Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Scherma

Campioni di scherma (a occhi chiusi)


da Luce Su Luce
di Marco Rolando - (28 maggio 2014)

Si disputerà l'1 giugno 2014, ad Arcireale, il primo campionato italiano di scherma per non vedenti. Disciplina nata da poco, la scherma praticata da chi ha disabilità visiva sta prendendo piede in tutta Italia. E nel 2014 la Federazione italiana scherma ha riconosciuto un circuito per questo sport.

Ci sono alcune differenze, rispetto alla scherma normale, ma sono minime. La pedana è di qualche metro più corta, con una linea guida che l'attraversa per percepirla con i piedi. I ciechi poi possono impugnare soltanto la spada perché rispetto al fioretto e alla sciabola l'obiettivo è tutto il corpo. C'è un segnalatore di suoni differenziato per assegnare le stoccate. Quindi la sfida ha inizio, con le spade a contatto (e non separate come avviene di solito) per dare agli atleti i riferimenti spaziali sulla reciproca posizione.

Per il resto nulla cambia: la tensione agonistica, le stoccate, l'impostazione dei movimenti e il fioretto.

Una dimostrazione di scherma a "occhi chiusi" si è tenuta presso l'Istituto dei Ciechi alla vigilia del grande appuntamento di Arcireale, dove i 20 migliori atleti italiani della specialità (10 uomini e 10 donne) si contenderanno il primo titolo nazionale. Presenti i quattro contendenti allenati da Giovanni Lodetti, istruttore del Circolo della spada Lodetti, che da tempo dedica attenzione alle persone con disabilità (non solo visiva) vogliono praticare questo sport.

A esibire colpi fendenti, montanti, dritti e roversi durante la dimostrazione in Istituto, c'erano così Ilaria Granata (campionessa italiana 2013 quando il torneo era in fase sperimentale), Pietro Palumbo, Ilaria Vermi e Giuseppe Rizzi. Sono loro gli atleti che parteciperanno al primo campionato italiano.

Non se ne fa mistero: per questo neonato movimento sportivo, la vittoria più grande sarà riuscire a far inserire la scherma fra gli sport che parteciperanno alle Paralimpiadi.

Video dell'incontro di scherma per non vedenti del 27 maggio 2014 presso l'Istituto dei Ciechi: https://www.youtube.com/watch?v=dT9QLdR7X9I

Marco Rolando

Indice articoli del 2014 Indice articoli di SCHERMA

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS