Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747815
Visitatori di oggi 22/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Sci

Gemma Pedrini ancora vittoriosa sulle piste da sci. Ma la 14enne disabile visiva di Calco sogna un futuro da violoncellista


da MerateOnline
di Camillo Fumagalli - (24 febbraio 2009)

L`avevamo lasciata trionfatrice sui pendii del Sestriere lo scorso anno Gemma Pedrini di Calco e quest`anno ha confermato gli ottimi risultati anche in Val Torta. Nel campionato italiano di sci alpino organizzato dal Comitato Italiano Paralimpico all`interno della manifestazione `Visually Impaired` nella sua categoria nella disciplina di slalom gigante si è classificata al secondo posto mentre è giunta prima nella prova speciale.

Il 14 e 15 febbraio guidata dal maestro Federico Fontana, ha sfidato le discese impervie della Val Torta a Bobbio e con il coraggio, la volontà, la dedizione e il carisma che porta sempre con sé è riuscita a vincere un`altra sfida aggiudicandosi la medaglia meritata.

Ma come una persona non vedente affronta una gara di sci? E` importante che tra l`atleta e la sua guida si instauri un rapporto di completa fiducia. I due comunicano tra di loro tramite radiotrasmittente con cui vengono trasmessi i comandi e i movimenti da seguire e i cambi di direzione. Benchè lo sci sia uno sport individuale, per i non vedenti diventa invece di squadra: intesa e fiducia sono il binomio che accompagnano la discesa dalla vetta della montagna fino a valle dove c’è il traguardo. Ad accogliere Gemma e tutti gli altri concorrenti in gara, un clima fantastico e genuino che è raro vedere in altre manifestazioni.

La sorella Aurora, sua prima fan, ora sta studiando per diventare la sua guida e accompagnarla in prima persona sulle piste da sci condividendo con lei le emozioni che si vivono in certi momenti. Ma gli ottimi risultati di Gemma non si fermano allo sci. Infatti studia violoncello al conservatorio e il suo sogno più grande, come quello di mamma e papà, è di diventare una famosa musicista. Visto gli ottimi risultati ottenuti fino ad ora, sentiremo ancora parlare a lungo della promettente Gemma.

Camillo Fumagalli

Indice articoli del 2009 Indice articoli di SCI

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS