ex allenatore, Erminio Azzaro, ha conquistato la platea che non aveva occhi che per lei. “Siete fortunati – ha affermato la Simeoni – a fare parte del Csi, di cui condivido tutti i valori e soprattutto la passione educativa. Sono molto felice di essere con voi questa sera, in mezzo a tanti campioni e campionesse. Vi invito a continuare a fare sport avendo come obiettivo non solo la vittoria. Lo sport deve, infatti, insegnarci a vivere in maniera leale e corretta. Anche da una sconfitta si può imparare molto”.

Non vedevano l’ora i nostri atleti di essere premiati dalla grande Simeoni e così è stato. Uno dopo l’altro, in ordine e con grande felicità, hanno vissuto l’emozione tanto desiderata. Un distacco sofferto quello del congedo dalla campionessa olimpica e comune il desiderio di poterla ritrovare in un’occasione futura per dirle ancora “… grazie Sara per essere stata con noi e averci dato testimonianza di come deve essere un campione nello sport e soprattutto nella vita”.

La serata è proseguita e l’alternarsi di campioni provinciali, regionali e nazionali è stato scandito da un ritmo incalzante e allegro interrotto dall’arrivo del campione europeo di baseball non vedenti Davide Moreschi. Una testimonianza di grande spessore che invita ciascuno di noi a non darsi mai per vinti. Davide ha perso la vista nel 2010, ma non si è fermato. Amava il baseball (mentre non apprezza il calcio) e ha pensato di dedicarsi a questa disciplina. I risultati gli hanno dato ragione.

Ospite d’eccezione Monsignor Claudio Giuliodori, Vescovo e Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore accompagnato dalla dott.ssa Cristina Castelli, docente presso il dipartimento di psicologia del medesimo Ateneo e presidente dell’associazione Francesco Realmonte Onlus che si occupa promuovere azioni di solidarietà e cooperazione in contesti nazionali ed internazionali. Con loro la nostra associazione svilupperà nuovi progetti che andranno a implementare l’impegno del “Csi per il mondo” che, come durante gli altri Gran Galà, è stato presentato grazie alla testimonianza dei volontari.

Ancora campioni sul palco del salone Pio XII di via S. Antonio, fino all’ultima coppa o trofeo, accompagnati da applausi e ovazioni. Presente anche il consulente del Csi Milano, don Samuele Marelli, accanto a lui numerosi i consiglieri provinciali che ringraziamo per la disponibilità e simpatia: Eligio Maestri, Gianni Campodipietro, Maurizio Bazzi e Riccardo Sabbadini.

Indice articoli del 2015 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS