Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747813
Visitatori di oggi 21/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Marina di Camerota 2008 - 4a Puntata

LUNEDI 8 SETTEMBRE


Non ci sono variazioni rispetta ai giorni passati per quanto riguarda la colazione. Come al solito ci si incontra sulle tavole della colazione, con le facce più o meno assonnate ed i vassoi sempre corposi (quello di Stefano ancora di più, ma molto di più). L’unica differenza questa mattina,è che quando ci guardiamo negli occhi,incominciamo a sorridere e a commentare lo spettacolo che ieri sera ci ha offerto il Franci,che avrà il pregio di rimanere indelebile nel tempo.

Ok adesso però è ora di lavorare ed onde evitare malintesi,si ricorda a tutti l’appuntamento delle 14 sui campi di bocce ,che si trovano vicino alla sala da pranzo e che quindi non danno nessuna possibilità di giustificazioni sul ritardo (forse ! ).

In spiaggia il sole caldo la sabbia rovente e l’acqua trasparente ci accolgono come sempre. l’Adele prepara le sdraio per la solita partita a carte con Chiara, il suo attivo marito “Dado” ispeziona la riva alla ricerca di qualche conchiglia per i nipotini, di cui stranamente questa spiaggia ne è sprovvista. Poi i soliti si preparano alla ginnastica,ed alla fine dei nostri esercizi,l’altoparlante della spiaggia, annuncia l’inizio dei riscaldamenti con i suoi animatori (noi privilegiati e qualche clandestino, abbiamo il nostro privato) e la Bruna che non si stanca mai, si precipita sulla pista pronta ad eseguire quegli esercizi,accompagnata da Loris che si guarda bene però dal rimanere.

Manca poco a mezzogiorno e gli animatori ci strappano dalle nostre sdraio per il gioco aperitivo “piripicchio piripacchio “che consiste nell’alzare e abbassare le braccia seguendo le indicazioni sonore e ahimè quelle visive dell’animatore. Per farla breve dopo qualche minuto, risultano in gioco sulla pista solo tre concorrenti e precisamente il Franci,il Mao e il Genio il quale al tentativo successivo viene impietosamente eliminato dai due “fuorilegge” che ritirano il buono aperitivo alla faccia dei numerosi vedenti “imbranati”.

È arrivata l’ora della gara di bocce e le coppie così formate si preparano alla battaglia:

girone A : Mao – Genio / Giò – Adele / Francesco P. – Roberto
girone B : Laura – Rosa / Dado – Gaetana / Flò – Chiara
girone C : Franci – Stefano / Emanuele – Davide / Bruno – Simone
girone D : Monica – Ilaria / Nucci – Umberto / Silvana – Carlo.

È opportuno ricordare che la coppia campione uscente è Mao-Genio, che l’anno scorso a Capo Caccia, hanno conquistato il titolo dopo roventi ed ancora accese polemiche. Non sto qui a evidenziare tutti gli incontri ma mi limito a dire che sono passati agli ottavi di finale ,le coppie :

Francesco P.-Roberto / Giò-Adele / Laura-Rosa / Dado-Gaetana / Franci-Stefano / Bruno-Simone / Monica-Ilaria / Silvana-Carlo.

Blind Bocce - Simone e Bruno contro Stefano e Francesco

Blind Bocce - Rosa e Laura contro Chiara e Florinda

Ebbene la tanto temuta coppia Mao-Genio è stata miseramente eliminata con 2 cappotti e relativa pennellata eseguita ad arte con il pennello di grande marca “Cinghiale”, da parte delle coppie Gio-Adele e Francesco P.-Roberto. Mi fa piacere anche ricordare che l’agonismo non è mancato e che due accesi reclami sono stati fatti. Il primo da Nucci, quando al suo secondo incontro non ha trovato presenti all’ora stabilita i suoi avversari. Dopo accese proteste si è provveduto a sostituire un componente della coppia con un sostituto volontario e precisamente il Franci, che ha sì sostituito il giocatore,ma ha anche involontariamente provocato la seconda reazione ,quella di Chiara che in coppia con la Flò è stata eliminata dalle finali per “colpa” di questa bravata.

Solo la professionalità degli organizzatori ha permesso di sedare le risse consentendo quindi il corretto svolgimento delle gare.

Ora si è fatto tardi e di corsa ci precipitiamo in spiaggia per il nostro doposcuola ginnico e quindi ci prepariamo per la gita di domani a PAESTUM.

Le finali di bocce saranno fatte giovedì e dopo aver vissuto questo frizzante anticipo,vi assicuro che ne vedremo delle belle.

Eugenio

Eugenio Brivio

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS