Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747812
Visitatori di oggi 19/11/2017 : 1

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Il torball


Cos'è il torball?

È lo sport di squadra più praticato dai non vedenti o ipovedenti in Italia.

Si gioca in tre per squadra, su un campo da gioco di 16 metri per 7, diciamo una palestra), delimitato da due porte, più o meno come quelle da calcio. Davanti alle porte ci sono tre tappetini, che servono ai giocatori per orientarsi sulla propria posizione in campo... non per fare un pisolo in attesa del gioco!
Quindi i giocatori si posizionano davanti alla propria porta e il gioco comincia.

Scopo del gioco è fare gol agli avversari (e cosa credevate?) lanciando una palla al cui interno sono stati infilati dei sonagli, in modo da poter essere percepita dagli atleti. Non è permesso incastrare fazzoletti nelle palline per renderle "invisibili" agli avversari....)
Non è finita qui, La palla deve passare sotto le tre cordicelle che si trovano a metà campo, altrimenti è fallo, e non si può barare perchè un arbitro controlla e poi anche sulle corde ci sono dei campanellini di segnalazione.

Ogni partita dura 10 minuti.

Si potrebbe dire che Due cose sono fondamentali: il silenzio e la sintonia fra giocatori, ma in realtà le cose che servono non sono solo due, perchè detto così sembrerebbe uno sport statico; invece occorrono riflessi prontissimi e una notevole agilità per tuffarsi a parare i palloni degli avversari, non abbiate paura, ginocchiere e gomitiere servono benissimo a evitare ematomi e contusioni...., una capacità di concentrazione notevole per ascoltare i movimenti degli altri giocatori e i sonagli che avvisano dell'arrivo della palla, e una buona forza e e precisione per piazzare i propri tiri nel settore valido e alle spalle degli avversari.

Insomma chi pensa che sia uno sport semplice semplice se lo può scordare, per essere dei buoni giocatori dovrete mettercela tutta!

Ah, non scoraggiatevi mica, tutti possono giocare, e divertirsi anche parecchio! Provate!

Se vuoi maggiori informazioni chiedile all'incaricato di settore:

Natale Castellini

02 64 02 21 60
Orari Ufficio

E-mail: info@gsdnonvedentimilano.org

oppure consulta il sito del C.I.P. per il regolamento completo:
www.comitatoparalimpico.it

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS