Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747812
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Nuoto

La meravigliosa cinquina di Morlacchi Nessuno come lui.


da Il Giorno
di Lorenzo Pardini - (11 agosto 2014)

Eindhoven (Olanda) "SPERIAMO di arrivare “uno”!". Questo è il rito scaramantico che ha accompagnato Federico Morlacchi durante i Campionati europei di nuoto paralimpico svoltisi ad Eindhoven nella scorsa settimana.

E il fuoriclasse di Luino non ha deluso le attese della vigilia: il portacolori della Polha Varese, affetto da un'ipoplasia congenita al femore sinistro, è infatti tornato a casa con ben cinque ori (400 e 100 stile libero, 100 rana, 200 misti e i 100 delfino di ieri).

"Mi sono divertito molto in vasca - ha commentato il campione lombardo -: ho incontrato avversari molto forti e competitivi che mi hanno stimolato ad andare sempre più forte".

L'apoteosi nei 100 delfino è stata una conferma (su questa distanza è campione mondiale in carica), mentre il successo sui 100 rana è risultato una scommessa vinta: in questa gara, infatti, il nuotatore di Luino era all'esordio.

"Nessuno in Italia è come lui - sottolinea il suo allenatore Massimiliano Tosin -. Federico è un campione poliedrico, e il suo oro nei 100 rana dimostra che il lavoro paga sempre, soprattutto quando hai un talento e un'acquaticità come i suoi".

Morlacchi ha brillato come tutta l'Italia (16 atleti, di cui sei lombardi): gli azzurri, infatti, hanno ottenuto 19 medaglie; di queste, ben 13 arrivano dalla Lombardia.

Europeo da incorniciare anche per Arjola Trimi: la 27enne milanese di origini albanesi è stata la regina della categoria S4 (classe che riunisce paraplegici e persone in carrozzina): tre ori (50, 100 e 200 stile libero) e un bronzo nella staffetta 4x50 mista femminile.

"Sono al settimo cielo - ha dichiarato -. Mi sono allenata molto duramente per questo appuntamento, e sono contenta di aver potuto raccogliere i frutti di tanti sacrifici".

Sugli scudi anche Arianna Talamona. La classe '94 di Malnate ha chiuso con il bronzo nei 100 rana SB6, oltre all'argento e ai due bronzi conquistati nei giorni precedenti. "Arianna conferma una crescita continua in ogni gara - evidenzia Tosin -, caratteristica preziosa per programmare al meglio il futuro in vista di Rio 2016".

Ad Eindhoven è scesa anche qualche lacrima per l'addio alla Nazionale del capitano Efrem Morelli, in Olanda bronzo nei 100 rana SB4: "Ho vissuto dieci anni intensissimi - le sue parole -. I ricordi più belli sono la finale olimpica nei 100 rana a Londra 2012 e il bronzo vinto a questi Campionati europei".

Infine, buone impressioni e ottimi tempi anche dai varesini Fabrizio Sottile e Martina Rabbolini.

Lorenzo Pardini

Indice articoli del 2014 Indice articoli di NUOTO

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS