Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Smile

QUANDO ASSISTI AD UNA FINALE COSI'...


quando assisti ad una finale così non t'importa di esserti svegliato presto anche se è domenica.

quando assisti ad una finale così non fa nulla se piove anche questa mattina come succede ormai da tre giorni praticamente ininterrottamente e sai già che ti bagnerai.

quando assisti ad una finale così non conta più che a giocare siano i cugini tuoni ed i rivali del bologna white soxs perchè quello che vedrai saranno solo due squadre di ottimi giocatori che ancora una volta dimostreranno le loro capacità e potenzialità giocandosi il tutto per tutto per meritarsi, guadagnarsi, conquistarsi lo scudetto.

quando assisti ad una finale così si un po' di peso sul cuore inevitabilmente ce l'hai pensando che per poco, davvero poco ci potevamo essere noi, si, noi che siamo comunque arrivati terzi.

quando assisti ad una finale così inevitabilmente una parte nascosta di te sussurra: "ah se avessi scelto i tuoni come squadra..." oppure "quasi quasi l'anno prossimo gioco con loro..." pensiero che dura davvero milesimi di secondo però...(giuro!)

quando assisti ad una finale così ed entrando nel tempio del baseball milanese, il centro sportivo Kennedy, ove si disputerà l'incontro, ad accoglierti sono le risa del tuo capitano Scarso solo di nome, seguite subito dopo da quelle della tua compagna di squadra Ilaria e raggiunte da quelle dii Gaetano ed Ottavio neo giocatori della futura squadra del Varesee, ancora in allestimento, che quest'anno assieme al concittadino armando hanno prestato la loro bravura alla cvinta ravenna capisci immediatamente che è li che vuoi essere, che è li che devi essere per respirare quanto di meglio a livello agonistico ed aggregativo lo sport in generale, ma in questo caso praticato da ciechi ti può regalare.

quando assisti ad una finale così e cominci a vedere entrare negli spogliatoi i diversi giocatori sai già che mancano pochi minuti all'inizio di quella che per noi oggi sarà una partita vissuta ed attesa quasi, se non più addirittura, di quella che nel pomeriggio ci incollerà a radio e televisori soffrendo per i nostri azzurri calciatori che si stanno giocando i mondiali.

quando assisti ad una finale così e senti risuonare anche se per un breve attimo, contrariamente a quanto avviene negli stadi del sud africa, la voce ronzante della vuvuzela magistralmente riprodotto dalle labbra esperte dello scali immediatamente seguite da quelle irresistibili ed irrefrenabili dell'arjola, ti arrendi definitivamente all'idea che questa è un'atmosfera da mondiali.

quando assisti ad una finale così ed ascolti poi il racconto del cusati che sorridendo sornione descrive a tutti come ha eluso le più di trecento persone in fila per guadagnarsi la tanto agognata rivelazione; star e tormentone simbolo di questi campionati, addirittura dovendo uscire da una porta secondaria per non rischiare la rissa essendosi probabilmente aggiudicato l'ultima disponibile sai che come per avere lei, anche per il tricolore sarà disposto a tutto.

quando assisti ad una finale così non può non batterti il cuore per il quarto anniversario di matrimonio della Famiglia Cusati e non puoi non immaginarti ridacchiando la faccia stranita probabilmente assunta da Florinda quando aprendo la porta al ritorno a casa del marito, si è trovata davanti un Francesco impossibilitato ad abbracciarla come avrebbe voluto perchè avente entrambe le mani impegnate: una da un mazzo di rose rosse per l'amata; laltra dalla sua trombetta...ci chiediamo con qualee parte del suo corpo reggesse il bastone...ed insomma, è proprio il caso di dirlo, il nostro presidente non può stare senza la "sua"...Trombetta si quella che determina il cognome della sua metà però!...e come per il diamante, simbolo del suo sport praticato preferito, Florinda è per sempre, tanto è vero che quest'anno è anche riuscito a farla entrare in squadra e tuti speriamo anche a farla appassionare e ddivertire, tanto da farle decidere di continuare a giocare.

quando assisti ad una finale così e pulsante radio web, radio vicina al nostro gsd, che per la prima volta ha voluto e potuto trasmettere in diretta questo evento, per mano e voce di claudio e diego, coadiuvati dai due inviati sul diamante nel senso meno figurato possibile, e che ha visto purtroppo l'assenza per influenza di michela, ha interrotto la diffusione di musica, era ormai chiaro a tutti che da li a poco, pochissimo si avrebbe dovuto fare assoluto silenzio, come quasi ogni sport praticato da ciechi prevede, ed il clima si sarebbe fatto tremendamente serio, come ogni fine giornata di campio nato prevede.

quando assisti ad una finale così vorresti essere seduto od in piedi non importa, ma in entrambe i dagout per vivere; respirare; soffrire; incitare; incoraggiare; imprecare e sperare con tutti i giocatori perchè alla fine vorresti vincessero tutti e perchè molti ti sono amici anche se appartenenti a compagini differenti.

quando assisti ad una finale così quello che conta è solo la vittoria e ad aggiudicarsela sono i milanesi che se vanno avanti così non avranno più posto sulla divisa dove cuciree tutti questi scudetti e successi comunque ricordiamoli sempre estremamente ed indiscutibilmente meritati perchè...perchè sono semplicemente i più bravi.

quando assisti ad una finale così anche se alla fine della prima partita ormai i giochi sono fatti, assisti volentieri anche alla seconda con eguale entusiasmo ed attenzione, ed anzi con anche un po' più di cuore perchè vedi giocare anche le riserve, o come piace definirle a me, le lunghe panchine, perchè molti peloteri e diciamolo, non giocano a volte più per questione di esubero che per vero demerito.

quando assisti ad una finale così non t'importa di arrivare al tavolo del pranzo come sempre egregiamente organizzato dai responsabili del centro, con forse più freddo che fame e magari sognando una bella pasta fumante ed avendo invece davanti un decisamente ottimo riso in insalata, per fortuna ci pensa il vino portato dai bolognesi a scaldare i corpi e gli animi...

quando assisti ad una finale così vorresti che i minuti di convivialità seduti ccon le gambe finalmente non più piegate in difesa, ma sotto il tavolo, trascorressero lenti per non separarsi tanto presto da tanti amici, ma come sempre accade, anche le più belle cose finiscono...ma per fortuna molte ricominciano!

così vi rimandiamo tutti a settembre, dove, con l'inizio della coppa Italia, sicuramente saremo sempre pronti a descrivere vicende e vicessitudini di questo meraviglioso ; coinvolgente ed assolutamente aggregante sport che veda perchè no, magari questa volta vincere l'altra squadra meneghina per non far smettere mai di far contenta la madonnina! ops, volevo scrivere la Monichina!

Ascolta la diretta della finalissima! Attenzione: -File molto grande, circa 194 Megabytes.

Monica De Fazio

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS