Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel 327 83 46 575; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; CF: 97063940155; IBAN: IT13N0306909606100000004341 - Intesa San Paolo
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1749943
Visitatori di oggi 21/09/2021 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


IL PATTINAGGIO SU GHIACCIO


Ovvero, come trasformarsi da orsi male ammaestrati che cercano di stare in piedi sul sapone in libellule che svolazzano eleganti e flessuose.

C'era un Palazzetto del ghiaccio proprio lì, vicino a un metrò, un paio di ragazze che da un po' scocciavano con sta storia del pattinaggio, e c'era il gestore del Palazzetto a cui è sembrata una cosa carina provare a mettere in piedi delle lezioni di pattinaggio. Peggio per lui, perchè da allora non ha più potuto smettere di ospitarci!

Avete presente quei catini dal pavimento bianco dove volteggiano alle gare internazionali atleti aggraziati nei loro costumi scenografici? Eh, magari!
Noi eravamo intenzionati a fare molto sul serio, qualcuno i pattini li aveva già messi e quindi se ne stava con un discreto equilibrio già in mezzo alla pista. Noi principianti.... bè, la cosa più difficile è convincersi a staccarsi dalla balaustra....

Fa freddino, insomma, siamo sul ghiaccio, e i vestiti imbottiti ci accorgiamo che servono bene anche per attutire le cadute...
Abbiamo noleggiato i pattini sul posto, e con molta cautela abbiamo mosso i primi passi sulla lastra gelata e scivolosa della pista.

Il lavoro si svolge individualmente per i principianti, i più bravini formano un gruppettino che si muove in sincron.
Percorriamo la pista nella lunghezza, per ora basta solo che qualcuno ci dica quando è finita prima di fare il tonfo contro la balaustra... figuriamoci, prima di capire dov'è il freno!
Però i primi passi incerti mani nelle mani dell'istruttrice presto si trasformano in movimenti più sciolti, più sicuri.
presto si passa dal semplice sopravvivere in piedi all'imparare passi e curve, a disegnare figure sul ghiaccio.
Presto il gruppettino si compatta e in un'unica fila ci si muove disegnando cerchi con i piedi o mezze curve o restando in equilibrio su un piede solo.
Qualcuno più ardito si permette di tentare anche la trottola!
Sembrava impossibile, eppure non ci abbiamo neanche messo tanto!
Si sente ancora qualche tonfo... vabbè, niente di grave... magari aggiungete all'abbigliamento pesante anche un bel paio di ginocchiere imbottite e imparate a cadere in avanti.... meglio una pelle di leopardo oggi, che un sedere dolorante domani....
Però è stato bello sentire i piedoni pesanti da orso goffo trasformarsi in ali di libellula, anche se ancora un po' incerte!
Sapete che figurone quando troverete una pista all'aperto dove sfoggiare la vostra grazia e la vostra abilità?

Ora il gruppetto è cambiato, ormai è qualche anno che il Palazzetto di Sesto ospita da ottobre a giugno le nostre lezioni , quelli rimasti del gruppo iniziale supponiamo che siano diventati bravissimi.... invidia nera!
C'è chi per motivi vari è uscito, ma tutti gli anni nuovi entusiasti rinnovano le fila. posto ce n'è!
Allora vestitevi un po' pesanti, pyle, guanti, infilate le ginocchiere! I pattini li noleggiate al palazzetto. Scendete in pista, staccatevi dalla balaustra, e seguite la voce dell'insegnante che vi precede: non avete bisogno di altro per volare.... no, dai, per volteggiare!

Il nostro incaricato di settore è a disposizione per informazioni e chiarimenti:

Silvia Parente
Cell: 347 26 35 188
Email: silviaparente2@gmail.com

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2021 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS