Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Canottaggio

Paralimpiadi, la voglia matta di stupire dei lombardi


da Il Giorno
di Lorenzo Pardini - (23 agosto 2012)

I ventisei atleti lombardi in paretnza per le Paralimpiadi sono stati ricevuti al Palazzo della Regione (Newpress) Milano, 24 agosto 2012 - Alle Paralimpiadi gli atleti partecipanti saranno 4.200 in rappresentanza di 166 paesi.

A gareggiare per l’Italia saranno in 99 e a rappresentare la Lombardia saranno 29 atleti.

Le delegazioni più consistenti saranno il ciclismo e il basket in carrozzina: 5 atleti.

A pedalare per una medaglia ci sarà il pluricampione Fabrizio Macchi (bronzo ad Atene 2004 nell’inseguimento), Paolo Cecchetto (alla prima Paralimpiade), Paolo Viganò (oro a Pechino 2008 nell’inseguimento su pista), Pierpaolo Addesi e Roberto Bargna.

Per la palla a spicchi sul parquet del North Greenwich Arena ci saranno i senatori Damiano Airoldi e Fabio Raimondi ( 6° posto con la nazionale ad Atene 2004) e i “debuttanti” Jacopo Geninazzi, Matteo Cavagnini e Nicola Damiano (sono tutti e tre esordienti alle Paralimpiadi, ma in nazionale vantano molte presenze).

Il tiro con l’arco e il canottaggio porteranno ben 4 atleti a testa.

A guidare gli arceri ci saranno il “Robin Hood” bergamasco Alberto Luigi Simonelli (argento compound individuale a Pechino 2008) e Mario Esposito (bronzo nell’arco olimpico a squadre a Pechino 2008), mentre Gabriele Ferrandi e Giampaolo Cancelli saranno alla loro prima esperienza.

Matteo Bonacina sarà la riserva della squadra azzurra di tiro con l’arco.

Sulle acque del Dorney Lake di Eton l’esperto timoniere Alessandro Franzetti (oro nel “quattro con” a Pechino 2008) indicherà la rotta per il podio a Florinda Trombetta, Mahila Di Battista, Daniele Stefanoni, Massimo Spolon e Daniele Signore.

Nuoto e vela entrano in lizza per una medaglia con tre atleti.

Nelle vasche del London Aquatics Centre, Efrem Morelli (10° nei 100 rana a Pechino 2008) sarà affiancato dai debuttanti Fabrizio Sottile e Federico Morlacchi.

Sulle acque d’oltremanica di Weymouth il lupo di mare Fabrizio Olmi (12° at Atene 2004 e 10° a Pechino 2008) indicherà agli esordienti Marco Gualandris e Massimo Dighe come affrontare con la barca il turbolento mare inglese.

Ultimo gradino per l’atletica leggera che porterà 2 atlete: la cantante Annalisa Minetti che correrà nei 1.500 metri e la campionessa in carica mondiale ed europea dei 100 metri categoria T42 Martina Caironi.

Lorenzo Pardini

Indice articoli del 2012 Indice articoli di CANOTTAGGIO

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS