Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Immagine di una battuta di baseball

BASEBALL PER NON VEDENTI DOMENICA ALLE 10,30 L'INIZIATIVA ORGANIZZATA DAGLI OLD RAGS - Pronta la grande sfida sul diamante della Faustina


Da Il Giorno
di Daniele Cervino - (17 aprile 2008)

DOMENICA 20 aprile, alle 10.30 il diamante della Faustina ospiterà, grazie ad un'iniziativa degli Old Rags e dal suo dirigente Ciccio Roda, luna partita di baseball veramente speciale: la sesta gara in calendario del campionato per ciechi fra i Thunder's Five Milano, campioni d'Italia 2005 e 2006 e vicecampioni lo scorso anno e gli White Sox di Bologna. Il gioco del «batti e corri» ha infatti, da 12 anni, un apposito campionato italiano per i non vedenti, che per la prima volta viene proposto al pubblico lodigiano. A dar vita a questa disciplina per i ciechi sono stati alcuni ex giocatori protagonisti del baseball italiano degli anni '60 e '70: Alfredo Meli, . Lorenzo Vìnassa De Regny, Dario Rossi e Angelo Novali. «Il baseball per ciechi — spiega Stefano Sordi, ex atleta e ora punto di riferimento degli Old Rags — ha delle regole che sono state adattate alle caratteristiche dei suoi protagonisti, ma si gioca su un diamante regolare. Le squadre sono composte da 5 (anziché 9) giocatori ciechi e da un giocatore vedente. A quest'ultimo si unisce, nella fase di difesa, un altro vedente con funzioni di semplice assistenza. I due, nella fase d'attacco, non battono ma fungono da suggeritori, uno in seconda e l'altro in terza base».

LA PALLINA è simile ad una palla da baseball di peso e misure regolamentari, forata con cinque buchi e contenente due sonagli; Non c'è il lanciatore, è il battitore stesso ad alzare la palla e a batterla correndo poi direttamente verso la seconda base guidato dalle emissioni sonore della prima base. Il punto viene segnato quando il corridore viene spinto dalle successive battute dei compagni a casa base rappresentata, anziché dal tradizionale piatto pentàgonale, da un traguardo di circa 4 metri.

Indice articoli del 2008 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS