Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747811
Visitatori di oggi 18/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Baseball Ciechi a Cernusco sul Naviglio con sub, tiro e taekwondo


da Baseball Mania
di Matteo Comi - (29 luglio 2013)

In attesa della Coppa Italia che inizierà il 1 Settembre il Baseball giocato da ciechi prosegue con le sue esibizioni.

Queste occasioni costituiscono un ottimo strumento per far conoscere a ragazzi e famiglie questo avvincente sport e per i giocatori con poca esperienza di mettere inning nelle gambe.

Nei giorni 19/20/21 luglio è stata organizzata a Cernusco sul Naviglio pressoi l’Enjoy Center una manifestazione che ha visto la partecipazione delle società di : Subacquea dedicata a persone con disabilità: “Sub senza Frontiere”, Tiro con l’arco: FIARC, Tiro con l’arco Non vedenti di Milano: FITARCO, Scuola di Taekwondo ASD di Cologno Monzese e appunto

baseball non vedenti di Milano………………………………… ma anche

Di baseball non vedenti di Cagliari: I TIGERS.

Le associazioni hanno messo a disposizione dei ragazzi e di tutti coloro che lo desideravano, atleti, istruttori e tecnici per permettere a tutti di poter comprendere , provare e apprezzare le diverse attività.

Nelle varie discipline vi è stata una forte partecipazione e tutte hanno riscosso grande successo con la presenza di moltissime persone sia con disabilità che normodotate, piccoli e grandi.

Una delle figure centrali di questa serie di eventi è stato Eugenio Brivio allenatore dei Thunder’s Five Milano il quale gentilmente ci ha illustrato la storia e le finalità di questo progetto.

“Questo progetto intitolato “E’ vero ce la posso fare anch’io” inizia la sua storia con la partecipazione ad un bando indetto dal Comune di Cernusco su Sport e disabilità.

Esso è stato stilato dalla Psicologa, Neuropsicologa Claudia Fedeli; il conseguimento del successo del bando ci ha permesso l’acquisto del tavolo da show down grazie al contributo stabilito dal Comune stesso.

I responsabili del progetto sono oltre alla dott.ssa Claudia Fedeli, Patrizia Gianetti, coresponsabile della settore acqua di Enjoy Sport e Responsabile di Enjoy Care e il sottoscritto Brivio Eugenio tecnico baseball e show down (gruppo sportivo non vedenti Milano).

A Giugno di quest’anno è partita la prima fase del progetto, la fase sperimentale ,come dire, il test del percorso; è stato necessario far incontrare i ragazzi in gruppo, far si che i genitori si conoscessero tra loro per poter poi lavorare in modo più strutturato a settembre.

Alle attività possono partecipare persone con disabilità e normodotati, grandi e piccoli e relativi genitori!! INTENTO PRIMARIO inclusione sociale.

Tutti i ragazzi sono seguiti passo passo dalla Dottoressa Claudia Fedeli, psicologa e neuropsicologa, tramite una valutazione iniziale elaborata con la famiglia e tramite una osservazione continua dell’interazione dei ragazzi nel lavoro di gruppo e durante le diverse attività.

Il progetto ha ufficialmente la durata di 1 anno ma nessuno di noi ha il desiderio di abbandonare ciò che si creerà durante quest’anno, riteniamo questo primo periodo solo l’inizio di un lungo percorso”.

Uno degli appuntamenti che ha destato più interesse è stata la partita dimostrativa di Baseball per ciechi che ha visto fronteggiarsi due squadre miste di giocatori provenienti dai Thunder’s Five Milano, Lampi Milano, Bologna White sox e Tiger’s Cagliari.

Tra i giocatori che hanno preso parte al game erano presenti: campioni pluriscudettati, come Fabio Scali, Arjola Dedaj e Loredana Ruisi dei Thunder’s Five; neocampioni d’Italia, come Mariarosa Scotton e Ambra Trefolello dei Lampi Milano; Veterani e giovani promesse dei Tigers Cagliari, come Antonello Lai e Alessandro Pretta; Un quasi maggiorenne ma già pilastro dei Bologna White Sox, come Filmon Yemane e esordienti con neppure un anno di attività quali Ivan Nesossi (Thunder’s Five Milano) e Matteo Comi (Lampi Milano).

La partita si è dimostrata accesa e molto combattuta, nonostante fosse un’amichevole e terminava 2 a 2 dopo 5 riprese.

In evidenza il duello a suon di HR tra Loredana Ruisi e Antonello Lai e quello di corsa sulle basi tra Arjola Dedaj e Matteo Comi.

Le emozioni si sono susseguite senza tregua fino a Domenica 21 luglio che ha visto la chiusura della manifestazione con le premiazioni alla presenza di : Silvia Ghezzi Assessore alle politiche sociali del comune di Cernusco sul Naviglio, Ivan Borserini del CIP di Milano e del Dott.

Giovanni Farina ,presidente ANFFAS Martesana e vice presidente della Credicoop di Cernusco sul Naviglio sponsor della manifestazione.

Presenti poi tutti i rappresentanti delle Associazioni e alcuni assistenti delle squadre di Baseball per ciechi tra iquali Claudio Molon e Annalisa Zappa rispettivamente Seconda base vedente e Spalettatrice di Terza base dei Lampi Milano i quali sono stati premiati per i risultati conseguiti in questa stagione agonistica.

Le coppe sono state consegnate da Eugenio Brivio che ha sottolineato ancora una volta che non è importante la squadra che vince ma che gli atleti si divertano svolgendo queste attività.

I trofei stessi hanno rispecchiato la particolarità della manifestazione.

Essi erano realizzati tutti in legno e scolpiti abilmente a mano dallo stesso Eugenio Brivio e dal suo amico Giorgio, due scultori che avranno molto da lavorare poiche’ tante saranno le manifestazioni del progetto.

Matteo Comi

Indice articoli del 2013 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS