Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747812
Visitatori di oggi 19/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


baseball per ciechi: Lampi - Cvinta Ravenna a Bovisio Masciago


Rotolò, scivolò, si impennò, schizzò, e poi svanì. Sfilò veloce come un lampo, suonò solo un attimo sbefeggiando, e andò a ridere lontano, silenziosamente, ormai irraggiungibile, invisibile. Ttutto in un attimo, quella pallina che può cambiare una partita, presa o sparita... In un attimo può succedere ogni cosa. E infatti succede.

Però l'attimo è durato 3 ore, tre ore per due partite che avrebbero potuto finire in un'ora, tre ore per non crederci ma sperare, poi sperare e non volerci credere, poi crederci ma vedere svanire il sogno.

No, non è vero, il sogno non è svanito!

Quando i Lampi arrivano a Bovisio è metà mattina, è presto per la partita, c'è il sole, c'è profumo di caffè che esce dal bar, c'è un'aria da scampagnata che quasi quasi ci sdraiamo su questa erba soffice e restiamo a prendere il sole, anche se abbiamo deciso di non andare al mare e venire a giocare questa ultima di campionato.

La partita inizia e i Lampi superstiti di questa stagione in-fortunata si aspettano di tutto, tranne quello che succede: Marco Ferrigno non riesce a battere? ... passano gli inning e ancora non siamo in manifesta! Le bombe di Fabrizio si possono prendere?... bè, non proprio tutte... La Qvinta ci va, in vantaggio, ma se finisse con questo due a 0 così faticoso per il Ravenna i Lampi non sarebbero già contentissimi?

Ma i 5 continuano a giocare bene, continuano a battere bene, continuano a correre bene... E finalmente, corri corri Mao che arrivi a casa! E siccome deve succedere di tutto, succede anche che il Coccolino si ricorda che dopo si mangia e tutto contento piazza il fuoricampo del pareggio!

Intanto succede anche che il Rolli si è stirato anche la gamba buona e non corre più, ma siccome non si può sostituirlo resta e fa quello che può. Ed è abbastanza!

Un'ora e mezza per finire una stupenda partita con un pareggio che ha un sapore così buono che sembra già una vittoria!

Il sorriso dei lampi è più luminoso del sole!

C'è un'altra partita da giocare, stavolta ci legnano? Eppure... non è il Mao che segna il primo punto? Non stiamo continuando a battere benissimo? Non è la Gio che corre a casa per il secondo punto e urla felice?... Ahia, non è Fabrizio che mette un fuoricampo micidiale al quinto inning? Ok, ragazzi, 2 a 1, teniamo duro!

Settimo inning per la Qvinta, dopo tutto quello che è successo tutto può ancora succedere, e infatti succede... La Qvinta prende un giro buono e piazza i due punti che fanno il sorpasso... Sì, c'è un filo di amarezza... Eppure... Ora il settimo inning d'attacco è per i Lampi, c'è il Toni ancora agitato sulla Seconda, c'è il Genio in dug-out che frigge, in terza non so chi c'è perchè non ci sono mai arrivata ma dovunque siano il Fabio e il Simone si staranno mangiando le unghie... il Mao batte ancora bene e arriva in seconda! Possiamo ancora crederci? Ci crediamo!

Poi...

Noi che siamo in fossa in attesa del turno di battuta non capiamo bene... La difesa della Qvinta ha fatto qualche cavolata?... Probabilmente hanno perso la pallina perchè un urlo dalla nostra panchina chiama il Mao sulla terza... Mandalo! Mandalo!

Il Toni che avrebbe dovuto lanciare il Mao in terza ma in realtà ha visto il gioco fermo e si sta già facendo i casi suoi non sente l'urlo inopportuno e non lancia il Mao; ma il Mao si lancia da solo!

Il Toni confessa... bho, andrà in bagno!

Così è successa anche l'ultima cosa impensabile di questa impensabile partita: quel comando che ci poteva anche stare solo qualche attimo prima risulta disastroso qualche attimo dopo; la Qvinta ha recuperato e sorprende il Mao a metà basi, tre eliminati, partita finita.

Come partita finita? Ma doveva battere il Coccolino, poteva fare un altro fuoricampo! Magari ce la faceva anche la Coccolina che una volta in base ci è arrivata! Come può essere finita?

Si guardano i Lampi un po' interdetti, un po' arrabbiati, un po' sconcertati... Poi ci pensano su... Ma non abbiamo forse pareggiato la prima? Non abbiamo forse fatto venire i sudori freddi a una grandissima squadra fino all'ultimo? Non abbiamo chiuso la stagione con una prestazione da eroi epici? Stirati, fratturati, smeniscati, in campo perfino con il gatto di casa per fare formazione... Cosa abbiamo da recriminare? Siamo stati grandiiiii! Allora tutti a festeggiare con pacche sulle spalle e complimenti da questa Qvinta che ci è proprio piaciuta, corretti, simpatici, e purtroppo sempre troppo forti!

Ci è anche piaciuto proprio tanto giocare qui a Bovisio, campo bellissimo e tutto l'entourage che, purtroppo per loro, ci tratta sempre benissimo e così noi torniamo...

E un'altra cosa che ci è molto piaciuta è la pastasciutta.... No, cioè, volevo dire, ci è piaciuto essere a tavola tutti insieme, tutti a fare i deficienti allo stesso tavolo, mischiati e felici, Lampi e Qvinta, con i nostri coach orgogliosi di noi e noi orgogliosi dei nostri coach.... E di noi!

Non era questo il nostro sogno?

Questa stagione abbiamo dovuto salutare Manuele che non può più giocare con noi e ci manca già, come giocatore e come amico, e poi ci sono i due rottami.... cioè, ehm... i due grandi assenti infortunati, Claudio, Diego, ci siete mancati tantissimo... ma vedete di rientrare in fretta, prima che diventiamo troppo bravi e impariamo a fare a meno di voi!

Indice articoli del 2008

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS