Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747817
Visitatori di oggi 25/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Baseball AIBXC, Thunder's 5 perfetti, trionfano anche nel torneo di fine stagione.


da Baseball.it
di Matteo Briglia (Bedeo) - (17 ottobre 2011)

Nuovo successo dei milanesi nell'ultimo appuntamento ufficiale.

Sconfitti in finale i cugini Lampi per 1 a 0 nel "derby dela Madunina che vale ai Tuoni uno storico Grande Slam.

Assegnati i premi di MVP sull'asse Milano-Bologna-Firenze.

Milano, 17-10-2011 - Una splendida giornata di inizio autunno ha fatto da degna cornice alla consueta festa finale del movimento AIBXC, andata in scena domenica scorsa sul diamante Leoni di Via Bottonelli 70 a Casteldebole (BO).

Sette delle otto squadre del campionato di baseball giocato da ciechi si sono infatti date battaglia sino all'ultimo out per la conquista del Torneo di Fine Stagione, classico appuntamento che conclude la stagione agonistica del baseball giocato da ciechi.

Il torneo, orfano della matricola Tigers Cagliari, impossibilitata a partecipare per problemi di forza maggiore, ha visto le formazioni milanesi sfidare il resto del movimento italiano in una serie di "gare lampo (quindici complessive), disputate sulla distanza delle due riprese.

Al termine di scontri altamente spettacolari e caratterizzati da grande equilibrio, l'assegnazione del trofeo si è sorprendentemente ristretta ad un affare in famiglia tutto milanese. I sorprendenti Lampi, giunti a Casteldebole con un roster alquanto rimaneggiato ed indebolito dalle assenze importanti di manager Fabio Giurleo unite a quelle dell'esperto Claudio Levantini e di Capitan Scarso, hanno infatti saputo accantonare momentaneamente le divergenze tecniche e filosofiche legate ad etica e obiettivi di squadra piuttosto che alla conduzione prettamente tecnico-tattica manageriale che ne hanno spesso condizionato prestazioni e rendimento stagionale, concentrandosi piuttosto intorno a fattori squisitamente motivazionali legati a concentrazione ed esecuzione dei fondamentali di gioco, terreno su cui i Lampetti, costola secessionista illustre dalla corazzata Thunder's, non sono certamente secondi a nessuno in Italia.

I lampi si sono così levati la soddisfazione di mettere in fila formazioni sulla carta meglio equipaggiate (Ravenna e Firenze), prima di cedere di misura di fronte ai plurititolati cugini Tuoni che l'hanno spuntata per 2 a 0 in finale grazie al "solito" Two-run homer a segno per Terminator Sarwar "Gigante Buono" Ghulam nella parte bassa della loro prima fase d'attacco.

Il successo dei ragazzi di manager Lorenzo Vinassa De Regny completa una cavalcata davvero entusiasmante che comprende anche Campionato, Coppa Italia e Home Run Derby.

Davvero insaziabili questi Thunder's 5, autentiche macchine da successo, guidati in diamante dal carisma di Capitan Cusati, supportato dalla cattiveria agonistica di Christian "Tatone" Tedoldi, ammorbidito dal fatalismo regionale di un saggio come il pacato Fabio "Freccia Rossa de Trastevere" Scali, nonché impreziosito dalle sfumature rosa-poetico regalate alla squadra dalla leggiadria di Loredana "Giovanna D'Arco Ruisi e dalla fitta dialettica di Elisabetta "Mitraglia" Russo.

Premiazione gioiosa a fine giornata in cui il presidente del movimento AIBXC onlus, Alberto Mazzanti, ha ricordato tra applausi scroscianti la figura dell'ideatore, fondatore e anima del baseball per ciechi, Alfredo Meli, ribadendo altresì le legittime aspirazioni nutrite dal nostro sport di rientrare tra le discipline paralimpiche, alimentate quest'anno dalla trasferta promozionale in terra bavarese che ha riscosso enorme successo e curiosità.

La manifestazione si è chiusa con la consegna dei trofei alle squadre e dei premi individuali (MVP) agli atleti migliori in Regular Season e Postseason.

All'incetta di riconoscimenti conquistati dai Thunder's 5 (Grande Slam), vanno aggiunti i titoli di miglior battitore e miglior difensore nel Torneo di Fine Stagione, conquistati dal marocchino Driss Sahli (Bologna White Sox), di miglior battitore in Regular Season, assegnato a Giancarlo Berganti (Bologna White Sox) e di miglior difensore in regular season, a pannaggio di Giuseppe Comuniello (Fiorentina BXC.

In conclusione di cerimonia, il presidente Mazzanti, visibilmente emozionato, ha ringraziato le componenti coinvolte nel movimento e che rendono possibile lo svolgimento delle nostre attività (dagli allenatori ai giocatori, passando per assistenti, arbitri ed incaricati alla fornitura del materiale tecnico), esortando vivamente chiunque sia direttamente o indirettamente coinvolto all'organizzazione di manifestazioni legate al nostro baseball ad attivarsi concretamente al fine di reclutare nuove leve all'interno del "nostro circo", in grado di rinnovare entusiasmo, freschezza e linfa vitale, alla base di quell'energia che da quindici stagioni ci permette di vivere in prima persona e raccontare l'affascinante fiaba del baseball giocato da ciechi.

Batti e corri che si prende oggi una meritata vacanza agonistica ma che non cesserà di colorare le vostre giornate invernali attraverso la penna leggera, indiscreta e curiosa del sottoscritto, sempre disponibile a prendervi per mano e guidarvi attraverso un caleidoscopio di emozioni, interessi individuali e situazioni umane singolari e curiose che da ormai quindicianni puntellano il backstage di questo meraviglioso universo sotterraneo, per brevità chiamato AIBXC.

Matteo Briglia (Bedeo)

Indice articoli del 2011 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS