Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Smile

Malnate, stadio del Baseball. Partitella di allenamento o abbuffata con cotillones?


Non siamo molti, se ci contiamo, ma non ne occorrono molti, di sciamannati come noi, per contagiare e contaminare anche altre realtà che forse erano un po' più serie... Forse.

Noi siamo venuti per fare una partitella, organizzata con quelli del GS Ciechi Sportivi Varesini: i ragazzi del Varese sono così entusiasti che vorremmo che si rendessero subito conto di che guai si stanno andando a cercare... Cioè, qualcuno di loro ha già provato il baseball, gli è piaciuto, ne hanno parlato, e adesso ce ne sono quasi abbastanza per mettere su una squadra intera! Solo che le cose da imparare sono tante, non solo per loro ma anche per chi ha deciso o sta decidendo di dedicarsi a fare l'allenatore e il giocatore vedente insieme a loro: per esempio i vedenti devono imparare che le palette servono per segnalare la posizione della base e non per picchiare i giocatori che non obbediscono, anche se non sarebbe un brutto suggerimento.... Poi i giocatori devono imparare a correre veloci, soprattutto per scappare dagli allenatori... devono imparare a sentire da dove arriva la pallina, a tuffarsi nell'erba e nella terra, e a far diventare di nuovo bianchi i pantaloni della divisa dopo la partita... Poi devono imparare a fare la battuta, meglio se i giocatori avversari a queste battute non hanno motivo di ridere...

Insomma, Siete proprio sicuri di voler imparare tutto? Certo che se imparate a correre dritti magari vi sarà anche più facile camminare dritto quando attraversate la strada, certo che se imparate a lanciare bene al due poi potete vincere qualche bambolina buttando giù bottiglie alle giostre... Insomma siete proprio decisi? E allora, dopo un'oretta di allenamenti vari, corsette sulle basi, prove di difesa e di battuta, signori, si fa partita!

Mischiate tutti i giocatori, schierateli, dai che la giornata è un po' incerta ma forse riusciamo anche a non prendere l'acqua. Cè chi è già pronto con le crostate a confortare i già stanchi giocatori di Milano... e questi dovrebbero essere gli atleti seri! C'è chi si accorge che manca qualcuno che suona la prima base.... E se ti recluto lo zio? Così sapete che è pericoloso venire ospiti a guardare cosa combiniamo, di punto in bianco vi trovate in campo anche voi!

Non sappiamo neanche quanti inning abbiamo giocato, in effetti non sappiamo neanche il punteggio. Non era importante. La cosa importante è che ci siamo divertiti tutti come matti, che i ragazzi di Varese rischiano di venire su proprio bene, che c'era anche un giornalista della Prealpina per dare un po' di risalto a questa nuova ed entusiasta realtà, e che l'Adele, che non sappiamo bene perchè stravede per noi, ci ha preparato un aperitivo che poteva servire da brindisi di Natale per tutti i nostri 100 soci!

Ottavio, Gaetano, Lucia, Armando, Gianfranco, gli allenatori, l'Adele Patrini che, come presidente del Malnate Baseball dovrebbe essere quella più seria...., ma per non prenderci troppi meriti vorremmo sottolineare che una bella vena di follia in tutti loro ci doveva essere già in origine, prima che arrivassimo noi, altrimenti come gli sarebbe venuto in mente di mettersi nelle nostre mani?

Insomma, la partita è stata fatta, lo zio è sopravvissuto alla prova della prima base, i panini e le torte sono magicamente svanite nel nulla.

Questa mattinata insieme ai ragazzi del Varese è stata proprio un'esperienza mitica, pappe, regalini, trattati come principi... bè, a quando la prossima? Cè anche caso che se imparano bene come sembra questi per la prossima stagione ci danno anche una mano a fare fuori i Tuoni!

Ehmn....

Benvenuto Varese!

Lo stupendo gruppo di Malnate, a bordo campo.

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS