Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Immagine stilizzata di uno sciatore

Wildschonau, al via i Mondiali di sci alpino


da Superabile (30 gennaio 2004)

Si è conclusa la Coppa del Mondo di Wildschonau che anticipava la kermesse mondiale al via sabato 31 gennaio con la discesa libera maschile e femminile. Nel superg vittoria di Dal Maistro nei blind e terzo posto di Planker negli standing. Gli Azzurri a caccia di medaglie.

A cura dell'Ufficio stampa Fisd

I Campionati del Mondo di sci alpino, sono stati anticipati dalla seconda prova di superg e dalla seconda tappa di gigante, validi per la Coppa del Mondo ospitata dalla cittadina tirolese di Wildschonau che in questi giorni vedrà sfilare l’elite dello sci alpino internazionale.

Ottima la gara di Gian Maria Dal Maistro nella classe blind che ha vinto, guidato da Tommaso Balasso, il superg lasciandosi alle spalle il francese Berejny e lo slovacco Dudas (solo quarto lo spagnolo Villalon). Poi, nel gigante un buon terzo posto. Per la blind al femminile, bene a metà per Silvia Parente con Lorenzo Migliari al terzo posto nel gigante ma fuori dal superg.

Buonissimo anche il superg di Florian Planker negli standing che sale sul podio più spesso quando c’è odor di Mondiale o di Paralimpiade. Le sue doti di grande scivolatore gli hanno permesso di arrivare terzo agganciato al giapponese Tokai (ancora conferme per i giapponesi) e all’australiano Kane. Nella stessa gara addirittura 13esimo il canguro numero uno Michael Milton, pretattica o cattivo stato di forma? Lo vedremo già da domani perché si sono concluse oggi le prove cronometrate della discesa libera, in programma domani, prima giornata di gare dei Campionati del Mondo di sci alpino.

L'Italia ha buone chance di medaglia soprattutto nelle specialità veloci, l'auspicio è quello di ripetere i successi di Salt Lake City contando su campioni come Lanthaler, Zardini, Planker, Dal Maistro ma anche sulla ritrovata Silvia Parente e su Luigi Bertanza. Possibilità di podio non sono affatto escluse anche per le new entry costituite da Melania Corradini e Matthias Platter.

Al fine della classifica va considerato che non è stato accettato il sistema krek della Coppa del Mondo (solo tre classi: blind, standing e sitting) per cui l'assegnazione delle medaglie sarà fatta in base alle classi di appartenenza, a patto che ci sia il numero minimo di atleti per ciascuna categoria (8 atleti uomini, 6 atlete donne, provenienti da almeno 4 diverse nazioni).

Gli Azzurri convocati

Florian Planker, Matthias Platter, Emanuele Pagnini (Gs Disabili Alto Adige); Silvia Parente e Lorenzo Migliari (Gs Non vedenti Milano); Dino Stucchi e Luca Maraffio (Polha Varese); Melania Corradini (SportAbili); Fabrizio Zardini (Nervesa Life); Gian Maria Dal Maistro e Tommaso Balasso (Gs Non vedenti Vicenza); Luigi Bertanza e Ivan Morlotti (Gs Non vedenti bergamaschi).

Programma gare dei Mondiali

giorno Data Gara
sabato 31 gennaio Discesa libera maschile e femminile
martedì 2 febbraio Gigante maschile
mercoledì 3 febbraio Gigante femminile
giovedì 4 febbraio Slalom maschile
venerdì 5 febbraio Slalom femminile
sabato 6 febbraio Cerimonia di chiusura
Indice articoli del 2004 Indice articoli di sci alpino e nordico

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS