Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747812
Visitatori di oggi 20/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook

Lo stadio Kennedy di Milano

Incredibile!!! I Lampi perdono anche contro loro stessi...


Il Kennedy, stadio storico e cornice di eventi importanti è stato testimone di un baseball dell'assurdo!

Capitan Cusati, che è troppo uomo di marketing, contatta il Presidente Regionale del CIP Lombardia: "Vai a vedere i Lampi, domenica giocano al Kennedy contro il Bologna. Vai tranquillo che ti diverti sicuro, sono degli ottimi atleti."

Il giorno prima, gli "ottimi atleti" del Bologna ci fanno sapere che non saranno della partita, troppi giocatori acciaccati. Capitan Cusati che è troppo uomo di marketing, non avvisa il Presidente lombardo del CIP, che ne so con una scusa banale: "..sai sul Kennedy domenica è prevista una tempesta tropicale"

Con un paio di innesti dei Thunder's, la Lory ed il Danilo, riusciamo a mettere insieme quasi due squadre, quasi perchè i giocatori sono solo nove ed allora il mao, iuventino di lunga data, farà l'interbase per entrambe le squadre con una leggerissima differenza: quando tocca a noi battere, prende anche l'impossibile. Quando siamo in difesa passa tutto.

Il Genio farà l'arbitro di casa base, la Pamy l'uomo sul monte, il suo fidanzato che ha avuto la malcapitata idea di venire a vedere, viene subito assoldato come assistente di terza (più tardi mi confesserà: "Fortuna che nel trotto non è come da voi, altrimenti a qualche spettatore gli toccherebbe di fare il cavallo!").

La famiglia del Pietro, fratello del nostro capitano, viene coinvolta anche lei a vario titolo: Pietro assistente in seconda, la moglie base sonora e la figlia dodicenne in tribuna a vendere le bibite. Rischiamo anche la multa per struttamento del lavoro minorile.

In questa cornice che assomiglia molto ad un copione beckettiano del teatro dell'assurdo, cominciamo a giocare. Il Presidente del CIP non si vede, penso fra me e me "Meno male, si è dimenticato...", ma capitan Cusati che è troppo uomo di marketing, gli scrive un sms a mo' di promemoria. E lui viene, in effetti, proprio quando a causa di una contrattura muscolare alla schiena mi accascio al suolo in prossimità della prima base.

Nota di merito per il pranzo veramente ottimo, con il quale si conclude quella che, tutto sommato, è stata una giornata sportivamente divertente.

IlLeva

..cosa volete sapere? Ah il risultato! Beh come volete che sia andata a finire: abbiamo perso.

Indice articoli del 2006

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS