Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Vela

Sul Lago di Garda anteprima delle Paralympiadi veliche


da Superabile
- (20 giugno 2010)

Fino al 27 giugno previste gare che anticiperanno il "format" del 2016. Gli skipper non vedenti saranno guidati solo dal suono delle boe, come ormai ufficialmente riconosciuto dal movimento paralimpico internazionale regata

ROMA - Parte oggi il primo Campionato del mondo di vela per i non vedenti con la formula Homerus. La regata internazionale durerà l'intera settimana per terminare il 27 giugno. Per gli organizzatori si tratta del primo Campionato del Mondo di vela "non assistita" per non i vedenti. L'iniziativa è promossa dal Circolo vela Gargnano ed Homerus Project con la Ifds, la Federazione mondiale dei velisti disabili. Dopo anni di prove, la metodologia messa a punto in questa edizione sarà la prima tappa di un percorso che porterà ad essere il format per le Paralympiadi del 2016. Le gare, infatti, vedranno gli skipper ciechi guidati solo dal suono delle boe, come ormai ufficialmente riconosciuto dal movimento paralimpico internazionale. Un modo di navigare nato proprio sulle rive del Lago e per questo che il Mondiale Homerus sarà inserito negli eventi di punta per i 60 anni della Centomiglia gardesana. E l'esperienza sviluppata sulle rive del lago attraverseranno anche l'oceano per giunger

e, quest'estate, in Brasile dove gli skipper di tutto il mondo correranno in totale autonomia, pilotati dai segnali acustici.

La giornata di oggi ha visto una regata che ha visto coinvolti al largo di Bogliaco di Gargnano i principali progetti di velaterapia, tra loro "Eos la vela per tutti" di Verona, "Hyak" dell´Azienda ospedaliera di Desenzano del Garda ed al Cps di Salò, "Archè" di Trento, il progetto "London 2012" della Canottieri Garda, la flotta australiana degli "Acces Dinghy". Le prove di qualificazione delle regate si svolgeranno dal 21 al 24, le regate con la formula del Match-race fino a domenica 27 giugno, quando si correrà la finalissima. Tra i partners che hanno aderito la Ifds, Federazione mondiale velica dei disabili ed il Consiglio Regionale della Lombardia, la presidenza della Provincia di Brescia, ma anche A2a, On.it, Hyak Onlus, Marina Yachting, Systema Ambiente, Il Sole mio energy; Media Partners: Italo-tv (Usa e Canada), Italiavela (Web magazine), Viva L´italia Channel (Europe Tv), Teletutto (con il programma Skipper), Brescia Telenord e il Segretariato Sociale Rai.

Indice articoli del 2010 Indice articoli di VELA

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS