Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747816
Visitatori di oggi 24/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Immagine di una battuta di baseball

Baseball, all'Istituto dei ciechi risplendono le grandi stelle. Premiata la formazione «Thunder's Five» di Milano.


Da Il Giorno
di Daniele Cervino - (18 dicembre 2006)

MILANO. Al buio riflettono le stelle. E splenderanno oggi (alle 11), all'Istituto per ciechi di Milano, i campioni di baseball della formazione «Thunder's Five».

I ragazzi che hanno trionfato nel campionato di baseball per ciechi che si è appena concluso, saranno premiati dal presidente della Provincia, Filippo Penati, e dal Cardinale Dionigi Tettamanzi per la cerimonia di consegna della «Giornata della riconoscenza».

Giunta alla sua cinquantaduesima edizione, la premiazione (che sarà condotta da Cesare Cadeo) è diventata negli anni l'occasione per conferire un riconoscimento a cittadini e associazioni del mondo (in vari ambiti: culturale, sociale, artistico, economico, sportivo, legati al territorio del milanese) che si sono distinti nella propria attività a favore delle comunità.

«THUNDER'S FIVE», i cinque tuoni: si allenano all'Istituto per ciechi milanese.

Quest'anno hanno conquistato il secondo titolo consecutivo nel campionato di baseball.

«Sono sette giocatori con diversi livelli di cecità - spiega uno dei quattro allenatori della squadra, Lorenzo De Regny -. In squadra ci sono anche due ragazze: la veterana Loredana Ruisi e la giovane promessa Ajola Dedaj». Non è l'unica formazione di baseball della società che dalla sua nascita, il 1946, continua a sfornare talenti. «Da questa stagione - continua l'allenatore - ne abbiamo formato una nuova per diffondere questa disciplina sportiva. La squadra si chiama Lampi, ed è formata da otto giocatori».

IN FORMAZIONE, c'è la sportiva Silvia Parente: campionessa di sci che alle Paralimpiadi di quest'anno a Torino ha vinto quattro medaglie (tre di bronzo e una d'oro). Non solo. Il sette dicembre ha ricevuto l'Ambrogino d'oro dal sindaco del capoluogo lombardo,

Letizia Moratti. «In totale ci sono quindici atleti non vedenti che si allenano e amano il baseball - confida il tecnico -. E oggi alla premiazione ci saremo tutti».

NON È IL SOLO riconoscimento ottenuto dalla squadra del presidente Francesco Cusati. I ragazzi del «Thunder's Five» sono stati i protagonisti anche nella «Notte dei Diamanti» che si è svolta a Rimini.

Francesco Cusati e Lorenzo De Regny, in rappresentanza di tutta la squadra, hanno ritirato la coppa per il successo nel campionato 2006 del baseball per ciechi dalle mani del presidente federale Riccardo Fraccari. Un'altra soddisfazione per una formazione che sta dominando il panorama di questa disciplina da due stagioni. E un bel riconoscimento anche per i dirigenti che ogni giorno lavorano con grande passione per sostenere l'attività di questi ragazzi.

INTANTO TRA GLI SPORTIVI, oggi saranno premiati anche Giancarlo Cosio, disabile campione di sci nautico, nuoto e ciclismo. E ancora i campioni di nuoto Matteo Pellicciari e Paola Lazzariniche fa parte della Special Olympics: un programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche che si propone di promuovere lo sport per gli individui con difficoltà mentali.

Indice articoli del 2006 Indice articoli di BASEBALL

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS