Questo sito fa uso di alcuni cookies per consentire una navigazione utente più agevole. Per maggiori informazioni consulta l'informativa completa.
Continuando la navigazione nessun cookie sarà installato sul browser dell'utente, tuttavia questo banner rimarrà visibile.
Acconsentendo all'utilizzo dei cookies, il banner informativo verrà chiuso. Sarà sempre possibile negare il consenso in futuro visitando la pagina informativa sui cookies.

Logo del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS. Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS
Via Vivaio 7 - 20122 - Milano
Tel/Fax 02 76004839; Email: info@gsdnonvedentimilano.org; IBAN: IT 57 R 03359 01600 100000004341 - Banca Prossima
Menù Principale

Ricevi le news del Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS Via Feed RSS!


 
  Ricerca avanzata

Visitatori dal 17/12/2008: 1747817
Visitatori di oggi 25/11/2017 : 0

Il nostro GSD Su YouTube

il nostro GSD su Facebook


Canottaggio - Adaptive Rowing


Per quanto tutte le discipline sportive debbano essere incoraggiate, ve ne sono alcune che hanno un valore, una nobiltà particolari. Il canottaggio è una di queste!

Si tratta di un'attività fisica tra le più salutari in assoluto, adatta ad ogni età. Il canottaggio è uno sport completo perché impegna globalmente l'organismo sia dal punto di vista cardio-respiratorio che muscolo-scheletrico. È tra le poche discipline che richiedono la partecipazione di tutti i muscoli, consentendo così un accrescimento armonico e proporzionato.

L’Adaptive Rowing è il canottaggio di coppia o di punta destinato ad atleti disabili. La peculiarità di questa disciplina, è che il termine “Adaptive” sta a significare che l'equipaggiamento viene”adattato” per rendere possibile la pratica di questa attività, e non che lo sport viene “adattato” alle esigenze dei praticanti.

Vi assicuro che ciò che si prova in barca è un'emozione stupenda, spesso si varca la porta dello sport per entrare in quella di un mondo totalmente estraneo alla realtà... i rumori esterni svaniscono...ci si sente avvolti da una sensazione di tranquillità..., ci si abbandona al movimento armonico del proprio corpo in sintonia con quello dei compagni di barca.

Spero di aver suscitato in voi almeno la curiosità necessaria perprendere il telefono e chiedere qualche informazione!

Articolo di presentazione scritto da
Florinda Trombetta
02/10/2012

E noi, proprio noi, non solo vediamo il mondo, ma lo guardiamo dai campi di sci sulle montagne più alte, dalle barche a vela su laghi e mari profondi, dai rettangoli di equitazione, dai diamanti di baseball e dai poligoni di tiro con l'arco, dalle piste di pattinaggio e dai circuiti di atletica, e ancora non abbiamo finito!
Non ci servono occhiali per vedere questo mondo meraviglioso, lo vediamo attraverso lo sport!

Per segnalare problemi, suggerimenti, commenti contatta il WebMaster!
Copyright © 2000 - 2017 - Gruppo Sportivo Dilettantistico Non Vedenti Milano ONLUS