Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747812
Visitatori di oggi 19/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Baseball

Italia regina europea del baseball per ciechi


da Redattore Sociale
- (1 settembre 2011)

Otto squadre e circa 80 giocatori.

Germania e Francia hanno un solo team. "Siamo stati noi ad esportare questo sport così spettacolare", racconta Lorenzo Vinassa, allenatore dei Thunder's Five di Milano

MILANO. Il baseball è uno sport americano, ma in Europa è l'Italia a detenere il primato di quello giocato dai ciechi. Siamo infatti l'unico Paese che può vantare 8 squadre, circa 80 giocatori e un torneo vero e proprio organizzato dall'associazione Aibxc.

Nel resto del vecchio continente, il baseball per non vedenti viene praticato solo in Francia e Germania, che però hanno solo una squadra. "Siamo stati noi ad esportare questo sport così spettacolare", racconta Lorenzo Vinassa, allenatore dei Thunder's Five di Milano.

Sabato 3 e domenica 4 settembre a Freising, vicino a Monaco di Baviera (Germania) si svolgerà il primo torneo internazionale.

"Quindici anni fa un gruppo di appassionati di baseball di Bologna ha adattato le regole e le tecniche alle esigenze dei ciechi", racconta Lorenzo Vinassa. Gli adattamenti più importanti sono due: la pallina sonora e il fatto che non c'è il lanciatore, ma è il battitore che con la mano sinistra alza la palla e con la mazza sulla destra la colpisce.

"Stiamo cercando nuovi atleti -aggiunge l'allenatore dei Thunder's Five-. Soprattutto ragazzi, ma i genitori sono piuttosto protettivi, hanno paura che si facciano male. In realtà acquisiscono più sicurezza di se stessi e migliorano la loro capacità di autonomia".

(dp)

Indice articoli del 2011 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS