Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

I Lampi Milano mostrano i muscoli in terrra sarda


da Baseball.it
di Matteo Briglia (Bedeo) - (21 marzo 2013)

Doppio successo dei lombardi sui Tigers Cagliari (6-5 e 8-7) al termine di una maratona stellare lunga oltre 4 ore. Nessun patema per i Bologna White Sox

che trionfano due volte (6-0 e 3-0) su una CVINTA Ravenna raffazzonata

Lampi in Sardegna, ma non sono certo i baleni di calore che squarciano il cielo azzurro scalzo. Quelli visti a Cagliari contro i Tigers erano i Lampi Milano

di Fabio Giurleo, autori di un doppio successo sui Tigers Cagliari nella splendida cornice del diamante di Iglesias, fresco di restyling e dopo davvero

tanta fatica (oltre 4 ore di gioco), sangue freddo e grande lucidità nella gestione dei momenti topici di una sfida infinita.

Come per molte delle squadre partecipanti a questo 17esimo Campionato italiano di baseball giocato da ciechi, anche i Lampi Milano e i Tigers Cagliari

si sono dedicati nel corso della preseason a colmare possibili lacune all'interno dei rispettivi roster, con l'inserimento di giovani prospetti per presentarsi

comunque competitivi ai nastri di partenza del torneo e ben figurare contro le prime della classe (Thunder's 5 Milano, Leoni Firenze, Bologna White Sox).

Particolarmente efficace il colpo sul mercato dai Lampi che hanno acquisito la velocità, la grinta e l'esperienza di Danilo Oliveri e Ambra Trefolello,

freschi di trionfi tricolori (campionato e Coppa Italia) con i Leoni Firenze. Aggiustamenti importanti hanno interessato anche i Tigers Cagliari guidati

nel dug-out da Sandra Gallus e Nina Di Leo: la partenza dello slugger Giorgio

Lai

obbligherà quest'anno i sardi a spremere maggiormente Antonello Lai, Dagne Tekelmariam, Issam Clay ed Andrea Spiga, bombardieri comunque di tutto rispetto.

La cronaca delle due gare avvincenti dello scorso weekend, caratterizzate da attacchi scoppiettanti seppur all'opening game, si è snodata su binari di

equilibrio assoluto. Partenza a razzo degli ospiti nel primo match, avanti 3-1 dopo due riprese, grazie proprio al neoacquisto Oliveri in giornata di grazia

(5 su 6 complessivo), ben spalleggiato da capitan Maurizio "metronomo" Scarso (4 su 7 al piatto), dal senegalese Bara Mbacke Dieng (3 su 7 con 3 punti

battuti a casa) e da Briglia (2 punti battuti a casa). Non si faceva attendere tuttavia la reazione d'orgoglio dei Tigers ch con una terza ripresa offensiva

scintillante e 3 punti a referto riducevano lo scarto ad una sola lunghezza (4-5), prima di firmare il meritato pareggio nella parte bassa del quinto inning,

trascinati da uno splendido Clay (3 su 6, 2 punti battuti a casa), dal solito immenso Tekelmariam (5 su 6, 1 punto battuto a casa) e da un ottimo Andrea

Spiga (4 su 6). La gara veniva decisa nella parte alta del sesto inning con il punto battuto da Bara Mbacke Dieng e firmato da Scarso (6-5 il finale per

i Lampi).

Nel secondo match gli isolani mostravano la faccia dura, fermamente determinati a non trasformare il proprio diamante in terra di facile conquista. Tigers

avanti 3-2 dopo 4 riprese grazie agli exploit di Tekelmariam (6 su 7, 2 punti battuti a casa), Clai (3 su 7, 2 punti battuti a casa) e Spiga (3 su 7, 1

punto battuti a casa). Pareggio di carattere dei Lampi con il solito "Metronomo" Scarso nella parte alta del quinto inning (3-3). Sardi ancora avanti nella

bassa della stessa frazione nel clamore generale del buon pubblico accorso a gremire le nuove tribune dell'impianto di Iglesias in barba alla giornata

di deciso stampo invernale. In avvio di sesto inning, tuttavia, i Lampi piazzavano un'accelerazione autoritaria in cui si segnalavano le giocate offensive

di Dieng e Scarso, a cui facevano da contraltare le prodezze difensive di Ilaria "Folletto" Granata, apparsa già su ottimi standard, Oliveri e dello stesso

Dieng. I Tigers comunque non gettavano la spugna e si producevano in una rimonta entusiasmante nella settima e ultima frazione, che tuttavia sfumava per

poco lasciando ai Lampi il successo per 8-7.

Trionfa Milano quindi che si carica di ulteriore adrenalina in vista del sentitissimo "derby dela Madunina" che domenica 24 marzo opporrà i Lampi alla

corazzata dei Thunder's Five, guidati dalla potenza muscolare del gigante buono Sarwar "Home Run King" Ghulam. Una sfida affascinante e di enorme richiamo

in programma sul prestigioso Kennedy di Via Olivieri, minacciata seriamente dal maltempo,in cui tuttavia, forse oggi come non mai, questi Lampetti sfacciati

sentono di potersela giocare ad armi pari contro i plurititolati cugini.

In campo domenica scorsa anche il Girone Est con la doppia sfida tra il Bologna White Sox e la CVINTA Ravenna, dominata dai felsinei che si sono imposti

rispettivamente per 6-0 e 3-0, punteggi severi che non lasciano troppi margini di recriminazione: sui malcapitati romagnoli, saliti al Leoni in formazione

comunque largamente rimaneggiata, hanno pesato enormemente le assenze dei bomber Marco "Playboy" Ferrigno e Fabrizio Merli. Scorrendo rapidamente il box

score dei due match a senso unico, da sottolineare tra le fila dei White Sox le ottime prove di Driss Sahli (5 su 7 al piatto, 2 punti battuti a casa),

Pippo Tagliaferri (2 su 7, 2 punti battuti a casa) e Giancarlo Berganti (4 su 7), sostenuti da un Yemane in costante crescita. Ottimo avvio quindi per

queste Calze Bianche 2013, guidate nel dug-out da Stefano Conti, rinforzate dall'arrivo di Luigi Bottarelli e Pasquale Di Flaviano (ex-Aquilone Empoli),

che ci sentiamo quindi di annoverare tra le protagoniste del torneo anche nella fase finale.

Matteo Briglia (Bedeo)

Indice articoli del 2013 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS