Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Baseball Ciechi, bene Thunders Five e AllBlinds. Ora le semifinali


da Baseball Mania
di Matteo Comi - (7 giugno 2013)

Nel giorno della festa della Repubblica Firenze e Bologna hanno fatto da palcoscenico all’ultimo atto dell’Intergirone del campionato di Baseball giocato da ciechi.

Sul Campo Cerreti in quel di Firenze la corazzata Thunders ha affrontato i campioni d’Italia in carica dei Leoni Firenze, mentre sul diamante Leoni di Bologna i Patrini Malnate si son confrontati prima con la CVinta Ravenna e con la sorprendente Roma AllBlinds.

In riva all’Arno andava dunque in scena il remake della finale scudetto 2012 con i Thunders Five Milano che si presentavano in Toscana privi di Ghulam, Menoni e dell’infortunato Tralli.

Manager Brivio provvedeva dunque a ovviare all’assenza del formidabile pachistano spostando Capitan Cusati nella posizione di Interbase e mettendo la rientrante Arjola Dedaj all’esterno destro, facendo poi ricoprire il ruolo di DH a Elisabetta Russo.

Le prime 3 riprese mostravano delle difese ben registrate con i meneghini che riuscivano a mettere a segno un punto nel secondo inning.

La partita aveva la sua svolta nella quarta ripresa per i Thunders i quali realizzavano un Big-inning che li portava sul 6 a 0 complessivo.

I leoni non erano in grado di controbattere al bombardamento milanese, così che i Thunders chiudevano i giochi realizzando altri 3 punti nel loro quinto inning che fissava il punteggio sul 9 a 0 causando l’impossibilità di rimonta che faceva terminare il game dopo soli 60 minuti.

I 6 volte Campioni d’Italia mettevano a referto 11 valide con in evidenza Tedoldi (3 su 5 e 2 punti battuti a Casa), Dedaj (3 su 5 e 2 punti battuti a Casa) e Cusati (2 su 5 e 2 punti battuti a Casa).

Partita da normale amministrazione per Scali (2 su 6 e un punto battuto a Casa), mentre continua la sorprendente stagione d’esordio di Ivan Nesossi (1 su 2 e 2 punti battuti a Casa).

In difesa avvincente duello tra Capitan Cusati e Comuniello con il meneghino che ha collezionato ben 8 assistenze.

di sicuro le assenze di giocatori del calibro di Cascio, Diana e Abate hanno influito sulla prestazione dei Leoni Firenze che hanno messo a segno solo 2 valide con Parisi (2 su 4) e Petrucci.

In difesa, come già segnalato, sempre positiva la prova di Comuniello ma tutti sperano che i Leoni Firenze ritrovino organizzazione e squadra al più presto, così da poter tornare al vertice.

In contemporanea al game di Firenze a Bologna scendevano in campo i Patrini Malnate contro la CVinta Ravenna.

I varesini sfoggiavano una partenza poco decisa rimanendo a secco dopo 2 inning, mentre i giocatori della CVinta mettevano a segno due punti nelle loro prime due riprese.

I patrini riuscivano a segnare un punto nel loro quarto inning ma grazie ad altri 3 punti realizzati nella terza ripresa il risultato diveniva 5 a 1 in favore dei ravennati.

I Patrini iniziavano a carburare nel finale mettendo a referto 2 punti nel loro sesto inning ma la CVinta rispondeva con un GrandSlam di Ferrigno che annullava il tentativo di rimonta dei varesini e garantiva quel punto di vantaggio che rendeva inutili i 4 punti segnati dai Patrini nella giocatori di Ravenna.

Tra i BiancoRossoAzzurri si distinguevano in battuta Marchetto (5 su 7 e un punto battuto a Casa), Virgili (4 su 7 e 2 punti battuti a Casa) e il DH Stiliano (3 su 7 e 3 punti battuti a Casa).

Da segnalare anche il positivo game del giovane Lorenzo Bossetti (1 su 6 e un punto battuto a Casa).

In difesa buona prestazione di El Kadrani.

Tra le fila della CVinta Ravenna si sono distinti in battuta Lazzarini (4 su 6), Merli (4 su 6 e un punto battuto a Casa), Ferrigno (3 su 6 con un HR e 3 punti battuti a Casa) e Iorio (3 su 6 e 2 punti battuti a Casa).

Da sottolineare anche le prestazioni in attacco dei giovani Zmeev (1 su 2 e un punto battuto a Casa) e Ciani.

La giornata in terra felsinea proseguiva poi con lo scontro tra la Roma AllBlinds e sempre i Patrini Malnate.

I capitolini proponevano un avvio energico paragonabile a quello della partita giocata contro i Lampi Milano mettendo a segno 5 punti nei primi 2 inning.

I varesini, forse a corto di risorse energetiche dopo la partita precedente contro la CVinta non riuscivano a reagire in attacco e si opponevano parzialmente anche in difesa lasciando a secco i romani solo nella terza ripresa.

La Roma AllBlinds, tuttavia, nonostante le assenze di Bernardini, Checchi e Rodriguez, continuava a macinare punti e valide mettendo a referto un punto nel quarto inning e altri 2 nella quinta ripresa.

La partita terminava proprio al quinto inning con il risultato di 8 a 0 per i capitolini in seguito a manifesta superiorità.

Tra i GialloRossi sono stati protagonisti in attacco le bocche da fuoco di giornata Somma (6 su 7 con 2 punti battuti a Casa), Pierri (5 su 7 e 2 punti battuti a Casa) e Bassani (3 su 6 e 3 punti battuti a Casa) Ben coadiuvati dal DH Famiglietti (1 su 6 e un punto battuto a Casa).

In difesa, invece, Ada Nardin è stata molto efficace.

Poche le valide per I Patrini solo con Case (2 su 4), Marchetto (1 su 4) e Stiliano (1 su 3), mentre si segnala l’uscita dal campo per infortunio di Virgili.

più in forma e una Roma AllBlinds altrettanto pronta a stupire.

L’appuntamento è ora per le Semi-Finali che si giocheranno sempre a Bologna il 15 e 16 Giugno.

I primi a scendere in campo saranno i Lampi mentre il giorno seguente con inizio per le ore 10.30 si daranno battaglia i Thunders Five e La Roma AllBlinds con entrambe le Semi-Finali che si giocheranno in gara doppia su 7 riprese.

In data 9 Giugno era previsto il recupero della partita Patrini Malnate contro Bologna White Sox ma data l’ininfluenza del game sulle classifiche l’A.I.B.X.C. ha disposto di non far svolgere l’incontro.

Matteo Comi

Indice articoli del 2013 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS