Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747818
Visitatori di oggi 25/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Non siamo ancora abituati alla vittoria, ma ci arriveremo!

Bologna, 1 maggio 2007.


Il Diamante Leoni che ha visto i Lampi soccombere con troppi errori contro uno strabordante Ravenna, stavolta guarda un altro film: una partita vinta e una persa per i milanesi contro l'Aquilone.

Stavolta si arriva al mattino presto, stavolta forse c'è meno tensione, meno aspettativa: dopo la batosta presa dalla Qvinta siamo qui per giocarcela, quello che viene è tutto guadagno.

Così la formazione scende in campo nella prima partita, tutto sommato abbastanza rilassata, e si vede subito che la cosa paga.

l'Empoli parte in attacco e infila un punto nonostante le belle difese dei Lampi, ma si ferma lì.

In attacco il Leva, vero sportivo, è già stanco... ma insomma! Siamo solo all'inizio! Non importa, se da stanco gioca così... manovra la sua 31 e manda il Mao a punto! Neppure il Genio trova da ridire, stavolta! 1 a 1!

Anche in difesa il Leva Stracco continua le sue performance, tira al due perfetto da inginocchiato... troppo stanco per tirarsi su, sussurrano i maligni...

Il Mao difende dappertutto, pure in tuffo! E' davvero strepitoso, ma non lo diciamo perchè io di parlare bene del Mao non ci penso proprio.

Per un pelo una svista della difesa a basi piene non riporta in vantaggio l'Empoli, ma la corsa in casa base non deve essere il loro forte.... erore in attacco, la verità è che hanno paura di noi!

Così tocca di nuovo ai Lampi attaccare, e il Leva riesce a stramazzare a casa base lanciato dalla inaspettata Coccolina! Ed è il 2 a 1!

Sono finiti i primi 4 inning, il sole picchia sui giocatori, le gambe cominciano a tremare. Stanchezza? Paura? Il sorriso del Genio è contagioso ma è pericoloso, imbavagliatelo! Porta male gioire prima della fine!

si va di nuovo in difesa e le saracinesche della Gio e del Mao continuano, ma riuscirò a parlarne male prima della fine...

I Lampi attaccano bene ma anche per loro la 5a e la 6a restano a zero... ma che importa? Una fiammellina comincia a bruciare nel cuore di tutti... Simone che recupera tutto in seconda, il Coccolino che corre come un bradipo disperato perchè lo vogliono mettere a dieta, il Manuele che se non si da una mossa lo facciamo mangiare dal suo cane Rudi... la Pam e il Genio che soffrono nel dug out disponendo la squadra... il Claudio Molon che stavolta ha dovuto rinunciare al caffè e restare in base...

La fiammellina della speranza sta sorridendo a tutti...

L'Empoli alla settima ripresa per recuperare... si tratta di stringere i denti solo un attimo ancora... la difesa è andata così bene fino ad ora.... ancora uno... Ed. E'. Vittoria!

Saltellano i Lampi, si abbracciano, si chiamano, si sfottono... chissà cosa pensano la, nella fossa dell'Aquilone? Ci credono? Non ci credono?

I cioccolati e le acque che girano riportano un po' di energie negli stanchi eroi, ma la pausa è breve.

Il Genio raduna la banda per un briefing, piccola variazione nella squadra, la Gio resta anche in attacco. Ma questa partita non stiamo a raccontarvela... tanto non è importante... un po di rilassamento... di appagamento, forse... Infatti nelle prime due riprese in difesa il Mao dice che sulle palle lente non si butta perchè non vale la pena.... finalmente posso parlarne male! Lampi schizzano a destra e palline a sinistra... che importa? Prima o poi qualche battitore sbaglierà!

Ma tanto questa partita non è importante, (non ditelo al Genio se no si arrabbia!) lasciamo che l'Empoli porti a casa 4 punti, se no si deprimono... il Genio allarga le braccia, squote la testa, non è nemmeno arrabbiato, solo incredulo...

Una sconsolata nube di polvere rossa corre verso la seconda, no, è il Leva. poi il Coccolino manda il Manuele a punto e i volti si risollevano, gli sguardi si fanno di nuovo più attenti... Ma il 4 a 1 dura poco. Il Mao decide di ricominciare a difendere dappertutto ma ormai non basta e l'Empoli si porta a 5. Poverini, almeno non sono venuti fin qui per niente!

Il Leva trascina in battuta la 31, è così pesante... così pesante.... Il Genio guizza a rubargliela ma lui fa apposta a fare strike con la 29... Insomma non ce n'è.

Gli uccellini sugli alberi se la ridono... ma forse non dei Lampi che poi difendono ancora bene. Ma forse dopotutto sì... Eccolo il punto fetente della manifesta!

Con la testa già negli spogliatoi, il risultato ci può stare.

Vabbè. Intanto una l'abbiamo vinta e forse nessuno se loaspettava.

Intanto anche se il Mao romba e tuona, tanto l'appetito se lo rovina lui!, il resto della squadra si gode il sole e la seconda vittoria della storia e la pastasciutta e la carne ai ferri e la compagnia di amici che sono venuti a vederci.

Intanto i Lampi continuano a essere una squadra che si diverte, e quando sarà abituata al sapore della vittoria... grandi vecchie squadre.... tremate!

Angela Bellarte


Vai alla pagina del baseball per non vedenti sul sito ufficiale della FIBS:
Indice articoli del 2007

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS