Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747814
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Baseball Ciechi, in semifinale l’eterna lotta tra colossi e outsiders


da Baseball Mania
di Matteo Comi - (14 giugno 2013)

Regular season terminata il 2 Giugno ma è proprio ora che viene il bello.

Sabato 15 e Domenica 16 Giugno, infatti, il Campo Leoni di Bologna sarà l’arena nella quale si confronteranno le quattro semifinaliste del campionato 2013 di baseball giocato da ciechi.

Partite nelle quali si incroceranno voglia di rivincita, vecchie ruggini, consapevolezza del proprio strapotere e desiderio di stupire per scardinare le gerarchie.

I giorni scorrono lenti e per fronteggiare la logorante attesa i giocatori si producono in allenamenti intensi volti alla spasmodica ricerca della perfezione del gesto tecnico, mentre gli allenatori frustano i loro neuroni alla ricerca di nuove soluzioni tattiche e schemi che possano costituire il jolly capace di consegnare loro il lasciapassare per la Finale.

Per chi non le conoscesse bene, addentriamoci meglio nelle pieghe di questa post-season facendo un breve ma stuzzicante ritratto delle compagini in lizza per i due posti per il volo con destinazione scudetto.

Le final-four saranno aperte Sabato 15 Giugno alle 16.30 dal doppio confronto da sette inning tra Bologna White Sox e Lampi Milano.

Da una parte i felsinei forti della loro tradizione che comprende 3 campionati e 4 Coppe Italia.

Una formazione che ha molto impressionato nelle partite del girone Est realizzando l’en plein con 6 vittorie su 6 ma che si è un po’ fermata o alcuni dicono nascosta nell’Intergirone facendosi strapazzare dalle due squadre di Milano e vincendo con qualche patema di troppo con i Tigers Cagliari, senza poi giocare il recupero con i Patrini Malnate data l’ininfluenza della partita.

Il leader dei bolognesi è l’interbase capitan Giancarlo Berganti.

Un giocatore completo capace di arrivare a realizzare addirittura 13 out nella stessa partita, come è accaduto con i Tigers Cagliari.

Un altro elemento determinante nel gioco dei White Sox è sicuramente il terza base Driss Sahli il quale è stato autore, come del resto la sua squadra, di un’ottima prima parte di stagione impreziosita da ben 5 HR salvo poi esser stato bloccato da un infortunio muscolare occorsogli nella partita contro i Lampi Milano.

La sua presenza è ancora in forse e le voci si susseguono tra pretattica e mistero, tenendo tutti con il fiato sospeso.

Dall’altra parte troviamo i frizzanti Lampi Milano alla prima volta nelle Semi-Finali e dunque vogliosi di continuare la loro ragionata ascesa verso la Finale per provare a mettere il primo trofeo nella loro bacheca.

I meneghini rappresentano un mix tra esperienza della “vecchia” guardia, innesti provenienti da altre compagini e giovani interessanti.

Mr Fabio Giurleo ha saputo migliorare la sua squadra dotandola di una precisa identità e di un carattere combattivo che le ha permesso di realizzare un girone molto positivo caratterizzato da 5 vittorie su 6 game e impreziosito anche dalla prima affermazione nella Stracittadina contro i blasonati Thunders Five.

Un Intergirone, invece, dai due volti: prestazioni spettacolari e avvincenti nelle prime due partite contro Bologna White Sox e Leoni Firenze anche se con qualche pecca difensiva, mentre games più confusionari e poco concentrati nelle altre gare contro la Roma AllBlinds e la CVinta Ravenna, quando la qualificazione era, tuttavia, già stata ampiamente raggiunta.

Il punto di riferimento dei Lampi è sicuramente l’esterno destro Capitan Maurizio Scarso con le sue battute velenose, magari poco potenti ma col silenziatore incorporato alle quali il giocatore riesce ad abbinare una corsa fulminea e redditizia.

Tra gli altri giocatori del line-up il gioiello da esibire è Bara Mbacke Dieng con la sua regolarità al piatto, che lo colloca sempre tra i migliori, la sua freddezza nelle situazioni di gioco e l’efficacia in difesa.

Per il giovane e sempre sorridente senegalese solo un HR per ora in stagione ma potrebbe estrarre qualche asso dalla manica.

Le Semi-finali proseguiranno poi Domenica 16 Giugno, quando ad incrociare le mazze saranno i Thunders Five Milano e la Roma AllBlinds con playgame fissato per le 10.30 sempre su due game da sette riprese.

Da un lato i milanesi con il loro ricco palmaresse impreziosito da seiscudetti e cinque Coppe Italia.

Una vera e propria corazzata che approda a questa fase cruciale della stagione dopo 5 vittorie su 6 nel girone e un bottino di 4 su 4 trionfi nell’Intergirone con risultati sempre netti e senza appello.

I thunders appaiono, quindi, imbattibili sulla carta e soprattutto smaniosi di riprendersi lo scettro di Campioni D’Italia sfuggito a pannaggio dei Leoni Firenze lo scorso anno.

A capo di questa macchina di punti troviamo l’esterno destro Capitan Francesco Cusati.

Un atleta poliedrico efficace in battuta e vigile in difesa, dove in più di una partita quest’anno ha saputo ricoprire con ottimi risultati anche il ruolo di Interbase in assenza del titolare di tale posizione in campo.

Tra i meneghini, inoltre, la stella assoluta è Sarvar Ghulam con la sua potenza devastante in battuta e la quasi imperforabilità in fase difensiva.

Un giocatore capace di spostare a favore della propria squadra gli equilibri della partita in qualsiasi istante del ballgame.

Per ora solo 2 HR per lui ma Dagne dei Tigers Cagliari è avvisato che il pachistano dei Thunders ha a disposizione due o eventualmente tre game per soffiargli il primato in classifica.

Dall’altro lato le Semi-Finali accolgono un’altra esordiente: la stupefacente Roma AllBlinds.

Una squadra che ha saputo affermarsi un passo dopo l’altro totalizzando 2 vittorie e un pareggio su 6 partite nel proprio girone per poi ottenere altri importanti e convincenti successi nell’Intergirone contro Tigers Cagliari, Lampi Milano e Patrini Malnate.

Solo contro i Thunders Five i capitolini hanno riportato una sonora sconfitta figlia, forse, anche di curiosi esperimenti tattici ma siamo convinti che i giocatori della capitale abbiano imparato la lezione e siano pronti a dare battaglia ancora più motivati.

La testuggine romana è sapientemente guidata dal coriaceo terzabase Capitan Alfonso Somma.

Un vero e proprio condottiero, tecnicamente molto valido e oltre modo vulcanico che sa come spronare i propri compagni sul diamante e non si tira in dietro, quando deve far valere le proprie ragioni con arbitri o avversari.

Una delle armi migliori della Roma AllBlinds è di sicuro il giovane Federico Bassani.

Elemento dotato di un’ottima mobilità e per questo spesso impiegato da esterno centro o da interbase con al suo attivo un HR quest’anno che lo rende temibile anche in fase offensiva.

In base a quanto appena riportato ci prepariamo a vivere dei game nei quali la potenza e muscolarità di Bologna White Sox e Thunders Five dovranno fare i conti col raziocinio dei Lampi Milano e l’irriverenza della Roma AllBlinds con la certezza che saranno dei games scoppiettanti e ricchi di adrenalina.

I bene informati sono pronti a scommettere su di una Finale tra Bologna White Sox e Thunders Five e supportano la loro tesi con le statistiche favorevoli a queste due squadre ma occorre rammentare loro che le statistiche non scrivono la Storia ma sono gli uomini a farlo e quei dati servono solo dopo a sancire l’entrata di costoro nella leggenda.

Ora, dunque, non ci resta che attendere Sabato pomeriggio e speriamo che i nostri begnamini ci facciano divertire!

Matteo Comi

Indice articoli del 2013 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS