Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747590
Visitatori di oggi 28/05/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Smile

Sabato 7 maggio: applausi per Thunder's Five e Blue Fire!


La vita del tifoso, che fatica!

Alle 5 e mezza su dal letto, il ritrovo è alla solita Mundial di Lambrate con la squadra, per prendere tutti insieme... il caffè! Vabbè, poi anche il treno per Brescia.

Qualcuno ci prova a perdere il treno ma per fortuna non ci riesce, la panchina oggi non è davvero lunga e questa prima partita dell'Intergirone mette in palio punti da non perdere.

Il treno è anche abbastanza pieno: passa per Gardaland e basterebbe non scendere a Brescia... Ma noi siamo convinti che sia meglio la nostra destinazione!

Già sul treno compaiono giocatori dei Blue Fire che arrivano da fuori porta, e quando mettiamo piede sulla banchina ecco che ritroviamo Barbara, Sarwar, Kadeer, e pian piano tutti gli altri bresciani.

Non riusciamo davvero a chiamarli avversari: ormai ci conosciamo da un po', abbiamo giocato con loro nella stessa squadra, con qualcuno nuotiamo nella stessa piscina e con altri siamo anche andati a fare castagne. Sono cose che uniscono!

La Squadra Dei Blue Fire Brescia Prima Della Partita.

I ragazzi ci fanno strada verso la metropolitana: un sacco di scale mobili ci portano nel sottosuolo; come mai per risalire invece ci sono solo scale immobili? L'atleta può provare a chiedere che gli venga scontato qualche giro di corsa sul campo. Vabbè, il tifoso invece si stanca e basta, che vitaccia!

I Tthunder's five si riscaldano.

Il campo è bellissimo, scopriamo che Brescia è già a ridosso dei monti e la cornice non è niente male.

Intanto che gli uccellini cantano e i moscerini cominciano a cercare pappa sulla pelle di milanesi e bresciani, gli atleti si avviano sul campo a fare riscaldamento, ricordatevi di dire che avete già fatto le scale!, e il tifoso si prepara alla sua dura giornata:

Ci accomodiamo appena fuori dal dugout, decisi a sacrificarci per la squadra abbronzandoci al sole... In effetti ci siamo dimenticati la crema!, e a profondere tutte le nostre energie facendo un tifo sfrenato... Per tutti!

Al largo della prima base si segnala una pozza paludosa, stamattina qualcuno ha innaffiato il campo con troppo entusiasmo. E' per questo che si sente odore di lumache? Non è che poi ce le ritroviamo nel piatto a pranzo?

Va bene il sacrificio, ma questo sarebbe troppo!

Fervono i preparativi,, gli atleti si sono scaldati e anche il tifoso... Il sole picchia già adesso che sono solo le dieci... Ragazzi vediamo di vincere in fretta (meglio), o perdere in fretta (se proprio non si può fare altro), se no qua ci abbrustoliamo!

Dalla panchina bresciana giungono coretti e urla di incitamento, i Blue Fire sono gasatissimi! Noi per ora di gasato abbiamo l'acqua minerale, la squadra è nervosa, la tensione è palpabile... Ma siamo fiduciosi! E poi non vorrete mica averci fatto alzare all'alba per niente vero?

Dugout Thunder's Five

Si comincia in attacco!Ivan passa davanti a noi dichiarandosi nervosissimo...

Giusto per chi è nervoso, dopo Fabio Scali che arriva salvo in seconda, sentiamo una bella palla che impatta sulla mazza di Ivan che parte in corsa verso la Prima... Che non suona!

Con poco sforzo ci immaginiamo il fumetto sulla testa di Ivan con teschio e tibie incrociate, mentre torna verso l'arbitro. "Gioco!"

Reimpatta la palla sulla mazza, corre... Corre.... Corre la palla scappata a tutta la difesa, è solo il primo dei "fuoricampo" della giornata! Se il nervoso fa questo effetto.... O forse è l'acqua gasata?

Cusati, il Tato, il Drago, tutti oggi mettono in campo battute velenosissime; Davide con noi in dugout soffre tutte le nostre sofferenze! Il primo inning si chiude già con un secco 5 a 0. Vediamo se la difesa funziona uguale!

Il Brescia prova a rincorrere con tre punti, ma i turni di attacco dei Tuoni continuano a far male, Ivan che deve essersi scolato almeno due bottiglie di bollicine mette un altro Fuoricampo!

Noi abbiamo promesso di applaudire tutti, e anche il fuoricampo di Sarwar merita, magari poi anche basta.... Ehm. Battuta velenosissima di Jessica che finisce con una interferenza... Applausi anche a Barbara quando entra a sostituirla, possiamo sempre picchiarli dopo.... Ehm.

Scali pattina nella palude di prima base ma eroicamente si rialza e arriva in salvo; Il Drago si scontra con una scarpa e ci rimette un dito, se gli danno dei punti possiamo usarli? Capitan Cusati si schianta le costole su una pallina di Barbara, ma la difesa non molla!

La terza ripresa porta un altro Fuoricampo di Ivan, a basi piene! Siamo 9 a 2 e la cosa ci conforta, perchè il sole sta girando, o forse è la terra che gira... Comunque siamo all'ombra e comincia a fare fresco. Povero tifoso. Forza ragazzi che andiamo a mangiare!

E la quinta ripresa dei bresciani vede un 14 a 3 per Milano che non consente più recuperi. E' ora di andare a salutarsi tutti in mezzo al campo! Il tifoso può finalmente smettere di mangiarsi le unghie, si contano i lividi, si fanno i complimenti, quelli puliti vengono doverosamente infangati; e dopo tutto il sole preso e tutti gli applausi e gli urli con cui il tifoso si è affaticato, finalmente gli atleti escono dalle docce e si comincia il pranzo! Riusciamo a sederci vicino a qualche bresciano, abbiamo fatto bene perchè Eugenio ha portato il salame di cioccolato di Chiara e ce ne da un po' in anteprima! Non è avvelenato perchè lo ha mangiato anche lui.... Ehm.

Con un boccone di falafel tra i denti chiediamo speranzosi a Sarwar se la prossima volta non possiamo venire a fare un corso di cucina pakistana. E' buonissima, e magari è meno faticoso che fare il tifo per due squadre insieme!

Salutiamo tutti gli amici di Brescia, soddisfatti del sole, della compagnia, del cibo, e, insomma... Permetteteci... Anche della grande vittoria!

Avevamo ragione, questa giornata sul Diamante di Brescia è stata sicuramente meglio che andare a Gardaland!

Angela Bellarte

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS